Comunicato 20 settembre 2002

20/set/2002 19.22.33 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

RUGBY Notizie a cura dell'Ufficio Stampa FIR

 

Roma, 20 settembre 2002

 

SPAGNA - ITALIA DOMENICA A VALLADOLID
KIRWAN SPIEGA LA FORMAZIONE ANTI-SPAGNA
"GIOCANO GLI UOMINI PIU'IN FORMA"

Valladolid
– Le condizioni meteorologiche sono cambiate nel capoluogo nella Castilla Leon (da sole fisso a sole e pioggia), ma il tempo sul clan azzurro segna sempre sereno. John Kirwan, CT, sorride mentre risponde alle domande dei numerosi giornalisti italiani presenti a Valladolid con molta franchezza. E lo fa anche se si parla delle scelte nella formazione che domenica (ore 12.30, telecronaca diretta 12.15 su Telepiù nero) affronterà la Spagna per la qualificazione ai mondiali, con particolare riferimento alla presenza di tanti giovani ed alla rinuncia di alcuni "intoccabili".

"Barbini? L'ho visto giocare nel tour in Nuova Zelanda. Possiede altissime qualità ed ha anche il fisico giusto per giocare primo centro dove mi serve un bravo placcatore. L'ho controllato in campionato ed ha giocato molto bene.

Parisse al N.8? ha solo 19 anni ma per me è già il miglior numero 8 del campionato. E' la terza centro del futuro che per lui è già iniziato. Per lui vedo una carriera luminosissima.

Mauro Bergamasco in panchina? Non è nella sua forma solita ma comunque è nei 22 che scenderanno in campo.

Lo Cicero? Ha giocato una amichevole a Roma ed ha seguito perfettamente i programmi di Pascal Valentini. Ho preso la decisione di schierarlo perché vedo in lui un grandissimo giocatore ed in questa settimana di allenamenti lo ha dimostrato".

  • Questa Nazionale sembra figlia del tour in Nuova Zelanda?

"E' la squadra migliore che potevo far scendere in campo in questo momento schierando i migliori in campionato e quelli che si sono allenati più intensamente seguendo i programmi del periodo estivo. Quindi sono figli della Nuova Zelanda e del Nevegal, ma anche del campionato. Stiamo per affrontare le 2 partite più importanti dell'anno e perciò ho convocato quelli più in forma, frutto anche di un campionato che sta evidenziando partite con un ritmo più elevato rispetto al passato. Ho visto partite con tempi di gioco effettivi superiori anche ai 30 minuti. Nei nostri allenamenti abbiamo allungato ancor più le sequenze di azioni di gioco, oltre al minuto e 20. Non conosco la Spagna ma penso di imporre anche una superiorità fisica".

Il Presidente Giancarlo Dondi si allinea al CT: "A questa squadra chiedo coraggio e determinazione. E' una qualificazione importante perché ci permette di guardare avanti con maggiore tranquillità. Sono convinto che i ragazzi hanno tutti i mezzi per raggiungere questo risultato. Giochiamo contro una squadra che non conosciamo perché impegnata in partite di Nazionali non di prima schiera. Bisognerà scendere in campo come se dovessimo affrontare la Nuova Zelanda, o la Francia, visto che la Spagna e allenata da un francese. Schieriamo giovani ed elementi esperti. I giovani mettono entusiasmo, gli anziani sono quelli in grado di leggere la partita".

A Capitan Troncon non è mancata la domanda sull'assenza del suo co-equipier Diego Dominguez: "Se sento la mancanza Diego? No. Dominguez è un giocatore grandissimo ma qua c'è "Cocco" Mazzariol che è un ottimo giocatore ed un amico. Siamo una squadra rinnovata, giovane, un gruppo pieno di euforia e di entusiasmo. Giovani che hanno molta voglia di arrivare agli obiettivi prefissati. Una cosa stimolante anche per noi più anziani. Si tratta di una condizione ideale per far bene".

Infine il team manager Marco Bollesan: "Sono convinto di una vittoria. Ma, come dice Kirwan, vogliamo vedere anche lo sviluppo delle metodologie che stiamo applicando negli allenamenti. E vorremmo anche che il punteggio finale ci confermi la validità del lavoro svolto".

L'Italia domenica potrà sentire intorno a se tutto il calore della diplomazia italiana in Spagna. Saranno infatti presenti l'Ambasciatore d'Italia S.E. Amedeo De Franchis e Donna Ilaria, il Console Generale di Madrid Fabrizio De Agostini ed il Console Onorario Giancarlo Federighi di Burgos.

Kirwan ha confermato la formazione azzurra mentre l'allenatore della Spagna, il francese Pierre Perez, si è riservato di darla all'ultimo minuto, cioè domani sera, forse per pretattica.

Questa la formazione:

15 Gert PEENS (Overmach Parma); 14 Nicola MAZZUCATO (Benetton Treviso), 13 Cristian STOICA (Castres), 12 Matteo BARBINI (APS Petrarca Padova), 11 Denis DALLAN (Benetton); 10 Francesco MAZZARIOL (Benetton), 9 Alessandro TRONCON (Benetton) - Capitano; 8 Sergio PARISSE (Benetton), 7 Aaron PERSICO (Arix Viadana), 6 Andrea DE ROSSI (Ghial Am. e Calvisano), 5 Santiago DELLAPE' (Benetton), 4 Marco BORTOLAMI (Petrarca); 3 Leandro CASTROGIOVANNI (Ghial), 2 Andrea MORETTI (Ghial), 1 Andrea LO CICERO (Stade Toulousain). A disposizione: 16 Ramiro MARTINEZ (Benetton), 17 Stefano SAVIOZZI (Overmach), 18 Carlo CHECCHINATO (Benetton), 19 Mauro BERGAMASCO (Benetton), 20 Juan Manuel QUEIROLO (Dax), 21 Andrea SCANAVACCA (Rovigo), 22 Walter POZZEBON (Benetton).

 

SERIE A: CUS FERRARA RINUNCIA ALLA PRIMA DI CAMPIONATO
DOPO AVER ACQUISITO I DIRITTI DI BOLOGNA, NON GIOCA CON ALGHERO

Roma
– Dopo aver acquisito i diritti sportivi del Bologna, 2 giorni fa, il Cus Ferrara ha rinunciato alla prima partita di campionato che li vedeva giocare in casa contro la Alimenti Sardi Amatori Alghero. Il Cus Ferrara, dopo l'acquisizione dei diritti di Bologna, ha preferito quindi non scendere subito in campo, per prepararsi meglio ad un campionato di categoria superiore. Il Cus Ferrara, prima di acquisire i diritti sportivi di Bologna, era infatti iscritto al campionato cadetto.

Ecco le altre partite del Campionato di Serie A che, con l'esclusione di Piacenza - Cus Firenze, si svolgeranno tutte domenica 22 settembre, alle 15.30:

Cus Ferrara - Alimenti Sardi Am. Alghero Rinuncia Cus Ferrara

* Piacenza 1947 - Cus Firenze arb. Dordolo (Udine)
* anticipo al 21.09.02, ore 17,30

Iranian Loom San Donà - Fiamme Oro arb. Milan (Rovigo)

Lofra Cucine Mirano- R. Leonessa 1928 arb. Bonacci (Roma)

Lazio e Primavera - Ortofrutta Padana Paese arb. Lombardi (Napoli)

San Marco Mogliano - Benevento arb. De Santis (Roma)

I Cavalieri Prato - Majorca Reggio Emilia arb. Salera (Roma)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl