B1F A - La Matia Ornavasso riceve Villata

B1F A - La Matia Ornavasso riceve Villata.

Persone Rocca, Riccardo Boieri, Amadio Daris, Giuseppe Nica, Massimo Bellano, Mario Gagliotti, Angelo Santoro
Luoghi Napoli, Varese, Asti, Massarosa, Vigevano, Villa Cortese, Carnago, Castellanza, Ornavasso, Villata, Vigolzone, Monza
Organizzazioni Club Italia
Argomenti sport

13/gen/2012 15.48.44 Ornavasso volley Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Le Api verso il giro di boa. Con la gara di domani sera (inizio alle ore 21, arbitrano Angelo Santoro di Varese e Mario Gagliotti di Napoli) contro il Red Villata si chiude, almeno per quanto riguarda le partite interne, il girone di andata della Matia Ornavasso. Il settimo appuntamento casalingo dopo quelli con Vigolzone, Vigevano, Asti, Castellanza, Massarosa e Club Italia offre come avversario le vercellesi del Red, una delle quattro matricole della B1 girone A 2011/2012.

Differenti gli stati d’animo con i quali le due formazioni si presentano in campo. Le giallonere di Massimo Bellano in campionato comandano la classifica con 29 punti e vengono da 7 vittorie consecutive. Il loro cammino interno è immacolato se si considera che in 6 gare sono arrivati 18 punti: 5 successi per 3-0 e 1 successo per 3-1. Ancora indisponibile Bertaiola, il cui rientro s’avvicina, il resto della rosa è pienamente a disposizione.

Non è altrettanto confortante - specie fuori casa - il ruolino di marcia delle vercellesi, che in graduatoria sono quartultime (una posizione sopra la zona retrocessione) con 5 lunghezze sulla zona retrocessione e sugli ultimi tre posti occupati rispettivamente da Massarosa, Villa Cortese e Club Italia. Lontano da casa le villatine hanno ottenuto 7 dei loro 12 punti, senza però mai vincere contro squadre che le precedevano in graduatoria.

La matricola vercellese, vincitrice l’anno scorso del campionato di B2, ha cambiato pelle cammin facendo. Il tecnico ingaggiato in estate, il campano Giuseppe Nica, ha lasciato spazio verso fine 2011 a Daris Amadio, coadiuvato dal novarese Riccardo Boieri. È stato cambiato anche il palleggiatore titolare, con Valicelli che ha preso il posto di Zecchin. Per il resto la formazione titolare può contare sui centrali Crotti e Dainotto (avversaria della Matia due anni fa in maglia Carnago) e su un nutrito gruppo di attaccanti tra le quali l’allenatore sceglie le titolari per i ruoli di schiacciatrice e opposto. Nelle ultime uscite Amadio, che tiene come punto fermo in posto-quattro il capitano Rocca, ha optato per Gomiero nello stesso reparto e per Mo come opposto. Il libero è Prencipe. In lizza per una maglia da titolare c’è anche l’ex Ape Garavaglia, che in estate e dopo aver vinto la Coppa Italia ha scelto di lasciare l’Ossola per accasarsi a Villata.

Il programma del 12° turno offre anche lo scontro tra la seconda della classe (Monza, 27 punti) e la terza in classifica (Castellanza, 23). Si gioca a Castellanza, in concomitanza con la partita di Ornavasso.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl