Comunicato Stampa CRV - Ancora loro: Gielle e Sisley sul gradino più alto del podio under 14

17/mag/2010 14.57.16 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Ancora loro: Gielle e Sisley sul gradino più alto del podio under 14

Assegnati ieri a Cavazzale i primi titoli regionali giovanili. Treviso e San Donà confermano i titoli 2009 e staccano i biglietti per le finali nazionali di Caserta e Selvazzano Dentro.

 

 

 

 

Il meglio della pallavolo giovanile regionale under 14 ha dato spettacolo ieri pomeriggio al palasport di Cavazzale per le finali regionali di categoria maschile e femminile. L’evento è stato ospitato dal comitato provinciale di Vicenza che ha trovato la disponibilità della società di casa Volley Povolaro guidata dal presidente Lorenzo Chimenton.

La lunga giornata ha preso il via al mattino con le semifinali maschili. Nessuna sorpresa con il campo che ha promosso i campioni italiani in carica della Sisley Treviso (3-0 su Tecnocalor Vt Club) ed i parità della Pallavolo Padova (3-0 su Pgs Auxilium Volley Schio).

Il pomeriggio si è aperto alle ore 16 con la finalissima per il titolo femminile tra le vicentine del Joy Volley ed il Gielle S.Donà detentrice del titolo, vincente nella semifinale di sabato pomeriggio con l’Arena Volley (3-0). Una finale appassionante tanto in campo quanto sugli spalti con tanti ed entusiasti genitori ed amici al seguito che incessantemente hanno supportato con gran baccano le due squadre. Vicenza è rimasta per tutti i set incollata alla compagine veneziana ma ha dovuto piegarsi sempre sul finale (25-21, 25-22, 25-23). Gielle San Donà per la sesta volta consecutiva in un primato davvero unico, alza al cielo la coppa di campione regionale under 14 e rappresenterà ora il Veneto alle finali nazionali in programma dal 27-30 maggio a Selvazzano Dentro nel padovano.

Nel maschile Treviso e Padova sono tornate ad affrontarsi dopo la finale del 2009 andata in scena in quel di Bibione che ha aveva consegnato il titolo dopo due anni di digiuno agli orogranata. Vinto con gran facilità il primo per 25-11, Treviso ha subito la forte reazione dei padovani per nulla intimoriti dai centimetri in più dei trevigiani. Ne è nato un confronto punto su punto che ha premiato nel secondo Padova ai vantaggi (25-27). La Sisley colpita allunga nel terzo (21-14) per poi improvvisamente spegnersi sino al pareggio con un break negativo di 7-0.  Il colpo di reni finale premia però i ragazzi della Marca (25-22) che tirano fiato e prendono così nuova fiducia tenendo ben stretto tutto il quarto set chiuso 25-15. Treviso si riconferma così campione regionale e volerà a Caserta il 27 maggio per provare a tenere cucito sulla maglia il titolo italiano di categoria conquistato nel 2009 in Valcamonica.

Nella cerimonia di premiazione alla presenza tra gli altri del presidente regionale Adriano Bilato e dell’assessore allo sport del comune di Monticello Conte Otto Damiano Ceron, sono stati consegnati i riconoscimenti ai quattro tecnici, alla società organizzatrice  ed ai direttori di gara rappresentanti le province di Padova (Marco Zanon e Valentino Tsanev) e Verona (Sara Bellani e Giulia De Lucchini). San Donà ha festeggiato anche il titolo MVP come miglior giocatrice  della finale (trofeo o buono per il Jump Volley Camp) assegnato ad Ilaria Pasquot mentre Padova si consola con il titolo maschile consegnato al capitano Francesco Zoppellari.

Domenica prossima a Feltre le finali regionali under 16 maschile e femminile.

 

Padova, 17 maggio 2010
Comunicato stampa n. 20/10
  


 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl