Obiettivo beach volley - Comunicato Stampa CRV

19/mag/2011 12.07.55 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

 

Obiettivo beach volley

Al via il progetto di qualificazione del beach volley giovanile in vista del Trofeo delle Regioni 2011. Secondo anno di cammino con alle spalle un 2010 ricco di soddisfazioni

 

 

Rileggiamo il primo capitolo. Era la primavera 2010 quando il Comitato Regionale Fipav Veneto dopo alcune stagioni di alti e bassi con progetti di campionato regionale che stentavano a decollare,  approntava un piano di selezione e qualificazione nel settore giovanile femminile e maschile con l’obiettivo di ben figurare al Campionato Italiano under 18 che si tiene nell’ambito del Trofeo delle Regioni, nella passata estate in Calabria.

Idee chiare che avevano bisogno di essere concretizzate sul campo. Qui è arrivata la scelta di due selezionatori di indubbio livello e dalla lunga conoscenza del settore: Cristiana Parenzan (un Titolo italiano nel 1995 con Perrotta, un argento nel ‘96 con Bruschini, 3 terzi posti: ‘97 con Maran, ‘99 con De Marinis e 2000 con Torri, 5 vittorie nel circuito tricolore ed altri 12 podi l'ultimo nel 2004 con Prosperi) chiamata a seguire il settore femminile ed Alessandro Rigo a cui è stato affidato il settore maschile. Rigo è decisamente il più vincente tra i beacher italiani. Suo infatti il record di successi di tappa, con dieci, nove dei quali conquistati in coppia con Massimo Marino tra il '97 e il '99, vittorie che hanno fruttato loro due scudetti nel '97 e nel '98. Il decimo trionfo di tappa risale invece al 1994, e lo conquistò a Pescara, in duo con Andrea Raffaelli. Dopo i Tricolori vinti nel '97 e nel '98, nel 1999 ha centrato la finalissima per il titolo, a Marina di Ravenna, dove in coppia con Marino fu sconfitto 14-16 da Lequaglie-Mascagna.

Indossata la casacca di tecnici, Rigo e Parenzan si son messi al lavoro per preparare il Trofeo delle Regioni. Due mesi di selezione, di incontri ed allenamenti e le coppie per il massimo evento nazionale di categoria erano pronte.

A rappresentare il Veneto nei tabelloni rosa son state chiamate le diciassettenni padovane Greta Cavestro e Valentina Facco.  Con l’obiettivo di fare esperienza, il cammino per la Calabria passa per le difficili prove del Campionato italiano under 20, ma nella tappa di Matera arriva un importante terzo posto, cartina tornasole di un buon lavoro e qualità. Al Trofeo delle Regioni si infrange il sogno con l’infortunio di Valentina.  Ma la stagione è ancora lunga. Recuperato, il duo veneto riprende a macinare gioco ed arriva così il secondo posto agli Italiani under 20 nella piovosa Grado e le chiamate del CT azzurro Lissandro Dias Carvalho a vestire la maglia azzurra. Nel nuovo anno Greta e Valentina sono in corsa per la partecipazione ai Mondiali di categoria che si svolgeranno ad Umago nel prossimo mese di giugno.

Hanno raccolto subito il frutto del lavoro Nicola Tiozzo e Gregorio Vanin la coppia trevigiano-veneziana (in forza alla Sisley Treviso) che con precisi ed intensi allenamenti hanno centrato l’obiettivo stagionale ovvero il Tricolore Under 18 al Trofeo delle Regioni, una festa per tutta la delegazione veneta presente all’evento calabrese per l’unico titolo che mancava ancora nella bacheca regionale. Neanche il tempo di rientrare in Veneto ed è arrivata la chiamata in Azzurro per l’Europeo in Portogallo. Allenamenti su allenamenti e l’avventura europea ha regalato un ottimo settimo posto. La nuova stagione di beach si è aperta con il primo stage con la Nazionale giovanile a Falconara Marittima lo scorso 2 e 3 maggio agli ordini del tecnico federale Ettore Marcovecchio.

Lanciate le due coppie venete nel panorama nazionale, con risultati alla vigilia decisamente inimmaginabili, lunedì 23 maggio a Castello di Godego e martedì 24 a Zermeghedo inizia il percorso per preparare la nuova stagione con meta primaria i Campionati Italiani under 18 di scena al Trofeo delle Regioni di Torino (28 giugno - 3 luglio).

Rispetto alla passata stagione, il progetto compie un passo in avanti con i Maestri di beach Volley che affiancheranno nel lavoro il CQR ed i due selezionatori i quali durante le fasi regionali indoor under 18 hanno avuto modo di visionare gli atleti nati tra gli anni 1994 e 1995 (il progetto è rivolto anche ai nati nel 1996).  Questi saranno chiamati ad alcuni allenamenti nei centri di Beach Volley individuati nel Veneto e precisamente:

A Limena/PD per le province di VeneziaPadovaVicenzaRovigo

A Mezzane/VR per le province di Verona e Vicenza

A Zermeghedo e Bassano del Grappa/VI per le province di Vicenza e Verona

A La Ghirada e Castello di Godego/TV per le province di Treviso -Belluno e Venezia

L’Arena Beach di Jesolo per le province di Treviso - Belluno e Venezia è stata individuata come centro Federale Beach di Fipav Veneto

 

Le selezioni si terranno sino al 12 giugno su convocazione o segnalazione anche dei tecnici delle società. La fase successiva proseguirà con il lavoro di 3 coppie per categoria sino alla scelta della doppia coppia che vestirà la maglia del Veneto al Trofeo delle Regioni (il progetto nei suo dettagli e le prime convocazione sono pubblicate nella sezione beach del sito web regionale).

 

 

Padova, 19 maggio 2011

Comunicato stampa n. 19/11  


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl