CRV - Comunicato Stampa del 21 gennaio 2008

Solo nel girone C di Serie C femminile in un vero fotofinish (con 6 formazioni racchiuse in tre punti) l'Officine Cercato Stra perdendo 3-1 con la diretta rivale l'Est Volley Club, ha lasciato la corona di Regina al Volley Mareno presentatasi all'ultima di andata al secondo posto.

21/gen/2008 11.20.00 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
   I Campionati Regionali hanno proclamato le Regine d’Inverno
Giro di boa per i Campionati Regionali di Serie C e D

 

 

         Si sono chiusi nel fine settimana i gironi d’andata dei Campionati Regionali di serie C e D maschile e femminile. Un turno che oltre a segnare il giro di boa di metà stagione, ha proclamato le Regine d’Inverno ovvero le formazioni che hanno chiuso la prima parte di stagione in vetta alla classifica.

         Tra i 12 gironi di Serie C e D, ben 9 erano quelli dove l‘assegnazione del Titolo d’Inverno era rinviato proprio all’ultima giornata d’andata. Scese in campo già sicure del primato erano state solamente Tognetto Costruzioni Campiglia nel girone A di Serie C maschile, il Tuder Mestrino nel girone B di Serie D femminile ed il G.S. Commenda nel B maschile.

         Grande incertezza ed equilibrio negli altri nove gironi. In otto di questi l’egemonia del girone è stata mantenuta anche nell’ultimo turno ed è arriva così la conquista del Titolo di Campione d’Inverno. Solo nel girone C di Serie C femminile in un vero fotofinish (con 6 formazioni racchiuse in tre punti) l’Officine Cercato Stra perdendo 3-1 con la diretta rivale l’Est Volley Club, ha lasciato la corona di Regina al Volley Mareno presentatasi all’ultima di andata al secondo posto.

         Partendo dalla Serie maggiore maschile, ad affiancare il Tognetto Costruzioni sul podio d’inverno è salito il F.lli Avanzi Volley Ariano primatista nel girone B. Nella massima Serie femminile, il Titolo è andato al Prel Baap Medoacus (gir. A), al GSP San Vito Volley (gir.B) ed al già citato Volley Mareno (gir. C).

         In Serie D maschile festa in casa del Logimont Bosco Montorio (Gir.A) e Villa Almè Mansuè (gir.C). In D femminile infine le nuove Regine di metà stagione sono l’Extend Volley (gir. A), la Polisportiva La Vetta (gir. C) ed il Forza 10 Monselice (gir.D).       

         Conquistare il titolo di Campione d’Inverno è senz’altro di buon auspicio per il verdetto finale. Lo dicono le statistiche. Nella passata stagione (2006/07) infatti in ben 9 dei 12 gironi di Serie C e D maschile e femminile il primato di metà anno è stato poi confermato sotto la bandiera a scacchi di primavera. E ben 12 nella stagione 2005/06 (quando i gironi erano 13, con tre di C maschile). I numeri vogliono poi che nelle due ultime annate sono state le squadre che a metà stagione avevano chiuso al terzo posto (3 casi su 4) ad avere il guizzo finale nel tagliare per prime il traguardo.

        Statistiche a parte, sabato inizierà senza respiro il girone di ritorno che terrà si spera tutti con il fiato sospeso sino al 19 aprile (Serie D e C femminile) e 3 maggio (Serie C maschili) giorno in cui le bottiglie verranno stappate per l’obbiettivo raggiunto.

 

 

Comunicato Stampa CR Veneto n. 02/08
Padova, 21 gennaio 2008

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl