Silvolley e San Donà nuovi dogi a Venezia - Comunicato Stampa CRV

31/mag/2011 18.23.02 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
  

Silvolley e San Donà nuovi dogi a Venezia

Assegnati domenica a Venezia i titoli regionali under 18 maschile e femminile.

 

 

Un unico filo ha unito domenica Venezia, Padova e Napoli: quello della festa per gli scudetti under 14 di Sisley Treviso nel maschile e AGS srl San Donà nel femminile. Mentre le due neo giovani formazioni campioni d’Italia erano ubriache di festa e di gioia, le quattro squadre finaliste del campionato regionale under 18 celebravano con l’Inno di Mameli suonato durante le premiazioni il doppio titolo nazionale per il Veneto, il modo migliore per stringersi idealmente in un grande abbraccio.

Si è chiuso con questa foto il pomeriggio delle finali regionali under 18 andato in scena al palasport Arsenale di Venezia con l’organizzazione della Fipav Venezia e della società di casa Cus Venezia rappresentata per la sezione volley da Massimo Zanotto già presidente del Comitato Fipav di Venezia.

Le quattro formazioni finaliste sono giunte al campo di gioco grazie al traghetto organizzato dal Comitato Regionale che ha accompagnato le squadre ma anche genitori ed amici al seguito da Fusina all’Arsenale. Dopo il decisamente piacevole trasferimento, alle ore 15,30 il fischio d’inizio del confronto maschile. I campioni in carica di Schio erano opposti ai parietà del Silvolley. Ed è stata la formazione padovana ad imporre subito il ritmo del gioco avvantaggiandosi per 2-0 (25-20 e 25-22) prima di subire il ritorno dei vicentini (22-25). Schio costretta ad inseguire, si è arresa nel quarto alla maggior incisività del Silvolley che con il 25-13 finale si è laureato campione regionale. Il Silvolley oltre ad alzare la coppa più prestigiosa, ha conquistato il diritto di tenere alti i colori del Veneto alle finali nazionali di categoria in programma dal 9 al 12 giugno a Castellana Grotte.

Nella finale per il titolo rosa, con le due formazioni già certe di proseguire l’avventura stagionale nella fase nazionale in programma nel veneziano nello stesso fine settimana maschile, Star Service Med San Donà non ha badato a complimenti e con decisione si è riconfermata campione regionale fermando il Pool Volley 3-0 (25-16, 25-17, 25-19). Gran festa quindi per la compagine veneziana che domenica ha così messo in bacheca lo scudetto under 14 ed il titolo regionale under 18 ed ha ancora la possibile di avvicinarsi a due scudetti quello under 16 del fine settimana a Firenze e l’under 18 tra le mura di casa.

Alla cerimonia di premiazione erano presenti il vicepresidente regionale Roberto Maso accompagnato dal consigliere Michele De Conti, il presidente del Comitato di Venezia Gianfranco Formentin e di Vicenza Davide De Meo, il presidente del CONI Venezia Renzo De Antonia, per il comune di Venezia il presidente della Commissione sport Marco Caberlotto e Massimo Da Re primo dirigente del Cus Venezia.

Tra i gadget e trofei consegnati alle quattro formazioni finaliste, un riconoscimento è andato anche ai direttori di gara ed ai tecnici. A Gloria Santin del San Donà e Luca Tosatto del Silvolley il premio MVP come miglior giocatrice e giocatore della finale.

 

 

 

Padova, 31 maggio 2011

Comunicato stampa n. 29/11  


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl