Comunicato 26 settembre 2002

26/set/2002 16.07.08 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY Notizie a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 26 settembre 2002

JAGUAR TEST MATCH, ITALIA ­ ROMANIA, A PARMA

SABATO A PARMA 3 NOVITA¹ AZZURRE
ESORDIO DI UN ALTRO  "BABY": PAVANELLO

Parma ­ Sono 3 le novità nella Nazionale italiana che dopodomani, sabato, affonterà il Jaguar Test Match Italia ­ Romania, a Parma (Stadio Lanfranchi ore 14.30, diretta su Raitre dalle ore 15.15), partita valida come qualificazione (per l¹Italia giá assicurata) ai mondiali australiani dell¹autunno del 2003.
John Kirwan, stamattina, ha comunicato ai giocatori il XV che entrerá in campo dal primo minuto ed i sette sostituti (a Valladolid hanno giocato tutti i 22).
Tre, dunque, i nuovi innesti: Enrico Pavanello, 22 anni il 15 ottobre, seconda linea del Benetton da 1.94m per 105kg, sostituirá Santiago Dellapé infortunato. Per lui si tratta dell¹esordio azzurro, avendo partecipato al tour estivo in Nuova Zelanda e giocato contro Manawatu ma non nel test match contro gli All Blacks. Andrea Scanavacca (Rovigo) sostituisce nel ruolo di mediano di apertura Mazzariol, mentre Cristian Zanoletti (Ghial) prende il posto di Matteo Barbini al centro della linea dei trequarti. Sia Scanavacca che Zanoletti non sono debuttanti ma entrambi alla quarta maglia azzurra.
Questa la formazione degli Azzurri:
15 Gert PEENS (Overmach Parma); 14 Nicola MAZZUCATO (Benetton Treviso), 13 Cristian STOICA (Castres), 12 Cristian ZANOLETTI (Ghial Amatori e Calvisano), 11 Denis DALLAN (Benetton); 10 Andrea SCANAVACCA (Rovigo), 9 Alessandro TRONCON (Benetton) - Capitano; 8 Sergio PARISSE (Benetton), 7 Aaron PERSICO (Arix Viadana), 6 Andrea DE ROSSI (Ghial Am. e Calvisano), 5 Marco BORTOLAMI (Petrarca), 4 Enrico PAVANELLO (Benetton); 3 Leandro CASTROGIOVANNI (Ghial Am. e Calvisano), 2 Andrea MORETTI (Ghial Am. e Calvisano), 1 Andrea LO CICERO (Stade Toulousain).
A disposizione: 16 Ramiro MARTINEZ (Benetton), 17 Carlo CHECCHINATO (Benetton), 18 Mauro BERGAMASCO (Benetton), 19 Stefano SAVIOZZI (Overmach), 20 Juan Manuel QUEIROLO (Dax), 21 Francesco MAZZARIOL (Benetton), 22 Mirco BERGAMASCO (APS Petrarca Padova).


SCANAVACCA: "10 CHILI IN PIU¹ PER L¹AZZURRO"

Per Scanavacca si tratta di un ritorno dopo il match contro l¹Inghilterra a Twickenham, nel Sei Nazioni 2001 mentre lo scorso anno ha militato nella Nazionale A. Il giocatore rodigino spiega cosí il suo reinserimento: "la Nazionale è sempre stata la mia aspirazione. Ho lavorato duro tutta l¹estate per dimostrare a John Kirwan che meritavo di giocare con l¹Italia. Il fattore principale per il mio recupero è stato che da John ho ricevuto una fiducia che nessuno prima mi aveva mai dato. Brad Johnstone, per esempio, non mi ha mai parlato e non aveva nessun rapporto umano con me mentre questo gruppo conta moltissimo. Ottenuta la fiducia di Kirwan, ho cercato di dare sempre il 100 per 100, nei vari raduni. Lui non mi conosceva ed io ho dimostrato sul campo qual¹è il mio valore. Mi ha anche visto giocare a Rovigo e quindi ha avuto modo di giungere a conclusioni tecniche precise sul mio conto. Alla base di questa promozione credo che ci sia anche il fatto che, attraverso una nuova preparazione fisica svolta presso l¹isokinetica a Bologna e col preparatore fisico di Rovigo, sono riuscito a portare il mio peso dai 74 agli 83 chili. Un elemento importantissimo per chi abbia ambizioni internazionali. Se sono emozionato? Sicuramente un po¹ di emozione c¹è visto che è la prima partita ufficiale, in Italia, con la maglia azzurra. Ma non sono piú un ragazzino ed ho giá giocato una serie di partite ad alto livello. La Romania è comunque un avversario molto forte come abbiamo potuto vedere nel video contro l¹Irlanda".

ZANOLETTI: " NON SOLO GIOCARE, MA VINCERE TRANQUILLI"

Cristian Zanoletti ha ritrovato il sorriso: "ora che la squadra è fatta non sono piú preoccupato. Anche perché la prospettiva non è solo quella di giocare ma anche quella di vincere con una certa tranquillitá. Ci siamo allenati bene e non dobbiamo avere nessun timore. Comunque a me basta vincere, disputare una buona partita e fare in campo tutto il mio dovere".


IL "DEB" PAVANELLO: "EMOZIONATO, MA NON TROPPO"

Enrico Pavanello con Castrogiovanni, Barbini e Parisse è il quarto elemento della linea giovane voluta da Kirwan in chiave presente immediato, ma soprattutto in chiave mondiali 2003. Per lui la prima maglia azzurra assoluta, dopo l¹Under 21 e Manawatu: "Sono abbastanza emozionato - sorride -  ma si tratta sempre di una partita di rugby. Guardo la partita con fiducia perché se John mi ha messo in campo in un incontro importante si vede che mi considera la persona giusta. Questa fiducia me la sono meritata con grandi sacrifici continuando sempre a lavorare e sfruttando gli ottimi consigli ricevuti. La scelta su di me credo sia dipesa non dal fatto che io sia una seconda linea Œsaltatore¹, perché sono alto solo 194cm e mi manca qualche centimetro, ma per il gioco di sostegno che svolgo, quel lavoro Œnero¹ che è assai importante nel rugby. In questi mesi mi sono inserito bene nel gruppo assorbendo ció che Rutledge (allenatore degli avanti) ci insegna e richiede e cioé una presenza attenta ed attiva in campo in ogni fase di gioco compresa la difesa".


GIORNATA DI DEFATICAMENTO PER GLI AZZURRI
ARRIVATI IN ITALIA I RUMENI

La giornata degli Azzurri oggi si è sviluppata attraverso un lavoro defaticante in piscina ed incontri con lo psicologo Claudio "Bobi" Robazza e il CT John Kirwan per focalizzare obiettivi e motivazioni. Per domani è prevista la visita del terreno di gioco del "Lanfranchi" che, grazie alle migliorate condizioni atmosferiche, sabato dovrebbe presentarsi con un manto erboso perfetto. E¹ anche previsot che I calciatori della squadra Peens Scanavacca e Mazzariol effettuino il consueto allenamento speciale.
La Romania è arrivata alla Malpensa nel primo pomeriggio per trasferirsi piú tardi presso l¹hotel Forum di Reggio Emilia. Domani alle ore 12.30 conferenza stampa congiunta italo-romena, presso la sede dello sponsor del Rugby Parma FC, Overmach. Saranno presenti allenatori, capitani e manager delle 2 Nazionali.


SERIE A ­ SECONDA GIORNATA

LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Roma - Il Giudice Sportivo in merito alla rinuncia da parte del Cus Ferrara a disputare la gara di domenica scorsa  contro l'Alimenti Sardi Alghero, valevole per la prima giornata del campionato di Serie A, ha dichiarato la società emiliana rinunciataria e perdente con il risultato di   6 a 0 in favore del club sardo, infliggendole, inoltre, la penalizzazione di 2 punti in classifica.



ITALIA ­ AUSTRALIA A GENOVA, 23 NOVEMBRE

EDDIE JONES DIRAMA LE CONVOCAZIONI

SCELTI I 27 "WALLABIES" PER GENOVA

Il Commissario Tecnico della Nazionale Australiana Eddie Jones ha reso noti ieri pomeriggio i nomi dei 27 giocatori che prenderanno parte al Tour Autunnale degli Wallabies in Sud America e in Europa e che porterà i Campioni del Mondo in carica ad affrontare a Genova, il 23 novembre, l¹Italia di John Kirwan e del Team Manager Marco Bollesan. Ventisette i giocatori convocati, tre gli esordienti: si tratta di Adam Freier, ventiduenne tallonatore dei New South Wales Waratahs ed ex capitano dell¹U21 gialloverde, di David Croft, 23 anni, terza linea in forza ai Queensland Reds, e di Matt Giteau, giovanissimo mediano d¹apertura (19 anni appena) che ha recentemente firmato un contratto di un anno con gli ACT Brumbies in vista del prossimo Super 12. Quattro invece i giocatori sotto contratto con la Federazione Australiana costretti a rinunciare alla tournèe della Nazionale a causa di infortuni: a non prendere parte alla consueta campagna autunnale, che avrà inizio il 2 novembre a Buenos Aires contro l¹Argentina, proseguirà con gli incontri del 9 novembre a Dublino contro l¹Irlanda e del 16 a Twickenham (Londra) contro l¹Inghilterra  per poi concludersi il 23 novembre con il Jaguar Test Match di Genova, saranno le seconde linee dei Queensland Reds Daniel Heenan e Nathan Sharpe, Steve Kefu, trequarti centro anch¹egli tesserato per i Reds e Nathan Grey, centro dei Waratahs. E¹ invece stato regolarmente inserito nella rosa australiana George Gregan, capitano degli "aussies", considerato uno dei migliori mediani di mischia del panorama rugbistico mondiale che aveva dato in un primo tempo forfait per poter rimanere al fianco della moglie, in attesa del secondo figlio. La Federazione Australiana ha comunque fatto sapere che non è da escludere che Gregan possa abbandonare la squadra durante il tour per rientrare in Australia per assistere alla nascita del proprio secondogenito: "La famiglia ­ ha dichiarato il Managing Director dell¹Australian Rugby Union, John O¹Neill ­ viene prima di tutto e Gregan ha il pieno appoggio della Federazione. Quando verrà il momento, potrà abbandonare tranquillamente la squadra e rientrare in patria".


L¹ELENCO DEI CONVOCATI

Matthew Burke (N.S.W. Waratahs, vice-capitano), Matt Cockbain (Queensland Reds), David Croft (Queensland Reds), Ben Darwin (A.C.T. Brumbies), Owen Finegan (A.C.T.Brumbies), Elton Flatley (Queensland Reds), Adam Freier (N.S.W. Waratahs), David Giffin (A.C.T. Brumbies), Matt Giteau (A.C.T. Brumbies), George Gregan (A.C.T.. Brumbies, capitano), Justin Harrison (A.C.T. Brumbies), Daniel Herbert (Queensland Reds), Toutai Kefu (Queensland Reds), Chris Latham (Queensland Reds), Stephen Larkham (A.C.T. Brumbies), David Lyons (N.S.W. Waratahs), Stirling Mortlock (A.C.T. Brumbies), Patricio Noriega (N.S.W. Waratahs), Jeremy Paul (A.C.T. Brumbies), Mat Rogers (N.S.W. Waratahs), Wendell Sailor (Queensland Reds), George Smith (A.C.T. Brumbies), Nick Stiles (Queensland Reds), Ben Tune (Queensland Reds), Daniel Vickerman (A.C.T. Brumbies), Chris Whitaker (N.S.W. Waratahs), Bill Young (A.C.T. Brumbies).

RICHIESTA D¹ACCREDITO PER IL JAGUAR TEST MATCH ITALIA ­ AUSTRALIA

I colleghi giornalisti ed i fotografi interessati ad accreditarsi al Jaguar Test Match Italia ­ Australia in programma allo Stadio Luigi Ferraris di Genova il 23 novembre 2002 possono scaricare il modulo d¹accredito dal Sito Internet ufficiale dell¹incontro,
http://www.comune.genova.it/turismo/italiavsaustralia e inviarlo, dopo averlo compilato, al seguente numero di fax: 06/233232603.
E¹ ovviamente possibile inoltrare anche regolare richiesta all¹Ufficio Stampa della Federazione Italiana Rugby.




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl