Maire Tecnimont Rugby Monza - Comunicato del 21 febbraio 2010

21/feb/2010 19.25.50 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

U16 A VALANGA SULL’OSPITALETTO; SOFFRE MA VINCE LA U18, BENE GLI OLD, MASCHILE SPRECONA A VELATE

Strepitosa vittoria della U16 che nonostante la formazione largamente rimaneggiata impartisce una severa lezione all’Ospitaletto che fino a un paio di giornate fa era in piena corsa play-off; lasciata alle spalle la partita di domenica scorsa i ragazzi di Tagliabue e Malossi hanno reagito con una prova di grande sostanza e qualità restando attaccati alle prime due e allungando su Milano. Fatica la U18 di fronte ad un avversario palesemente inferiore ma che resta in partita fino all’ultimo grazie anche a qualche regalo dei bianco-rossi.

Vincono gli Old a Verona mentre la prima squadra maschile spreca molto con Velate che caparbiamente rimonta e porta a casa il derby della Brianza. Troppe però le occasioni mancate dal Monza che in più occasioni non calcia da facile posizione e gravi gli errori che portano alla meta di Gandini; ancora una volta nell’ultimo quarto d’ora va in fumo quanto di buono costruito nella prima parte dell’incontro e ci si deve accontentare del punto di bonus.

UNDER 16 – GIRONE ELITE ITALIA NORD OVEST – 4° GIORNATA DI RITORNO

OSPITALETTO CPR – MAIRE TECNIMONT MONZA 00-45 (00-24) di Lelio Pellegrini

 

Nonostante l’ennesima diversa formazione, i ragazzi del Monza mostrano tutto il loro talento nel gioco del rugby e vincono contro l’Ospitaletto, formazione quest’anno non all’altezza delle migliori del girone di elite nord-ovest. Su un campo reso infame dalle piogge di questi ultimi giorni ma finalmente con tutti i tre quarti di ruolo, la palla gira ed arrivano le mete.

 

La cronaca vede Selvagno in meta al 5’ minuto con Biffi che trasforma. Al 15’ ed al 20’ ed al 28’ tre belle aperture fino all’ala portano in meta Villa; solo l’ultima di queste viene trasformata da Biffi. Il primo tempo si chiude con le squadre sul 24 – 0 per il Monza ed il punto di bonus arrivato già a metà partita.

 

Il secondo tempo ricomincia con una meta di Berti rigo al 10’ trasformata da Biffi ed una meta di furbizia di Gorla su azione della mischia trasformata da Biffi al 15’.

 

La partita si chiude con una galoppata di Biffi che schiaccia in mezzo ai pali e che lo stesso Biffi trasforma.

Due cartellini gialli, uno per squadra ed uno per tempo. Buona la mischia sia nelle fasi aperte che in mischia chiusa; il rientro di Alfieri, ieri fermo per infortunio, porterà ulteriore peso e grinta. Ottima la prova di Frittoli in terza ala e precisa, soprattutto in difesa, la prestazione degli altri. La touche ha mediamente funzionato bene sia in attacco, con qualche bella maul avanzante, sia sulle palle perse.

 

Fusi schierato nel ruolo di mediano di apertura, riporta in regia uno dei più forti giocatori ed i risultati si vedono subito. Altrettanto efficace la regia del mediano di mischia e buona l’intesa fra i due.

Per quanto riguarda i tre quarti, lo schieramento di giocatori di ruolo consente alla palla di girare e di imporre il nostro gioco agli avversari, compito che chi aspira alle finali nazionali dovrebbe sempre fare. Molte le occasioni di andare in meta, quasi tutte concretizzate

 

Altri risultati:

Nelle altre partite fatica l’ASR ad avere la meglio del Rovato, decisamente risorto nel girone di ritorno; tra l’altro i bresciani sono attesi al Chiolo il 7 marzo per la prossima di Campionato (domenica è prevista una sosta per le Selezioni Nazionali con tre bianco-rossi convocati). Perde in casa clamorosamente la Union Milano mentre Genova e Viadana vincono col bonus.

 

Genova – Valtellina 29-03

Viadana – Torino 27-07

Rovato -  ASR Milano 00-07

Union Milano – Fiumicello 05-20

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

N

P

PF

PS

Diff

GENOVA

54

13

10

1

2

495

76

419

MPS VIADANA

48

13

10

0

3

316

91

225

MAIRE TECNIMONT MONZA

46

13

10

1

2

287

107

180

ASR MILANO

43

12

10

0

2

220

142

78

OSPITALETTO

28

12

5

0

7

199

234

-35

FIUMICELLO

27

12

5

0

7

206

200

6

UNION MILANO

21

12

4

0

8

174

203

-29

CESIN CUS TORINO

15

12

3

0

9

144

353

-209

ROVATO

15

13

3

0

10

133

454

-321

VALTELLINA

6

12

1

0

7

101

311

-210

 

 

UNDER 18 – GIRONE LOMBARDIA 2 – 3° GIORNATA DI RITORNO

MAIRE TECNIMONT MONZA – CUS PAVIA 12-05 (12-00) di Pietro Paleari

 

Formazione Monza: Corbetta, Foti, Galmozzi, Diana, Carpinelli, Bandera, Gavazzoni, Perego, Borzone, Steward, Lissoni, Cavasin, My, Paris, Pedron, a disposizione : Camolese, Paleari, Fornasiero, Manzoli, Pozzi, Colombo, Ponsone tutti entrati nel secondo tempo.

 

Vittoria sofferta per i ragazzi di Galimberti e Christie, che contro un avversario ben sistemato in campo faticano a imporre il loro gioco. Dopo le schermaglie iniziali, il Monza passa in vantaggio al 17 del pt con una bella azione alla mano , My segna e Pedron non trasforma. Sembrava l'inizio di una partita facile, ma non è cosi. Il Pavia mai veramente pericoloso, riesce a chiudere ogni porta e il Monza non riesce ad andare in meta, anche se le azioni in attacco sono parecchie.

Finalmente al 34 del pt Camolese riesce a portare l'ovale oltre la linea. Difficile trasformazione ma Pedron con un gran calcio mette la palla tra i pali.

Finisce il pt, si ricomincia con qualche cambio, il Monza sempre in attacco, tutte le azioni del Pavia vengono fermate implacabilmente da una buona difesa ma nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull'altra.

si arriva così al 32 quando per una punizione a favore del Pavia, la nostra difesa non perfettamente schierata e attenta permette agli avversari di segnare , senza trasformare,  la meta della "bandiera".

Oggi qualcosa non ha funzionato alla perfezione, il coach Galimberti ha una settimana per sistemare schemi e posizioni in campo, prima di affrontare in trasferta il Cesano Boscone, attualmente penultimo in classifica.

Positivo il rientro di Filippo Ponsone, entrato nel secondo tempo, che con le sue incursioni molto veloci ha provato a mettere in difficoltà il Pavia.

 

SERIE C – GIRONE ELITE ITALIA NORD OVEST – 3° GIORNATA DI RITORNO

VELATE RUGBY– MAIRE TECNIMONT MONZA 16-10 (06-10) di Corrado Ratti

 

Sconfitta di misura con bonus di un punto per il Rugby Monza nel derby con il Velate.

Al  5° il Velate va in vantaggio su c.p. al centro dei pali ( 3 – 0); Fasi alterne di gioco poco ordinato per la verità portano il match al 20° alla meta del Monza che con FURIOSI finalizza un buon lavoro del pack monzese degli avanti . CHRISTIE trasforma per il  3 - 7 . Al 28° un c.p.  di CHRISTIE  porta i monzesi sul 3 – 10. Al 30° un c.p. per il Velate fissa il punteggio sul 6 – 10  che rimarrà tale alla sino alle fine del primo tempo.

Nella ripresa il Velate schiera, con quattro cambi, giocatori non più giovani ma esperti di gioco a livelli di categoria superiore e questi complici alcune ingenuità della fase difensiva del Monza producono giocate che fruttano due mete non trasformate al 22° ed al 30° che fermano lo score sul 16 – 10 . Brutta partita che evidenzia limiti tecnici e mancanza di fiato e lucidità sui quali lavorare. Buono comunque il punto di bonus che muove una classifica ancora importante.

 

FORMAZIONE MONZA : BERGNA,PREDOLINI,LA SORDA, MALOSSI, BANI, COLOMBO, CHRISTIE, GAUDINO, MOTTA, FURIOSI, STRIATTO, MUSSI, BENI, QUERCIA P.,QUERCIA C..Entrati nel secondo tempo : BELLISARIO, GALLO, MACONI, CERMISONI, ZARDO, CAVALLERI.  N.E. :  FUMAGALLI

Altri risultati

Bergamo - ASR Milano 40-3

Taurinia – VII Torinese 8-33

Borgo – Gussago 23-12

Pavia – Rho 45-06

CUS Brescia – CUS Torino 15-23

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl