Tre giorni di prove a Portimao per il Supersonic Racing Team

02/feb/2011 11.37.34 layoutweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tanto il lavoro fatto per trovare l'assetto ottimale della Ducati 1198 e ottimo debutto per Maxime Berger nel circus della SBK. Ormai tutto è pronto in vista della prima gara di campionato a Phillip Island.

Sulla pista di Portimao il Supersonic Racing team affila le proprie armi in vista del prossimo campionato mondiale Superbike, che inizierà il 27 febbraio sul circuito di Phillip Island. Tre giorni di prove che hanno permesso al pilota Maxime Berger e alla squadra di cercare il miglior assetto per la Ducati 1198 e di vedersela a faccia a faccia con gli avversari della prossima stagione.
Buono il bilancio complessivo della prima giornata sia per quanto riguarda il programma di lavoro che i tempi fatti registrare in pista:1'45"418 al mattino e addirittura 1'44"886 nel pomeriggio.

Soddisfatto dell'andamento della prima giornata il team manager Danilo Soncini, che aggiunge: “Avevamo tante cose da provare cercando nel contempo di definire il miglior assetto per la nostra 1198 su questa pista. Maxime ha provato per la prima volta il ride by wire e la prima impressione è stata buona. Nonostante si sia utilizzata una gomma molto dura, i tempi sul giro fatti registrare dal nostro pilota sono stati buoni. Avremmo voluto montare una gomma più tenera nel finale per vedere di staccare un tempo sul giro ancora migliore, ma non ce n'è stato il tempo. Oggi Berger si è confrontato per la prima volta con i piloti della Superbike e sono davvero soddisfatto delle sue prestazioni e del suo affiatamento con la squadra. Cercheremo di continuare così anche nei prossimi due giorni di prove".

Dello stesso parere anche Maxime Berger, che spiega: “Oggi mi sono divertito molto e nello stesso tempo ho lavorato tanto con la mia squadra. Abbiamo provato diversi nuovi componenti e nel finale avrei voluto montare una gomma più morbida per vedere di mettere a frutto tutto il lavoro che abbiamo fatto quest'oggi. Purtroppo non ce n'è stato il tempo, ma abbiamo ancora due giornate davanti a noi e quindi sono nel complesso molto soddisfatto delle mie prove odierne. Ho provato anche il ride by wire e devo dire che non è facile abituarsi a questo dispositivo per me completamente nuovo. Però devo adattarmi al più presto e sfruttare al massimo questo dispositivo che mi consentirà di migliorare le mie prestazioni. Qui in Superbike spingono tutti al massimo sin dai primi minuti di prove ed io non voglio certo restare indietro. Ho una squadra fantastica che lavora per me e voglio dare il massimo per loro e per tutti quelli che hanno creduto in me e che mi hanno consentito di arrivare al mondiale Superbike".

In attesa di vedere i colori del Supersonic Racing Team  sfrecciare in pista vi invitiamo a visitare il gruppo su Facebook e il sito www.supersonicracingteam.com , dove potrete trovare maggiori informazioni sul team di moto racing , sulla Ducati 1198R in Superbike e gli altri piloti in SBK.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
www.layoutweb.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl