UNICOM STARKER KERAKOLL - DESPAR PERUGIA 1-3

UNICOM STARKER KERAKOLL - DESPAR PERUGIA 1-3 17/01/2009 - UNICOM STARKER KERAKOLL - DESPAR PERUGIA 1-3 Anticipo di campionato sfortunato per le atlete di coach Ferrari.

17/gen/2009 20.10.46 Sassuolo Volley Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
  17/01/2009 - UNICOM STARKER KERAKOLL - DESPAR PERUGIA 1-3  
 

Anticipo di campionato sfortunato per le atlete di coach Ferrari. La gara di oggi, valida per la seconda giornata di ritorno della Findomestic Volley Cup, si è conclusa a favore delle ospiti umbre, che si sono aggiudicate l'incontro per 3 set a 1. Niente da fare per Turlea e compagne che, dopo aver ceduto il primo set alle avversarie, si sono riportate in parità vincendo il secondo grazie a una battuta ficcante, a un attacco deciso e a un muro ben ordinato che è riuscito a tenere sotto controllo il gioco della Despar.

La Unicom Starker Kerakoll scende in campo con una formazione diversa dagli ultimi incontri, con Rondon in cabina di regia e Turlea opposta, Leggeri al centro assieme a Nucu, che rientra dopo due mesi di assenza nel sestetto titolare disputando una discreta partita. In posto 4 troviamo Havelkova in diagonale con Cella, sostituita da Bosetti nel corso del primo set, e Vecchi come libero. Tra le fila avversarie, Caprara manda in campo Pincerato al palleggio in diagonale con Togut, Dushkyevich e Crisanti centrali, Yang e Willoughby (poi sostituita da Angeloni) i martelli, e il libero Arcangeli.

Dopo un primo set cominciato in sordina per le UniKe, perso 21-25, le padrone di casa si riportano in parità vincendo il secondo 25-18. Niente da fare per il resto della partita: il terzo e il quarto set la Unicom Starker Kerakoll non riesce a prendere le giuste misure sugli attacchi delle perugine e, nonostante la buona prova della squadra in difesa e a muro, gli errori nei momenti importanti hanno preso il sopravvento, finendo per agevolare il gioco delle ospiti. Il terzo set finisce 22-25 e il quarto 19-25. Si chiude così un incontro che ha visto in alcuni tratti una pallavolo di ottimi livelli, con scambi lunghi ed entusiasmanti, ma ad avere la meglio sono state le atlete della Despar Perugia.

"Negli ultimi due set le nostre avversarie hanno sicuramente giocato meglio di noi - ha dichiarato coach Ferrari in conferenza stampa a fine gara - hanno vinto soprattutto in attacco, mettendo giù più palloni di noi e questo ha di certo fatto la differenza. C'è demerito nostro perchè abbiamo commesso errori gratuiti nei momenti meno opportuni, ma il merito va soprattutto a loro, che sono una squadra veramente completa. Questa è una partita a cui tenevamo molto perchè potevamo dimostrare di essere forti anche con le squadre più ostiche. Non solo io, ma tutte le ragazze della mia squadra sono arrabbiate per come è terminato l'incontro e di questo sono contento perchè significa che anche per tutte loro questa! sconfitta brucia."

Unicom Starker Kerakoll Sassuolo - Despar Perugia 1-3 (21-25, 25-18, 22-25, 19-25) per il tabellino completo della gara clicca qui.

La sintesi del match andrà in onda martedì 20 gennaio alle ore 23:15 e in replica mercoledì 21 alle ore 13:00 su VMT. I tifosi delle UniKe potranno rivedere Turlea e compagne al PalaPaganelli solamente il 15 febbraio per la sfida fra le mura di casa contro l'attuale capolista Scavolini Pesaro. Nelle prossime settimane infatti la squadra sarà impegnata nelle difficili trasferte di Castellana Grotte e Conegliano, mentre la prima settimana di febbraio si gioca la Final Eight di Coppa Italia a Eboli (SA), nella quale il team sassolese se la dovrà vedere contro lo squadrone dell'Asystel Volley Novara.


 
               
Queste nostre comunicazioni si propongono come servizio informativo, come tali non sono sempre necessariamente sollecitate dai destinatari, i cui indirizzi derivanti da ricerche commerciali, elenchi e servizi di pubblico dominio, visite e/o registrazioni sul nostro sito, contatti diretti o comunque occasionali e quant'altro, non sono in alcun modo suscettibili di essere divulgati a terzi (ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196 del 30/06/2003 (Testo Unico Privacy). Questo messaggio non può essere considerato Spam in quanto (ai sensi del D.Lgs. 196/2003 del 1 Gennaio 2004) la ricezione dello stesso può essere interrotta da Voi semplicemente inviando un messaggio, in tal senso all'indirizzo mittente; inoltre potete anche chiedere la cancellazione dal nostro data-base di qualunque dato vi concerna.
  se desideri cancellarti dalla nostra newsletter
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl