La Lazio vince a Udine

La Lazio vince a Udine Roma 7 Dicembre 2009 www.laziorugby.it Udine Rugby Vs Lazio Rugby 14-27 La Lazio vince sul difficile campo di Udine, agguanta il quarto posto a quota 29 e si piazza alle spalle del Noceto a 31 punti.

08/gen/2010 15.03.35 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 7 Dicembre 2009                                                                                                                                                     www.laziorugby.it

Udine Rugby Vs Lazio Rugby 14-27

La Lazio vince sul difficile campo di Udine, agguanta il quarto posto a quota 29 e si piazza alle spalle del Noceto a 31 punti. Dopo un inizio piuttosto guardingo fatto di lunghi calci a scavalcare la difesa avversaria è la Lazio, al decimo, con un piazzato di Sulpis ad andare in vantaggio, ma viene ripresa al diciannovesimo da una punizione di Wynne. Il pareggio dura poco: al ventitreesimo è ancora il piede di Agustin Sulpis a centrare i pali per il 3-6. Finalmente, al trentesimo, la Lazio concretizza il gran lavoro degli avanti: punizione e touche a cinque metri; palla conquistata, rolling maul ed è Zamboni a schiacciare oltre la linea; Sulpis trasforma. Passano pochi minuti e, ancora Wynne, accorcia le distanze:6-13. Il tempo sta per scadere quando la Lazio beneficia di una punizione che viene calciata in touche: ancora rimessa sui 5 metri, ancora rolling maul e stavolta tocca a Siddons la gloria della meta, ancora trasformata da Sulpis. Il primo tempo si chiude sul 6-20. Riprende la partita e l’Udine dà il meglio di se costringendo i laziali in difesa e permette al solito Wynne di piazzare e accorciare le distanze: 9-20. Al tredicesimo l’azione che chiude la partita: la Lazio si distende in un bell’attacco a tutto campo e, in terza fase, crea l’uomo in più: Marrano che segna in mezzo ai pali, per la trasformazione di Sulpis e si va sul 9-27. A questo punto la Lazio, con la partita in tasca forse si rilassa troppo permettendo ai padroni di casa di imbastire alcuni azioni in profondità: una di queste porta in meta, al ventunesimo, il gallese Slater. Poi, gli attacchi a testa bassa dell’Udine alla  ricerca del punto di bonus, e la Lazio a controllare. Domenica prossima all’Acquacetosa arriva il Milano; partita non agevole ma non certo impossibile che, considerando anche lo scontro diretto tra Colorno e Noceto (prima e terza), potrebbe portare la Lazio a fare un bel passo avanti verso la zona play-off.

UDINE RFC  Vs MANTOVANI LAZIO:  14 – 27    (9-20)   

Udine RFC:  Wynne ,  De Nardi (25^st Bosco), Picogna, Lo Schiavo (18^st Bombonati), Rossi (15^st Munaro), Lentini, Gobbo, Slater, Zampiron (22^st Conti),  Scaviolo 5^st Vigna , Gerini, Puccillo (35^De Paoli M.), Perini (36^ st Pizzutti), Coppetti

Allenatore: Dalla Nora - Muraro

Lazio : De Angelis, Marrano (38^st Sepe), Sulpis (35^st Orabona), Manu, Molaioli, Gargiullo, Giangrande, Pellizzari, Mannucci (35^st Rota), Ventricelli (7^st Nitoglia), Zamboni (15^st Nardi), Siddons, Garfagnoli (15^st Pettinari), Jimenez, Ricci

Marcatori: 10^ CP Sulpis, 19^ CP Wynne, 22^CP Sulpis, 30^Mt. Zamboni tr Sulpis, 35^CP Wynne, 41^ Mt  Siddons tr Sulpis, Secondo Tempo: 3^CP Wynne, 13^ Mt. Marrano tr Sulpis, 21^ Mt Slater.

Arbitro: Mitrea (TV)

Note: Cartellini gialli:18 Ventricelli, secondo Tempo 33^ Vigna e De Angelis.

Classifica: Blugeo Colorno punti 36; Mogliano Rugby punti 33;  Vibu Noceto punti 31; Mantovani Lazio punti 29; Giunti Firenze punti 26; Amatori Milano punti 20; Amatori San Donà e Livorno punti 19;  Piacenza Rugby punti 14; Udine punti 11; Banco di Brescia punti 8, Zhermack Badia punti 7.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl