Coppa Italia B1F - Quarti di finale: domani l'andata Vigolzone-Ornavasso

08/feb/2012 17.48.47 Ornavasso volley Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sulla via Emilia in cerca del pass per la final four. Tra domani e mercoledì prossimo la Matia Ornavasso conoscerà il suo destino nella Coppa Italia di B1. Le Api, detentrici del trofeo conquistato in aprile a Verbania, si giocano un posto tra le prime quattro nella doppia sfida con Vigolzone. Tra problemi logistici e tempi ridotti, il calendario è strettissimo e la qualificazione si decide in sei giorni, inframmezzati oltretutto dalla trasferta di campionato a Vigevano. In più, a complicare il tutto e a rendere meno agevole il viaggio nel Piacentino, ci sono il freddo e il maltempo.

A discapito delle condizioni meteo c’è comunque da attendersi un match molto “caldo”. Le premesse per una sfida avvincente iniziano dai roster delle due squadre, entrambi di qualità e con atlete in grado di fare la differenza. C’è poi, da parte di tutte e due, l’interesse a non snobbare una manifestazione che s’appresta a entrare nel vivo e che rappresenta comunque una vetrina importante, sia per chi (Ornavasso) vorrebbe tentare di arrivarvi ancora fino in fondo, sia per chi (Vigolzone) vive di risultati altalenanti in campionato e può rilanciarsi in Coppa. Il recente precedente di campionato, risolto al tie break dopo due ore abbondanti di partita, prelude a una partita vibrante.

Una partita che i due allenatori non faranno fatica a preparare tatticamente, dal momento che conoscono pregi e difetti degli avversari. William Fiorani dovrebbe schierare il suo Rolleri con il classico sestetto imperniato sulla regia di Gioria, sui centrali Martino e Piolanti, sul libero Valenzise e sul terzetto di bocche da fuoco formato da Decordi, Rossini e Benini, uno dei più forti dell’intera serie B. Massimo Bellano si presenta a Vigolzone con l’intera rosa a disposizione, compresa Bertaiola che ha recuperato dall’infortunio e che sabato contro Tradate è tornata a calcare il parquet.

La trasferta piacentina della Matia comincerà nel pomeriggio e avrà al seguito un gruppo di tifosi. La partita inizierà alle ore 21. Gli arbitri designati sono Angelo Santoro di Varese e Mario Gagliotti di Napoli, che hanno diretto di recente la Matia nella gara interna contro Villata.

Domani è in programma anche l’andata di uno degli altri quarti di finale: Padova-Breganze. Oggi si giocano Flero-Monza e Bari-Sabaudia. I match di ritorno sono in calendario tutti mercoledì prossimo tranne Sabaudia-Bari che sarà sabato 18 alle ore 18,30. Accedono alla final four programmata per la settimana pasquale le squadre che, nel doppio confronto, vincono il maggior numero di set. In caso si parità si giocherà un extra set al 15.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl