CRV - Comunicato Stampa del 5 giugno 2008

05/giu/2008 16.00.00 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

         

Tutte le promosse e retrocesse
Stagione verso la bandiera a scacchi. Gli ultimi quattro appuntamenti in programma.

 

 

 

La stagione 2007/08 è oramai agli sgoccioli. Quattro sono gli appuntamenti calendariati per il corrente mese che porteranno poi a luglio quando di fatto scatterà la nuova stagione con l’apertura delle iscrizioni ai Campionati di Serie Regionale.

Il primo evento in ordine di tempo riguarda il giovanile e più precisamente le ultime finali regionali giovanili della stagione. Domenica prossima 8 giugno a Locara nel veronese verranno assegnati i Titoli Regionali Under 13 maschile e femminile. Se per il maschile la finale è già decisa tra Sisley Treviso e asd Silvolley, per il femminile le finaliste dovranno passare per le Semifinali in programma sabato pomeriggio.

 Il fine settimana successivo (14-15 giugno) sarà la volta del Master Finale del 5° Campionato Regionale di Beach Volley che a Jesolo (Ve) proclamerà i campioni della stagione. Nello stesso fine settimana torneranno protagoniste le giovani formazioni Under 13 che in quel di Trento si contenderanno il Trofeo Interregionale Under 13 (evento organizzato vista l’assenza delle fasi nazionali di categoria). Come di consuetudine a fungere da ponte tra la vecchia e nuova stagione sarà il Trofeo delle Regioni in programma quest’anno in Sardegna nella Provincia dell’Ogliastra tra Tortolì ed Arbatax dal 29 giugno al 6 luglio. Il Veneto dovrà difendere e possibilmente migliorare il doppio terzo posto ed il Titolo Nazionale di Beach Volley femminile conquistati nel luglio scorso in Toscana.

Ma prima di vivere l’atto finale della stagione, la Commissione Organizzativa Gare Regionale ha ufficializzato le classifiche dei Campionati di Serie C e D maschile e femminile con relative promozioni e retrocessioni (on-line sul sito).

Nel girone A della massima categoria maschile, brinda alla Serie B2 con ben 9 punti di vantaggio sulla seconda il Tognetto Costruzioni Campiglia (Vi) che di fatto è l’unica del girone a festeggiare il passaggio di categoria. Ben tre invece le promozioni nel girone B. Al salto in B2 della vicentina Packing ’90 Volley Rosà che solo nell’ultima giornata ha completato lo slam dopo la vittoria della Coppa Veneto e Coppa Triveneto, si sono aggiunti quelli del Volley Sottomarina Chioggia (Ve) e F.lli Avanzi Ariano (Ro) vincitori quest’ultimi dei Play-off promozione. Salutano la Serie C maschile nel girone A: Agricola Duemila Isola della Scala (Vr), Ri-Me Bessica (Tv), De Bei Bonacic (Ve) e Volley Biancade (Tv). Nel girone B retrocedono Auchan Bussolengo (Vr), Pallavolo Nervesa (Tv), Venpa Cib Unigas Padova e G.A.S. Cornuda (Tv).

In Serie C femminile salgono in B2 il Prel Baap Medoacus (Pd) vincitrice del girone A, il GPS San Vito Volley (Vi) vittoriosa nel girone B e capace alla pari del Rosà di mettere a segno lo slam con il successo in Coppa Veneto e Triveneto, ed il Volley Mareno (Tv) che ha conquistato il primato nel girone C. Alle tre formazioni si è aggiunta il Metalsistem Padova  finalista di Coppa Veneto e vincitrice dei Play-off promozione. Dodici le formazioni che scendono nella Serie cadetta regionale. Nel girone A: Pol. Preganziol (Tv), Vam Iso Italia S.Stino (Ve), Maspe Cassola (Vi) e Libertas Montorio (Vr). Nel girone B: Eurocostruzioni Jesolo (Ve), Zetapelli Sovizzo (Vi), Arcade Costruzioni Pascal 3 (Tv) e Nova Funghi (Pd). Nel girone C: Supervolley Piombino (Pd), Costruzioni Susanna S. Donà (Ve), Albatros Treviso e Clima Comfort Marostica (Vi).

Nei gironi di Serie D maschile, tutte le tre formazioni vincitrici hanno festeggiato in anticipo la promozione senza attendere i responsi dell’ultima giornata. Con loro entrano nell’olimpo del volley regionale le seconde classificate. Nel girone A sale in Serie C maschile il Logimont Bosco Montorio (Vr) insieme al Mosele Elettronica Vicenza seconda classificata. Nel girone B il successo è andato al Gruppo Sportivo Commenda (Ro) promosso insieme al Casalserugo Pallavolo (Pd). Nel girone C infine festeggiano la conquista della Serie C le trevigiane Villa Almè Mansuè e Pallavolo Meduna. Rientrano nei ranghi provinciali le ultime quattro formazioni di ogni girone. Nel girone A: Cus Venezia, Silitex Sabbionese (Vr), Volley Pool Veneziano (Ve) e Comis Cavarzere (Ve). Nel girone B: Universal Aldebaran (Pd), Volley Sovizzo Castellana (Vi), VSF Area Impianti (Pd) e Euromeccanica (Vr). Nel girone C: Pol. Cornedo (Vi), Puliexpress (Pd), Pallavolo Mussolente (Vi) e Volley Porto Viro (Ro).

Molto più combattuto è stato invece il successo nella Serie minore femminile. In tre dei quattro gironi il primato è stato deciso al fotofinish dell’ultima giornata. Nove le formazioni che hanno conquistato il diritto a salire in Serie C: le prime due di ogni girone e la migliore formazione giunta al terzo posto. Nel dettaglio. Nel girone A mano nella mano con 47 punti hanno conquistato la Serie maggiore femminile il Kallima Volley (Tv) e l’Extend Volley (Pd). Nel girone B il General Filter Paese (Tv) l’ha spuntata con due punti di vantaggio sul Tuder Mestrino (Pd). Due i punti che hanno separato nel girone C anche la Polisportiva La Vetta (Vr) e l’asd Colombo (Pd). Nel girone D infine sono tre le formazioni che festeggiano la promozione: il Forza 10 Monselice (Pd) vincitore del girone, l’Elte Elettromadrini (Vi) giunto secondo ed il Legnaro PGS 2000 (Pd) promossa come migliore terza. Come nel maschile le ultime quattro formazioni di ogni girone salutano le Serie regionali. Nel girone A: Service Legno Spresiano (Tv),  SCP Volley Limana (Bl), Imasaf Fontaniva (Pd) e Pallavolo Ceggia (Ve). Nel girone B: CIS Forniture Salzano (Ve), Emmebi Dossobuono (Vr),  Pallavolo Este (Pd) e Schio Volley (Vi). Nel girone C: Universal Sirio (Pd), Riviera Barbarano (Vi), Pol. San Bortolo (Ro) e Service Med (Vr). Nel girone D: Cadore Asfalti (Bl), Tecno P (Pd), Pan d’Este Micromeccanica (Pd) e Aurora Volley Jesse (Tv).

         Qualche curiosità. Spulciando le classifiche, il primato di miglior formazione della stagione, con una sola partita persa ed un quoziente set vertiginoso (5,417 frutto di 35 set fatti e soli 12 subiti) spetta al Gruppo Sportivo Commenda vincitrice del girone B di Serie D maschile. Nella passata stagione l’egemonia nel quoziente set era andata al Supervolley Piombino che in Serie D femminile aveva totalizzato “solo” il 3,875. Al contrario il record negativo va al Service Med nel girone C di Serie D femminile che ha chiuso questa stagione senza alcun punto classifica (0,076 il quoziente set).

Sempre in tema di primati, al Packing ’90 Rosà (girone B Serie C maschile) spetta il record di punti ovvero di palloni a terra: ben 2272. Va tenuto conto però che la Serie C maschile ha disputato quattro giornate in più rispetto al resto delle Serie regionali. Calcolando il quoziente punti fatti e subiti di tutti i Campionati, il predominio della stagione passa al General Filter Paese che nel girone B di Serie D femminile ha totalizzato 1854 punti subendone 1458 con un quoziente di 1,272.

Ultima nota è l’ipotetica graduatoria per Provincia. Il maggior numero di promozioni spetta alla Provincia di Padova con ben 8 passaggi di categoria tra Serie D e C. A Padova anche il primato negativo con 11 retrocessioni. Passando ai quozienti il predominio stagionale va però alla Provincia di Rovigo con il quoziente 1 tondo tondo (2 promozioni ed altrettante retrocessioni). Seconda è Padova con 0,72 (8/11), terza Vicenza con 0,62 (5/8).

 

 

Comunicato Stampa CR Veneto n. 22/08
Padova, 5 giugno 2008

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl