Sara Anzanello in esclusiva a Sky Sport 24

La pallavolista Sara Anzanello, centrale del Villa Cortese, ospite in studio di Sky Sport24, ha parlato in un'intervista esclusiva in onda oggi, giovedì 19 novembre 2009.

19/nov/2009 13.52.12 Insport Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

19 novembre 2009. La pallavolista Sara Anzanello, centrale del Villa Cortese, ospite in studio di Sky Sport24, ha parlato in un'intervista esclusiva in onda oggi, giovedì 19 novembre 2009.


Domenica si gioca Villa Cortese-Novara (che verrà proposta in diretta su Sky Sport 2): nella squadra novarese hai militato per 10 anni
"Sicuramente, è una partita che sento tanto, per i dieci anni che ho passato lì. Però, credo che, una volta in campo, tutta questa emozione che posso avere prima, sfumerà. E' in casa nostra, davanti al nostro pubblico. Speriamo sia una bella partita. Giochiamo a Castellanza".

Altra cosa sarebbe stata tornare a Novara
"Si, ma ci tornerò"

Come ti accoglieranno da quelle parti?
"Credo, e spero, bene. Molti tifosi vengono a vedermi a Castellanza".

Come ti sei lasciata con la tua vecchia società?
"Mi sono lasciata bene. Era arrivato il momento, dopo tanti anni nella stessa società. Era il momento di cambiare, sono contenta di essere andata a Villa, mi trovo molto bene, sia con le compagne, che con la società. Speriamo di fare un buon campionato, ci sono tutti i presupposti".

Giochi con la Cardullo: come procede il suo ambientamento a Villa?
"Stiamo bene tutte e due. Lei è stata poco, perché era via con a Nazionale, è tornata lunedì, quindi, non si è allenata in questi giorni. Però continuiamo ad andare avanti insieme da ben 11 anni".

Il tuo soprannome è Grande Puffo
"E' una storia veramente vecchia, penso risalga al 2000, quando ero ancora in A2, a Trecate ed avevo i capelli neri. Una mia compagna di squadra mi ha fatto un tinta. Da lì è nato il Puffo, il Grande Puffo".

Ti manca un po' la Nazionale?
"Le ho guardate, le ho guardate quando giocavano l'Europeo, le ho guardate anche adesso, le ho seguite. Avevo altre cose da fare questa estate, tipo un'operazione".

Tutto bene? Recuperata al 100%?
"Si, è andato tutto bene, il polso adesso sta bene. Sono contenta".

Il prossimo anno si giocherà il mondiale in Giappone: quali saranno le squadre da battere?
"C'è stato un cambio generazionale in molte squadre. Sicuramente, saranno le solite, Italia, Cuba, Brasile e ci metto anche la Russia".

Come va con il CT della Nazionale Barbolini?
"Bene".

Come si vive a Villa Cortese?
"E' un paese piccolino, ha sei mila persone. Però, riscopro i piccoli piaceri della vita, come andare al mercato il venerdì mattina. Sicuramente, non c'è il traffico che c'è a Novara"

Siete una piccola squadra, ma avete dimostrato di poter far bene anche contro le grandi
"Si, Villa è una neopromossa, però, abbiamo fatto una buona squadra, abbiamo, almeno sulla carta, dei buoni nomi. Sicuramente, ci siamo allenate poco assieme, ci vorrà ancora del tempo per trovare feeling, per trovare quei meccanismi che, magari, altre squadra, come Bergamo, possono avere già. Però c'è tempo per lavorare fino alla fine".

Giochi con la Aguero: ti ha sorpreso il suo abbandono della Nazionale italiana?
"Credo abbia  fatto le sue scelte. Ha giocato per tanti anni sia nella Nazionale cubana che in quella italiana. Adesso, magari, ha bisogno di respirare un po'. Non penso torni indietro".

La Nazionale per la Anzanello?
"Questa estate c' è stato questo problema al polso, mi sono operata. Adesso, penserò fondamentalmente al club. Poi, vediamo".

Potete giocarvelo già quest'anno lo scudetto?
"Come neopromossa, uno non si aspetta che possa arrivare alla finale scudetto. Non voglio fare gufate, ma, secondo me, abbiamo una buona squadra. Più avanti andiamo, meglio è".

Però, siete imbattute
"Sta andando bene e,sicuramente, possiamo ancora migliorare, ma il campionato è lungo, abbiamo giocato solo quattro partite, stiamo a vedere. Poi, i playoff, sono tutta una storia a parte, secondo me. In ogni partita possiamo giocarcela con tutti, ma non voglio dire niente".

Infine spazio anche per parlare del restyling del sito www.saraanzanello.com.


Per ulteriori informazioni: comunicazione@compassgroup.ws
In case you need further information please contact: comunicazione@compassgroup.ws
Telephone: +39 3934162646
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl