CRV - Comunicato Stampa del 31 ottobre 2008

Allegati

31/ott/2008 15.07.53 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
Ora X: campionati si parte
Scattano domani i campionati regionali di serie femminile e D maschile

 

 

             1° novembre giorno di festa nazionale per la commemorazione di Tutti i Santi ma giorno anche dell’inizio dei campionati regionali di serie C e D femminile e D maschile. L’emozione della prima giornata di campionato, il tutti pronti in campo per il fischio d’inizio assalirà in modi diversi tanto gli atleti delle 84 squadre femminili (36 di serie C e 48 di serie D) e delle 36 serie D maschili, quanto gli arbitri regionali già rodati comunque dalla Coppa Veneto e la folta schiera di tifosi che seguiranno sugli spalti le contese.

Un percorso lungo 22 giornate che alla pari delle serie C maschili (e delle serie B nazionali) farà pausa in occasione dell’assemblea nazionale elettiva della Fipav (il 6/7 dicembre), per le festività natalizie (dal 22 dicembre 9 gennaio) e nel fine settimana del 11/12 aprile in occasione della Santa Pasqua. Taglio del nastro il 25 aprile con il 22° turno.

Nel capitolo promozioni, le formazioni di serie C femminile del Veneto potranno contare non più su 4 ma bensì su 5 promozioni nei campionati nazionali. Nella stagione 2009/10 saliranno in B2 femminile le prime classificate dei tre gironi e la prima e seconda classifica del “poll promozione” alla quale accederanno le seconde e terze classificate dei tre gironi che si incontreranno per l’intero mese di maggio 2009 in un girone all’italiana con gare di sola andata (5 giornate). La novità per la serie C femminile non è finita qui. Nella serie cadetta femminile scenderanno le ultime tre di ogni girone ovvero 9 squadre contro le tradizionali 12. In virtù di questa mini-riforma, nella stagione 2009-2010 la serie C femminile sarà composta da 42 formazioni suddivise in 3 gironi di 14 squadre allineandosi così alla massima serie regionale maschile.

Il cambiamento in serie C femminile interesserà anche la D femminile, almeno per le promozioni. Non più 9 ma saranno 12, le prime tre classificate dei quattro gironi a salire nel massimo campionato regionale rosa. Nulla cambia nel maschile con promozione delle prime due classificate di ogni girone (6 formazioni). Alla pari delle passate stagioni, scenderanno in Prima Divisione provinciale le ultime quattro classificate di ogni girone maschile e femminile.

Il Comitato regionale ripropone anche nella stagione 2008/09 la condizione di vantaggio nel ripescaggio per le formazioni femminili definite “giovani”. Nel particolare le società che disputeranno il campionato di serie C iscrivendo sempre a referto almeno 5 atlete under 19 (1990) e 1 atleta under 20 (1989) (4 atlete under 17 e 2 atlete under 18 in serie D) e che disputino almeno 20 gare sulle 22 previste con 2 di queste sempre in campo verranno inserite ai primi posti dell’ordine di ripescaggio nel caso si classifichino al 9°, 10° e 11° posto della classifica finale. Tra le disposizione tecniche da segnare in questa stagione infine la possibilità di utilizzare tanto in serie C quanto in D, un secondo atleta nel ruolo di libero come tredicesimo giocatore.  

 Se per le 23 formazioni domani è il primo giorno di scuola (tante infatti sono le formazioni promosse dalle Divisioni delle varie province venete in serie D maschile e femminile), domani dall’alto dei seggioloni avranno il loro battesimo ufficiale anche i 13 nuovi direttori di gara promossi al ruolo regionale che insieme agli altri 91 arbitri regionali (104 è il numero totale degli arbitri della Fipav Veneto) saranno a disposizione per la direzione degli incontri.

Tutti pronti quindi… domani si parte!

 

 

Comunicato Stampa n. 42/08

del 31 ottobre 2008

 

 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl