EVENTI 2011 IN VENETO: MA CHE SPETTACOLO! - Comunicato Stampa CRV

Allegati

03/apr/2011 18.17.36 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

Eventi 2011 in Veneto: ma che spettacolo!

Tra finali giovanili, beach volley e World League, il Veneto si fa ancora una volta bello e vede premiato la suo valore e professionalità organizzativa.

 

 

Con il ricordo indelebile del Mondiale Pre Juniores maschile del 2009 e dello stellare girone a 4 di Verona del Mondiale 2010 maschile, la pallavolo veneta si prepara in questa ultima parte dell’anno sportivo ad ospitare quattro grandi eventi di pallavolo giovanile e seniores.

Questa mattina nella sala Bresciani Alvarez del Municipio di Padova, nell’ambito di una conferenza stampa, il Presidente del Comitato regionale Fipav Veneto Adriano Bilato ha presentato in anteprima questi eventi che graviteranno ancora una volta nella regione del leone alato l’attenzione del movimento pallavolistico nazionale. All’incontro erano presenti l’assessore allo sport del Comune di Padova Umberto Zampieri, il presidente del Coni Regionale Gianfranco Bardelle accompagnato dal presidente del Coni Provinciale di Padova Dino Ponchio, il presidente della Fipav di Padova Stefano Camporese e Fabio  Cremonese primo dirigente della società Phyto Performance Padova.

Entrando nel dettaglio si parte nel mese di maggio quando un anno dopo la finalissima per il titolo under 14 femminile, il Comitato Provinciale di Padova torna ad ospitare l’atto finale del più giovane dei campionati federali ma questa volta maschile. Dal 25 al 29 maggio saranno presenti a Padova 21 squadre che si contenderanno lo scudetto giovanile. I comuni di Selvazzano, Teolo, Abano e Montegrotto ospiteranno le fasi eliminatorie.  Limena ospiterà le semifinali e la finalissima per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia verrà disputata a Padova al PalAlì.

Passeranno pochi giorni e nella vicina provincia di Venezia verrà assegnato lo scudetto under 18 femminile. Tra i comuni di San Donà di Piave, Noventa di Piave e Fossalta di Piave dal 9 al 12 giugno saranno impegnate le 12 migliori squadre femminili d’Italia ovvero la pallavolo femminile del presente e del futuro a livello nazionale.

Ma gli eventi a giugno non son finiti. Mentre l’indoor sarà agli ultimi scampoli con il beach volley che si prepara a farla da padrona, giugno è da sempre il mese della World League con lo spettacolo della pallavolo mondiale maschile. Già ospitata nel passato in altre province, una gara della “Lega Mondiale” 19 anni dopo torna a Padova. Era l’Italia del 1992 di coach Velasco di Zorzi e Lucchetta. Era un’altra pallavolo, per i nostalgici quella del cambio palla. Domenica 26 giugno il PalaFabris si vestirà a festa con l’obiettivo dichiarato di fare il tutto esaurito nel match tra Italia e Korea del Sud. Per l’occasione la società di serie A2 Phyto Performance Padova forte di una media di 2200 spettatori a gara, sarà certamente pronta ad accogliere gli appassionati di volley che non vorranno mancare all’evento. Sarà l’occasione di applaudire la nazionale azzurra di CT Berruto al lavoro in vista delle Olimpiadi di Londra 2012.

Dopo il Trofeo delle Regioni che a cavallo tra giugno e luglio chiuderà ufficialmente la stagione indoor, agosto sarà il mese del beach volley, la regina delle discipline estive che il 20 e 21 agosto tornerà a Jesolo con l’atto finale del Campionato Italiano 2x2 maschile. Il Consiglio Federale ha riconosciuto il pieno successo organizzativo del 2010, riassegnando l’evento al Veneto che potrà contare ancora una volta sul locale promoter Volley Team Jesolo.

“La soddisfazione è tanta - commenta il presidente del Comitato Regionale Adriano Bilato - perché vediamo ancora una volta premiata la professionalità e serietà della nostra macchina organizzativa. Un Veneto che rimane tra le prime regioni d’Italia per i numeri del suo movimento (41 mila gli atleti tesserati), per il valore delle sue squadre e serietà di lavoro dei suoi Comitati.

Oltre al piacere di sapere che nella nostra Regione verranno assegnati tre diversi scudetti, non nascondo che la World League a Padova è decisamente l’evento principale visto che torna dopo tanti anni a premio dell’intero movimento padovano che numeri alle mano è il terzo in assoluto in Italia (terzo dopo Roma e Milano con 10223 atleti tesserati - dato al 4 marzo ndr). Al fianco del Comitato Regionale e Provinciale ci sarà la società di Pallavolo Phyto Performance, modello gestionale per molte società che sfruttando un palasport recentemente ristrutturato, ha dato nuova vita al teatro della pallavolo cittadina.”

 

 

Padova, 4 marzo 2011

Comunicato stampa n. 08/11  


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl