COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - XVIII giornata Serie A, Girone B

22/mar/2010 00.27.14 Cristiano Morabito - Responsabile Ufficio Stampa F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY
 XVIII giornata Serie A, Girone B
San Gregorio Catania Rugby - Fiamme Oro Rugby 23-18 (4-1)


Seconda sconfitta consecutiva per le Fiamme oro, che vedono così allontanarsi la vetta della classifica. Un match duro quello di oggi al “Monti Rossi” di Nicolosi, in cui la squadra della Polizia di Stato non ha saputo approfittare del leggero vantaggio maturato nel primo tempo, spegnendo quasi completamente la luce del gioco nella seconda frazione di gioco.
Il primo tempo si apre bene per le Fiamme che al 19’ piazzano una punizione in mezzo ai pali con Federico Merli, oggi al posto di Ettore Boarato rimasto a Roma per l’infortunio patito lo scorso turno contro il Calvisano. In tutto l’arco dei primi 40 minuti, le squadre sembrano equivalersi con continui rovesci di fronte, interrotti al 24’ dalla bella meta dei rossoblu con Michele Failla che, trovando un buco tra le maglie della difesa romana, schiaccia in meta il pallone. La trasformazione di Pucciariello porta i padroni di casa sul 7 a 3. La reazione delle Fiamme Oro si fa sentire quasi subito e tre minuti dopo, a seguito di una touch rubata, Giovanni Massaro entra in possesso del pallone passandolo a Roberto Mariani che va a depositarlo oltre la linea. Il buon momento degli ospiti dura ancora dieci minuti e al 35’ Giovanni Massaro segna un’altra meta per le Fiamme; la trasformazione di Federico Merli porta lo score sul 7 a 15. La reazione degli etnei si fa sentire 5 minuti dopo con il calcio di punizione di Pucciariello che chiude i primi 40 minuti sul 10 a 15 per gli ospiti.
Al rientro in campo il XV di Valsecchi sembra quasi trasformato, in negativo. Sembra quasi che la luce del gioco si sia spenta e che quello che nel primo tempo sembrava facile, risulti essere difficile se non impossibile da realizzare. Il coach degli ospiti se ne avvede ed effettua numerosi cambi che, però, non sortiscono l’effetto voluto ma che, anzi, in alcuni casi paiono avere un effetto ancor più negativo sul gioco. I siciliani si accorgono del momento di difficoltà degli ospiti e, pur non esprimendo un gioco nettamente superiore, riescono a piazzare i colpi decisivi: la meta di Peralta all’11’ (trasformata) che approfitta di un pasticcio in mischia delle Fiamme e i calci di punizione di Pucciariello al 23’ e al 29’. La reazione del XV romano, quasi mai pericoloso nella metà campo avversaria durante i secondi 40 minuti, è affidata al piede di Federico Merli che al 38’ segna gli ultimi tre punti per le Fiamme. Risultato finale un 23 a 18 che relega la squadra della Polizia di Stato al terzo posto in classifica e che allontana il sogno.
 
I TABELLINI DELLA PARTITA

Fiamme Oro: Merli, Andreucci (20’ s.t. Gaudiello), Pelliccione, Massaro, Mariani, Forcucci, Martinelli (12’ s.t. Benetti), Cerasoli, Mernone (29’ s.t. Pellegrinelli), Moscarda, Galluppi (20’ s.t. Soccorsi), Parisse (10’ s.t. Matrullo), Lombardi (8’ s.t. Gasparini), Viceré, Cocivera (12’ s.t. Frezza). All. Sven Valsecchi

San Gregorio: Messina, Gentile, G. Sapuppo, Peralta, Giobbe, Pucciariello, Failla, Corolenco, Dell’Aria (35’ s.t. S. Sapuppo), Doria, Taschetta (1’ s.t. Arancio), Little, Acosta, Lo Faro, Suaria (20’ s.t. Colaiuda). All. Orazio Arancio

ARBITRO: Bertelli (Ferrara). Assistenti: Baldazzi e Laurenti (Bologna).

MARCATORI:
PRIMO TEMPO: 20’ c.p. Merli (0-3); 25’ meta Failla, tr. Pucciariello (7-3); 28’ meta Mariani (7-8); 35’ meta Massaro, tr. Merli (7-15); 40’ c.p. Pucciariello (10-15);
SECONDO TEMPO: 11’ meta Peralta, tr. Pucciariello (17-15); 19’ c.p. Pucciariello (20-15); 26’ c.p. Pucciariello (23-15); 38’ c.p. Merli (23-18)

Cristiano Morabito – Addetto stampa Fiamme Oro Rugby
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl