CRV - Comunicato Stampa del 26 maggio 2009

26/mag/2009 18.21.37 Ufficio Stampa FIPAV Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

Sono Treviso e Vicenza le regine dell’under 16
A San Donà e Silvolley la soddisfazione di accedere comunque alle finali nazionali di Jesolo e Viterbo.

 

 

Il palazzetto dello sport di Albaredo d’Adige ha ospitato domenica le finali regionali del campionato under 16 maschile e femminile. Un pomeriggio intenso di finali organizzate nel migliore dei modi dal comitato provinciale di Verona con la collaborazione della società Pallavolo Albaredo.

Ad aprire lo spettacolo delle finali, alle ore 15.30 sono scese in campo Sisley Treviso e Simeonato Serramenti Silvolley. I ragazzi del Silvolley dopo aver lottato alla pari dei trevigiani nel primo set (26-24) hanno ceduto nettamente le armi nei successivi parziali (25-15, 25-13). Un 3-0 che permette alla formazione orogranata nove anni dopo di centrare il tris in regione dopo i successi in under 14 e under 18. Non solo. La Sisley sarà rappresentata in tutte le finali nazionali di categoria compresa l’under 20 che sarà in campo già questo venerdì a Sestola nel modenese nella finale a otto squadre. Al Simeonato Serramenti la compiacenza di tornate nel palcoscenico nazionale nelle finali in programma dal 4 al 7 giugno a Viterbo.

Decisamente più equilibrata ed avvincente la finale femminile tra Logitronic Vicenza e Service Med San Donà. Partono forte le veneziane che dopo il vantaggio iniziale del primo set (25-19), raddoppiano nel secondo (25-23). Vicenza approfitta del vistoso calo nel terzo (25-8) per poi al cardiopalma pareggiare i conti (27-25) nel quarto. Nel quinto e decisivo set, le squadre vanno a braccetto sino a metà gioco (7-8); il muro e soprattutto il servizio di Vicenza spengo alle fine le veneziane con il punteggio di 15-10. Le beriche centrano così il primo titolo regionale stagionale e rappresenteranno il Veneto insieme a San Donà alle finali nazionali in programma proprio a Jesolo dal 4 al 7 giugno. San Donà per la prima volta sarà in corsa per tre titoli nazionali giovanili: under 14, under 16 e under 18.

Alla cerimonia di premiazione erano presenti il vicesindaco e assessore allo sport del comune di Albaredo d'Adige Devid Marin, il presidente del comitato regionale della FIPAV Adriano Bilato accompagnato dal consigliere Claudio Tamanini, il presidente società Pallavolo Albaredo Marziano Facchin e per il comitato provinciale di Verona il consigliere Loreno Bressan. I premi individuali come miglior palleggiatore sono stati assegnati a Francesco Zanatta della Sisley Treviso e Arianna Mapelli del Logitronic Vicenza. Miglior giocatore e giocatrice sono stati invece riconosciuti Francesco Carraro del Simeonato Serramenti Silvolley e Gloria Santin del Service Med San Donà.

 

 

Padova, 26 maggio 2009
Comunicato stampa n. 34/09 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl