B1F A - Presentazione Matia Ornavasso - Settimo Torinese

20/apr/2012 15.22.06 Ornavasso volley Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il conto alla rovescia prosegue. Mancano tre partite alla fine del campionato e, calcolatrice alla mano, mancano sei punti alla Matia per tagliare l’ambito traguardo. Il testa a testa con Monza, che dopo l’affermazione giallonera dello scontro diretto s’è fatto più una sfida a distanza, è favorevole alle Api, che a tre gare dal termine hanno quattro punti di vantaggio sulla diretta concorrente. È un “tesoretto” da non dilapidare e da gestire al meglio, cominciando proprio dalla sfida di domani sera (ore 21). Minati e compagne tornano di fronte al pubblico di casa per la penultima volta in regular season e lo fanno contro la Lilliput Settimo Torinese, protagonista di tante sfide incrociate nelle recenti stagioni, tra C, B2 e B1. La classifica attesta le torinesi al sesto posto, a pari punti con Villata ma con un maggior numero di vittorie e a una lunghezza da Tradate, prima tra le sei formazioni del gruppone centrale che si contendono settimana dopo settimana un piazzamento d’onore alle spalle delle quattro di vertice: Ornavasso e Monza duellanti per il primato, Chieri e Vigolzone per l’ultimo pass per i playoff.

La compagine di Massimo Moglio, storico allenatore del volley settimese alla sua dodicesima stagione consecutiva sulla panchina della Lilliput, viene dal successo al tie break ottenuto nel derby piemontese con Asti. Nelle sei gare disputate da marzo a oggi ha raccolto 6 punti, chiudendo spesso i suoi incontri al tie break. Il sestetto è incentrato su un’intelaiatura di due-tre elementi esperti e con tante e interessanti giovani. Il capitano è la veterana Francesca Sirchia, alzatrice che da oltre un lustro veste la maglia biancoblù e che ha guidato Settimo nel ritorno in B1 dalla serie C. Altro elemento di esperienza è il centrale Marianna Bogliani, che come compagna di reparto ha la diciannovenne Yasmina Akrari, una delle ragazze che più è cresciuta in questa stagione. Pur avendo appena 25 anni anche Federica Biganzoli frequenta da tempo questa categoria e, nel reparto schiacciatori, dà un eccellente contributo, al pari di Lia Raimondo (o, in alternativa, Roberta Rinaldi). L’opposto è un prodotto del vivaio, Serena Olocco, mentre il libero è Francesca Parlangeli.

Mentre le Api giocheranno - con l’obiettivo di fare meglio dell’andata, quando vinsero 3-1 faticando non poco contro una squadra incerottata - Monza starà alla finestra. Il calendario offre alle brianzole il posticipo domenicale di Collecchio. Sarà, questa, l’ultima partita a date differite poiché, nelle ultime due giornate, vige la regola della contemporaneità.

Per la Matia la gara con Settimo è anche il ritorno a casa dopo la vittoria in Coppa Italia e sarà l’occasione, a match finito, per una piccola cerimonia di consegna del trofeo e di presentazione al pubblico. Gli arbitri designati sono Concetta Semeraro di Milano e Angelo Santoro di Varese.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl