Comunicato Stampa CRV - Sisley e Gielle si accasano sul gradino più alto del podio

24/mag/2010 17.22.27 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Sisley e Gielle si accasano sul gradino più alto del podio
Nessuna sorpresa ieri nelle finalissime di Feltre con la riconferma della Sisley Treviso e Gielle San Donà. Vicenza e Schio comunque qualificate alle fasi nazionali di giugno.

 

 

 

Grande festa ieri alla palestra Luzzo di Feltre per l’atto finale del campionato regionale under 16 maschile e femminile. Un evento organizzato nel migliore dei modi dal comitato provinciale di Belluno, presente con il vicepresidente Cristiano Strazzabosco e dalla società di casa la Pallavolo Feltre guidata dallo stesso Strazzabosco con la collaborazione per la parte organizzativa del vicepresidente Nadia Denadai.

Tribune gremite di pubblico vista anche la premiazione tra le due gare di finale dei campionati provinciali di prima divisione maschile e femminile. Ad alzare la coppa consegnata dall’assessore allo sport della provincia di Belluno Lorenza Dekunovich e dall’assessore allo sport della città di Belluno Michele Carbognio, sono state le ragazze della Pallavolo Castion ed i ragazzi dell’Alpifind Belluno.

Alle 15.30 dirette dalla coppia arbitrale Nicola Bassetto di Verona e Filippo Grifoni di Belluno con Erika Sacchet di Belluno Segnapunti, sono scese sul parquet di gioco Joy Volley Vicenza e Gielle San Donà nella rivincita della passata edizione. Due formazioni ben organizzate in campo che non si sono risparmiate supportate alla pari della finale under 14 di Cavazzale da un nutrito e rumoroso pubblico. Un confronto di grande equilibrio con le due squadre che terzo set a parte, non hanno mai dimostrato di avere la forza di sovrastare l’avversaria. Vinto il primo set 22, San Donà subisce il ritorno delle beriche nel secondo che nel guizzo finale riescono a pareggiare il conto dei set (25-20) prima di sprofondare nel terzo (15-25). Di grande equilibrio il quarto con Vicenza che sciupa tre palle set prima di cedere il successo 27-29 ed il titolo alla compagine veneziana. Joy Volley e Gielle sono chiamate ora a rappresentare il Veneto alle finali nazionali di categoria in programma dal 3 al 6 giugno all’Acqua Acetosa di Roma.

Diametralmente opposta la finale maschile disciplinata dalla coppia padovana Alfonso Taormina e Giancarlo Bortolami. AccessorioPiù Schio Sport superato con gran decisione l’ostacolo della semifinale (3-0 alla Padova-Mestrino) poco ha potuto contro la forza d’attacco della Sisley Treviso, compagine di livello superiore per fisicità e gioco. Gli orogranata con poche sbavature hanno così confermato il successo del 2009 imponendosi 3-0 con parziali 25-14, 25-18, 25-12. A Schio la soddisfazione di proseguire l’avventura con Treviso nelle fasi nazionali di categoria in programma dal 3 al 6 giugno a Chianciano Terme, paese toscano già sede del Trofeo delle Regioni.

Nella cerimonia di premiazione alla presenza del vicepresidente regionale Roberto Maso, del consigliere Michele De Conti e di Massimo Benedetti consigliere del comitato provinciale di Belluno, sono stati consegnati i premi e gli omaggi del comitato regionale e della società di casa alle squadre, ai direttori di gara ed ai tecnici. Il titolo di miglior giocatrice della finale femminile è stato assegnato a Giulia Dal Maso del Joy Volley Vicenza mentre per il maschile la coppa che sancisce il premio MVP ed il buono sconto per il Jump Volley Camp è andata al regista orogranata Fiorenzo Calarusso.

 

Padova, 24 maggio 2010
Comunicato stampa n. 24/10
  


 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl