CRV - Comunicato Stampa del 7 luglio 2007

07/lug/2007 18.00.00 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Grandi soddisfazioni dal Trofeo delle Regioni
Si è chiuso l’evento giovanile con il doppio terzo posto delle Selezioni ed il successo nel beach rosa

 

 

 

A voler utilizzare un noto gergo del Motomondiale si potrebbe esordire con “il Veneto c’è!”

Si è infatti chiusa ieri al meglio l’avventura delle Selezioni Venete al Trofeo delle Regioni 2007, il massimo evento giovanile nazionale che è andato in scena nei giorni scorsi nella splendida città toscana di Chianciano Terme. Una lunga settimana trascorsa a confrontarsi con le altre portacolori regionali sotto gli inusuali tendoni allestiti al centro sportivo della città termale che hanno reso particolare questa 23ª edizione.

Partite con grandi aspettative, ambedue le Rappresentative Venete sono riuscite nell’intento di migliorare le posizioni ottenute nella scorsa edizione in quel di Perugia. Un passo in avanti che ha permesso alle due formazioni di salire entrambe sul terzo gradino del podio confermando il Veneto tra le prime due migliori Regioni d’Italia (si potrebbe virtualmente assegnare all’Emilia il titolo assoluto grazie al il primo posto maschile e quarto femminile).

Un risultato che riempie di grande soddisfazione l’intero Comitato Regionale Veneto presente a Chianciano con i suoi vertici. Per la presidenza Bilato (al suo settimo anno di attività) il miglior risultato di sempre. “Non posso nascondere la mia grande soddisfazione - commenta lo stesso Presidente Regionale - perché pur non essendo partiti da favoriti abbiamo raggiunto un traguardo importante con entrambe le formazioni. Merito questo del lavoro che è stato compiuto in questi mesi dai Tecnici regionali che ringrazio personalmente a nome di tutto il Comitato e dei ragazzi che si sono ben comportati dentro e fuori al campo. Abbiamo avuto due gruppi uniti che hanno ben espresso il valore del nostro movimento”.

Sicuramente degno di nota è il traguardo raggiunto dalla Selezione Maschile guidata da Renato Barbon. Non tanto il buon esito sportivo che forse poteva regalare anche qualche soddisfazione in più, quanto e soprattutto che per la prima volta i sette ragazzi titolari in campo erano tutti di Società diverse. Un dato questo di grande valore che è frutto del lungo impegno nell’ambito del “Progetto di Sviluppo dei Fondamentalipromosso dal CQR Veneto che ha portato Barbon ed il suo staff a lavorare con oltre 220 atleti di oltre 50 Società diverse. Un piano di lavoro che ha dato i frutti già al suo primo anno e che con buona probabilità verrà nella prossima stagione proposto anche nel settore femminile.

A coronare il doppio podio indoor è giunto il Titolo Italiano nel 2x2 di Beach Volley femminile conquistato dalle vicentine Anna Ensabella ed Isabella Milocco che in finale hanno fermato guarda caso la favorita coppia emiliana. Ensabella-Milocco indosseranno ora la maglia azzurra dal 18 al 21 luglio prossimo a Brno nella Repubblica Ceca in occasione del Campionato Europeo Under 18.

Il Titolo femminile - continua il Presidente Adriano Bilato - arriva due anni dopo quello conquistato a Jesolo da Anna Maniero ed Enrica Merlo; se guardiamo le quattro edizione in cui si gioca l’under 18, siamo arrivati due volte primi, terzi e quarti, siamo quindi sempre stati protagonisti”.

Nel complesso posso pienamente dire che il Veneto continua a rimanere ai vertici del movimento nazionale; un riconoscimento che va condiviso con tutto il nostro movimento fatto di società, atleti, tecnici e dirigenti seri ed appassionati”.

Il Trofeo delle Regioni chiude così ufficialmente e nel migliore dei modi la stagione sportiva 2006/07 lasciando ora spazio al giusto periodo di riposo.

Comunicato Stampa CR Veneto n. 34/07
Padova, 7 luglio 2007

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl