Silverstone: niente gara per Luca Scassa

Silverstone: niente gara per Luca Scassa A causa della caduta riportata durante il secondo turno di prove libere, il pilota del Supersonic Racing Team ha dovuto rinunciare a scendere in pista.

02/ago/2010 16.24.43 layoutfra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
A causa della caduta riportata durante il secondo turno di prove libere, il pilota del Supersonic Racing Team ha dovuto rinunciare a scendere in pista. La decisone sofferta ma non inaspettata è arrivata dopo un meeting con la squadra.
Una nuova caduta di Luca Scassa sul circuito di Silverstone ha messo la parole fine sulla decima prova del Campionato del Mondo Superbike per il Supersonic Racing Team.
Durante le prove libere di sabato il campione toscano ha perso il controllo della moto all'ingresso della curva “Stove” a causa di una forte raffica di vento presa in staccata. Il violento impatto con il terreno ha provocato una brutta contusione al piede destro, oltre a un forte colpo al gomito e alla spalla. Dopo la frattura riportata a Brno, il piede sinistro era ancora “convalescente” e l'incidente ha riacutizzato un dolore fortissimo. Nonostante la qualificazione, il team non ha preso il via alla Superpole.
Contro la sfortuna e gli infortuni, non sono bastati l'impegno e la grinta di Luca Scassa, che dopo una notte insonne dovuta ai dolori fortissimi, si è visto costretto a lasciare. Nel frattempo i tecnici della squadra guidata da Danilo Soncini sono al lavoro per recuperare i ricambi della moto che nel volo è andata completamente distrutta.
LUCA SCASSA - "Con profonda delusione devo rinunciare alla gara, non ci sono infatti le prerogative per poter prendere il via in condizioni fisiche decenti. Non cammino ed ho dolori fortissimi ad ambedue i piedi, impossibile guidare in queste condizioni...la decisione definitiva è arrivata dopo un meeting con la squadra verso la quale ho un profondo debito di riconoscenza. Spero nel mese di stop di poter recuperare la migliore forma fisica. Grazie a tutti per il supporto psicologico ricevuto in queste ore."
DANILO SONCINI - "La situazione è apparsa subito molto difficile da gestire e la scelta di non partecipare è conseguente allo stato fisico compromesso del nostro pilota. Luca non può correre in queste condizioni per il suo bene, oltrechè per ovvio motivazioni di squadra, abbiamo deciso di non partecipare alla gara. Ci spiace moltissimo non scendere in pista ma nello stesso tempo auguriamo a Scassa di recuperare la migliore forma fisica per presentarsi al Nurburgring nella consueta forma agonistica. Grazie ai ragazzi del team ed a tutti coloro che hanno spontaneamente offerto di aiutarci."
Per maggiori informazioni sulla prossima gara del team di moto racing e la performance di Luca Scassa in sella alla Ducati 1198 in Superbike, vi aspettiamo al sito www.supersonicracingteam.com e sul gruppo di Facebook.
Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
www.layoutweb.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl