Maire Tecnimont Rugby Monza - comunicato dell'11 aprile 2010

Weekend a tinte alterne per le squadre targate Maire Tecnimont; la Under 14 regola il Cernusco ma soccombe all'Amatori Milano dopo un ottimo primo tempo; la Under 16 conclude un gran campionato ma resta di un soffio fuori dalla Final Eight, la fase che metterà di fronte le migliori d'Italia per la conquista dello scudetto tricolore.

11/apr/2010 20.33.28 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

ALTI E BASSI PER LA U14;  LA U16  VINCE MA RESTA FUORI DALLA FINALE NAZIONALE, U18 SENZA PROBLEMI. SERIE C SCONFITTA PESANTEMENTE DAL CUS TORINO.

Weekend a tinte alterne per le squadre targate Maire Tecnimont; la Under 14 regola il Cernusco ma soccombe all’Amatori Milano dopo un ottimo primo tempo; la Under 16 conclude un gran campionato ma resta di un soffio fuori dalla Final Eight, la fase che metterà di fronte le migliori d’Italia per la conquista dello scudetto tricolore. La Under 18 travolge il Dalmine e si avvicina alla sfida al vertice di domenica prossima col Varese. La squadra maschile viene sconfitta dal fortissimo Torino guidato da un ispirato Sue Regan.

Secondo posto per le ragazze nella tappa di Coppa Italia disputata a Lecco mentre a Verona prestazioni alterne per la Under 16 Femminile.

UNDER 14 – 5° CONCENTRAMENTO GIRONE ELITE LOMBARDIA 2 di Gaetano Palmiotto

MAIRE TECNIMONT MONZA – CERNUSCO 26-05

MAIRE TECNIMONT MONZA – AMATORI MILANO JUNIOR  05-21

 

La Under 14 vince la prima partita col Cernusco dopo un primo tempo sofferto. La seconda partita, quella che metteva di fronte le due squadre prime in classifica, ha visto il Monza entrare in campo molto aggressivo guidato da uno scatenato Della Ventura che portava in vantaggio i brianzoli: si stampava sul palo la sfortunata trasformazione di Fedeli. Il primo tempo, tutto di marca biancorossa, vedeva però i milanesi portarsi in vantaggio grazie ad una meta di intercetto nata da un banale errore monzese. Nella ripresa il Monza si faceva sorprendere altre due volte dall’Amatori che andava in meta con l’altissima apertura Gianmaria che sfuggiva a troppi placcaggi dai distratti monzesi. Vittoria meritata degli ospiti quindi che vanno solitari al primo posto.

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

N

P

PF

PS

Diff

AMATORI MILANO JUNIOR

44

10

9

1

0

255

31

224

MAIRE TECNIMONT MONZA

39

10

8

1

1

242

57

185

ASR MILANO

29

8

6

0

2

137

40

97

CUS MILANO

24

8

5

0

3

151

83

68

IRIDE COLOGNO

17

8

4

0

4

105

119

-14

CERNUSCO

16

10

3

0

7

102

163

-61

UNION MILANO

12

8

2

0

8

84

112

-28

ARKEMA RHO

4

8

1

0

7

40

252

-212

LAINATE

0

8

0

0

8

32

286

-254

 

 

UNDER 16 – GIRONE ELITE ITALIA NORD-OVEST – ULTIMA GIORNATA

CESIN CUS TORINO – MAIRE TECNIMONT MONZA 07-14 (07-00) di Ignazio Spadaro

 

Termina con una vittoria sofferta il Campionato dell’Under 16 su un campo reso difficile dalla battente pioggia. Soffre molto nel primo tempo la squadra di Tagliabue e Malossi anche oggi molto rimaneggiata e con diversi ragazzi impiegati in ruoli non abituali. La vittoria arriva grazie a due mete di Villa e Biffi trasformate entrambe da Biffi. Le speranze di finale erano molto labili e legate ad un suicidio del Viadana che non c’è stato:  è stato giusto provarci fino in fondo. Complimenti ad un gruppo che posiziona comunque Monza tra i primi 9/12 posti in Italia.

 

GENTILE G. TRIPODI D. AMENTA D. TOFFOLI M. MORCELLI S.  BERTI RIGO J.  FRITTOLI L.  FERRARIS G. BIFFI G. FUSI E. VILLA L. GORLA D. FONTANA N. SIRONI S. SCORZELLI  S.

 A disposizione: SELVAGNO C. DUMINI D. FEDELE R. SPADARO R. ALFIERI A.

 

Altri risultati e classifica FINALE Italia Nord-Ovest (TROFEO DELLE ALPI)

Come era nei pronostici, il Genova conduce in porto la vittoria nel Trofeo delle Alpi; il Viadana andrà alle finali Nazionali col Monza fuori di poco. Rimangono molti rimpianti per i biancorossi che finiscono la stagione con lo stesso score del Genova (14 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte) ma finiscono ben 8 punti sotto i liguri: i punti di bonus fanno tutta la differenza, il Monza ha vinto tante, troppe partite senza concretizzare in mete la netta superiorità fisica e atletica. Alla fine, anche per quanto visto nella sfida diretta, il Viadana è stata forse l’avversaria più forte incontrata mentre il Genova è apparsa più alla portata dei biancorossi; bisogna anche ricordare che il Viadana ha avuto un handicap di 5 punti per un pasticcio coi documenti nella prima giornata, altrimenti avrebbe meritatamente vinto il Campionato.

Un’ultima constatazione: il Monza è arrivato alla fase cruciale del Campionato con molti infortunati e ragazzi stanchi, in particolare i giocatori impegnati in Selezione; forse qualche problema di iper-allenamenti c’è stato; inoltre, senza volere accampare scuse, tanti degli infortuni sono stati causati dal pessimo stato del terreno di gioco; l’augurio della Società è che le soluzioni prospettate dal Comune siano implementabili da subito perché non è ipotizzabile giocare ad alto livello su questi campi.

 

Viadana – ASR Milano 40-00

Genova – Ospitaletto 52-00

Valtellina – Fiumicello 08-12

Union – Rovato non pervenuto

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

N

P

PF

PS

Diff

GENOVA

72

18

14

1

3

613

115

498

MPS VIADANA

69

18

14

0

4

482

125

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl