Maire Tecnimont Rugby Monza - comunicato del 27 gennaio 2010

27/gen/2010 21.37.25 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sale a quattro il numero delle atlete monzesi convocate per la prima del Sei Nazioni contro l’Irlanda: infatti, per un errore dell’Ufficio Stampa FIR, dal comunicato di ieri era “scomparsa” Elisa Rochas, il forte trequarti monzese con già 2 caps all’attivo nel prestigioso Torneo.

 

Intanto fervono i preparativi per il “Torneo della Merla”, il torneo di Minirugby invernale che vedrà a Monza domenica mattina la partecipazione di quasi 200 bambini di età compresa tra i 5 e 12 anni contendersi il trofeo invernale: Pirati Bernareggio, Velate, Bergamo e gli svizzeri Castori di Lugano saranno ospiti della Città di Teodolinda.

 

A seguire al Campo Chiolo andrà di scena la prima giornata di ritorno del Campionato Italiano di Serie C: arriva a Monza un lanciatissimo Borgo Poncarale che all’andata lasciò a zero l’allora “esordiente” Monza. I biancorossi però nel corso del girone di andata hanno acquisito consapevolezza partita dopo partita ed al Chiolo è stata dura per chiunque. Il Monza arriva carico dopo la splendida prova di domenica quando a sette minuti dal termine conduceva a sorpresa sul campo della capolista schiacciasassi ASR Milano. Se la mischia biancorossa reggerà ed i bianco-rossi sapranno giocare un buon numero di palloni al largo, la partita sarà aperta ad ogni risultato.

 

Domenica mattina sarà di scena anche la Under 14 di Borzone che recupererà l’ultima giornata della prima fase in quel di Calvisano dove giocherà coi padroni di casa e col Valtellina: due vittorie garantirebbero l’accesso al girone di Elite in fase 2.

 

Per finire, in campo anche la Under 18 che sarà ospite del fanalino di coda Dalmine per una gara che non dovrebbe creare eccessivi problemi ai ragazzi di Christie e Galimberti.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl