La Lazio Rugby Junior adotta a distanza un bambino indiano

13/gen/2010 15.47.52 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 11 Gennaio 2010                                                                                                                                                          www.laziorugby.it

 

 Adozione a distanza_14_12_09009.jpg

La Lazio Rugby Junior adotta a distanza un bambino indiano
 
 
 

 

 
I Quattro i principi fondamentali del Rugby
 
 

 

10 anni come uno dei tanti dei nostri ragazzi, ma con partite da giocare molto più dure di quelle che siamo abituati a vedere la domenica, Deve darsi da fare su terreni molto più fangosi dei nostri e scendere in campo tutti i giorni. La “pressione” non è quella di avversari leali e rispettosi delle regole ma di una vita dura che chissà per quale ragione lo ha fatto nascere in un posto che non riesce a offrigli neppure i minimi diritti umani. Il Rugby ci ha insegnato che per quanto possibile si deve dare “sostegno” al compagno che è in difficoltà, che non è più in grado di “andare avanti” da solo. Così il gruppo dei nostri ragazzi si stringerà a lui e cercherà di spingerlo con forza per raggiungere le sue mete più importanti assicurandogli con   “continuità” il sostentamento agli studi e cercando di trasformare il suo terzo mondo in un terzo tempo.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl