RUGBY LOVE libro fotografico

21/gen/2010 13.23.48 RUGBY TO ITALY.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fra pochi giorni sarà in libreria il libro fotografico RUGBY LOVE, corredato da 101 foto, redatto sia in italiano che in inglese, opera di Marco Turchetto ed edito da A.CAR. Edizioni di Lainate (MI), 128 pagine, ISBN 978-88-6490-003-2, prezzo 15.00 euro.

COVER.jpg



Chi è Marco Turchetto?
Nato a Treviso nel 1968 da una famiglia di rugbysti, dopo aver giocato a rugby in giro per l’Italia – seconda linea con Benetton Treviso, Tarvisium, Mogliano, Fiamme Oro, CUS Perugia, CUS Roma, ASR Milano e Rugby Rho - ha continuato a frequentare il campo come fotografo. Per hobby, poiché, iscritto all’Ordine dei Giornalisti e tesserato USSI, lavora a Milano come Coordinatore dell’Ufficio Stampa e Relazioni Esterne di un ente pubblico.

Di cosa parla il libro?
E’ il racconto di un rugbysta, non più in attività, che descrive il suo amore per questo sport ed il suo ambiente.

Dice l’autore “Noi rugbysti, sia ex che in attività che dirigenti, con un pizzico di presunzione ci riteniamo appartenenti al miglior mondo sportivo possibile dove elementi fondamentali e costitutivi sono la famiglia, l’amicizia, la professionalità con cui si vive l’impegno richiesto e lo spirito amatoriale con cui si condividono le emozioni. Ebbene, nella scorsa Coppa del Mondo questi 4 fattori li ho vissuti testimoniandoli con le mia macchina fotografica.

Famiglia: dopo aver proposto a mia moglie un romantico weekend a Parigi, una volta atterrati ed in direzione dell’hotel prenotato per il nostro soggiorno, le ho chiesto gentilmente di accelerare il check-in in quanto mi ritrovavo casualmente due biglietti per la cerimonia di inaugurazione e per la partita inaugurale Francia-Argentina! Abbiamo trascorso 4 giorni splendidi nella dolce capitale francese (mi sono ritrovato in tasca anche altri 2 biglietti per Sudafrica-Samoa..) all’insegna della spensieratezza e dell’amicizia con popoli di ogni parte del mondo.

Amicizia: con il mio amico Diego ho assistito alla partita Italia-Portogallo che avevamo ritenuto facile abbastanza da non dover soffrire troppo, permettendoci così due giorni allegri ritrovando i giocatori della nazionale italiana, alcuni dei quali ottimi compagni di passate avventure.

Professionalità: ho trascorso 22 giorni da solo in Francia per fotografare alcuni incontri che si sono tenuti a Parigi, Bordeaux, Toulouse, Montepellier e Marseille dove ho potuto frequentare le sale stampa con fotografi provenienti da tutto il mondo e riuscendo ad effettuare brillanti scatti durante le partite di Australia, Irlanda, Georgia, Namibia, Francia, Fiji, Canada e Giappone.

Spirito Amatoriale: il giorno della finale Sudafrica-Inghilterra, invece di recarmi a Parigi mi sono presentato a Torino! Ebbene sì, un vecchio amico inglese, ex giocatore anche lui, aveva organizzato il tour italiano di una scuola inglese di ragazzi 15enni proprio negli stessi giorni e m’aveva chiesto se potevo gentilmente organizzare un incontro amichevole con una squadra piemontese. Presi gli accordi con il CUS Torino, manifestatasi straordinaria società sotto l’aspetto organizzativo e sotto l’aspetto umano, i ragazzi inglesi, alla vigilia del loro incontro amichevole, sono stati invitati nella club house del CUS Torino per cenare assieme agli avversari e vedere tutti e 50 la partita alla tv. E’ stato alla fine il modo migliore per assistere alla finale, con 50 rugbysti di diversa età ma di spirito puro”.

Alessandro Troncon [in 4° di copertina]: “Il rugby raccontato e vissuto nella sua totalità dall’amico Marco – dentro e fuori dal campo – nella sua massima espressione: l’ultima Coppa del Mondo disputatasi in Francia.”

 


Su Facebook c’è una pagina dedicata
http://www.facebook.com/pages/RUGBY-LOVE/217071091314?ref=mf

 

 

Le presentazioni previste al momento sono:

 

·         27 gennaio 2010 ore 21.30 presso CUS Rugby Perugia al Pian di Massiano.

 

·         29 gennaio 2010 ore 21.30 presso il Rugby Rho presso la club house al Centro Sportivo Molinello in via Trecate a Mazzo di Rho, con Marco Pastonesi della Gazzetta dello Sport

 

·         4 febbraio 2010 ore 18.00 presso la Feltrinelli International in piazza Cavour a Milano con Massimo Giovannelli, già 37 volte capitano dell’Italia con cui ha ottenuto 61 presenze e 3 partecipazioni alla Coppa del Mondo, e Adalberto Ambrosio (delegato FIR), moderatore Jacopo Dalla Palma, addetto stampa Amatori Rugby Milano.

 

·         12 febbraio 2010 ore 17.00 a Roma presso Libreria Pagine di Sport in va Tadolini 7/9 vicino a Piazza Mancini con Fiamme Oro, Carlo Caione ex nazionale pluriscudettato, la Rugby Roma dell’allenatore  Carlo Pratichetti, Richard Greenwood (ex capitano ed allenatore Inghilterra) e, in attesa di conferma per impegni federali, Alessandro Troncon, recordman con 101 presenze in nazionale ed attuale Assistant Coach degli Azzurri.

 

·         26 febbraio 2010 ore 21.00 presso Rugby Monza in via Rosimi 71, Monza con la squadra seniores e Gaetano Palmiotto, organizzatore test match e finali scudetto a Monza.

 

·         5 marzo 2010 ore 18.00 presso la FNAC Le Gru di Grugliasco Torino in via Crea 10, con Mattia Basile, direttore sportivo del CUS Torino, e Marco Rossini, allenatore Asti Rugby ex nazionale giovanile; moderatore Enrico Capello, collaboratore di Tuttosport e ALLRUGBY.


A marzo ed aprile ne seguiranno altre in via di definizione.

 

 

 

Marco Turchetto

 

Milan, Italy

fax: +39.02.700400334

marco@rugbytoitaly.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl