CRV - Comunicato Stampa del 12 marzo 2008

12/mar/2008 16.30.00 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Verona è tra le sedi dei Mondiali maschili del 2010
Scelte le 10 città che ospiteranno la prossima rassegna iridata

 

 

              È trascorso giusto un anno dalla prima presentazione avvenuta a Roma nella sala d’Onore del CONI, dei Campionati del Mondo di Pallavolo maschile in programma in Italia nell’autunno 2010.

              Un anno trascorso nella messa in moto della macchina organizzativa. Nei giorni scorsi la delegazione della FIVB, la Federazione Internazionale di Pallavolo presieduta dal messicano Acosta accompagnata dai componenti del Comitato Organizzatore Ernesto Albanese (Executive Director), Renato Arena (Tournament Director) e Luciano Cecchi (Producer Director), ha effettuato la prima visita di ispezione alle sedi candidate ad ospitare gare dei prossimi Mondiali maschili.

       Il Comitato Regionale Fipav Veneto in accordo con i Comitati Provinciali aveva avanzato la candidatura di Venezia e di Verona.

                Delle 17 proposte, la Commissione ha ridotto inizialmente il numero ad 11 escludendo gli impianti che non rispondevano ad alcuni dei rigidi requisiti richiesti dalla FIVB. E così Venezia veniva esclusa insieme a Biella, Cagliari, Mantova, Napoli e Rimini.

    Il Consiglio Federale dello scorso 7 ed 8 marzo, ha deliberato le 10 sedi che ospiteranno la kermesse internazionale. Per la grande soddisfazione del Comitato Regionale e di tutto il movimento veneto ci sarà Verona, già sede nel passato di grandi eventi con il recente Gran Prix Femminile e numerose gare della World League maschile.

La scelta di Verona  - commenta il presidente del Comitato Regionale Adriano Bilato - è il giusto premio per il Comitato Provinciale guidato da Stefano Bianchini che sin dall’inizio ha lavorato con grande dedizione per portare a Verona e nel Veneto grandi eventi. Nella scorsa Festa Regionale delle Premiazioni avevo dato un riconoscimento a lui ed al suo staff per l’importante lavoro fin qui svolto (nella foto allegata il momento della premiazione).

Ma la scelta di Verona è anche e soprattutto un premio per tutta la pallavolo veneta, per i numeri e la qualità che negli ultimi anni sta esprimendo. Parlo di crescita di tesserati, di successi giovanili di società e dei primi posti al Trofeo delle Regioni, parlo del lavoro della nostre Società di vertice, Sisley in testa, ma più in generale di tutte le 471 Società che ci pongono ai vertici nazionali. Ora non ci resta che metterci al lavoro per creare un grande evento nel massimo evento che sono i Mondiali del 2010.

Accanto a Verona, sono state scelte Ancona, Catania, Firenze, Milano, Modena, Reggio Calabria, Torino, Trieste e Roma. Nella Capitale si svolgeranno la fase finale e la cerimonia di chiusura. Delle 11 finaliste alla fine è stata esclusa Parma (l’Emilia potrà però contare su un campo importante come Modena).

La scelta del Consiglio Federale dovrà ora essere ratificata dalla FIVB nell’incontro previsto nella giornata di sabato nella sede di Losanna.

Il COL guidato da Carlo Salvatori presidente Unicredit e attuale Amministratore Delegato di Unipol affiancato dal direttore esecutivo Ernesto Albanese presenterà ufficialmente la rassegna iridata nel prossimo mese di maggio.

 

 

Comunicato Stampa CR Veneto n. 07/08
Padova, 12 marzo 2008

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl