Maire Tecnimont Rugby Monza - comunicato del 18 aprile 2010

18/apr/2010 20.38.31 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SERIE C E UNDER 18 PRESTAZIONI ECCELLENTI; U14: E’ FINALE!  DELUSIONE RINGHIO

 

Mancano le Ringhio per mettere la ciliegina su una già ricca torta. Il weekend è stato infatti caratterizzato da ottime prove di tutte le monzesi impegnate; cominciava sabato la U14 che imponendosi sia con Cologno sia con Lainate raggiungeva matematicamente la finale Regionale. La mattina di domenica regalava la superba prestazione della Under 18 che ha letteralmente piallato la capolista Varese per 36-00 nonostante abbia giocato per 30 minuti con l’uomo in meno. La vittoria più clamorosa la regala la squadra maschile che superando il Settimo Torinese esce dalla bagarre per la retrocessione. Purtroppo è mancato il risultato delle Ringhio che hanno perso in maniera quasi irrimediabile la gara di andata della Semifinale Scudetto col Riviera del Brenta. Risultati alterni per il minirugby a Como e per la Coppa Italia 7 Femminile. Bene invece gli Old Elephants nel torneo di categoria Over-35 i “Quatro Gati” a Vicenza.

 

SERIE C MASCHILE – CAMPIONATO ITALIANO ELITE NORD-OVEST – 8° DI RITORNO

MAIRE TECNIMONT MONZA – SETTIMO TORINESE 24-13 (11-06) di Corrado Ratti

 

Importante vittoria oggi  per il  Rugby Monza contro il VII Torinese: finalmente dal primo allenamento del martedì si sono rivisti 26 atleti allenarsi più quattro infortunati che hanno provato comunque il campo… e questo ha avuto un significato di motivazioni forti che i tecnici Fusè e Bonacina hanno saputo trasmettere al gruppo. Le dirette concorrenti hanno perso quasi tutte punti e questo raddoppia il valore della vittoria odierna.

 

La cronaca : all’8° c.p. di BANI ( 3 – 0 ) ; al 15°  MALOSSI ruba su intercetto palla all’ex-nazionale italiano CEPPOLINO e dopo 70 metri di fuga segna in mezzo ai pali ; BANI sbaglia la trasformazione e si va sull’8 – 0 per il Monza ; al 19° c.p. per il VII e score sull’8 – 3 ; al 35° c.p. di BANI per l’11 – 3 ; al 40° c.p. del VII per l’11 – 6. Primo tempo di netta supremazia del Monza con una attenta difesa e una buona occupazione del campo. Nel secondo tempo al10° c.p. di BANI per il 14 -3 ; al 15° il Monza raccoglie i frutti di attacchi continui con meta di BANI trasf. Dallo stesso per il 21 – 3 ; al 20 altro c.p. di BANI per il 24 – 3 ed infine al 38° l’inutile meta del VII trasformata per il  24 – 13 finale . Due cartellini gialli x il Monza  a PEREGO e MALOSSI nel secondo tempo che testimoniano che anche in 14 x 20 minuti la squadra ha lottato in modo vincente. Ottimo l’arbitraggio dell’emergente FRANCHINI di Genova.

Alla luce dei risultati odierni i prossimi impegni con CUS BRESCIA E GUSSAGO fuori casa e con la capolista  ASR MILANO in casa all’ultima giornata il Monza deve vincere due partite per salvarsi sicuramente e la convinzione di lavorare duro per la volontà di raggiungere questo obiettivo è presente in tutto il CLUB .

 

FORMAZIONE MONZA:COLOMBO, PREDOLINI, BASILE, MALOSSI, BANI, APOSTOL, BERGNA, MACONI, GALLO, CAVALLERI,STRIATTO,MUSSI,BENI,QUERCIA P.,QUERCIA A. Nel secondo tempo sono entrati: GAUDINO, PEREGO, ZARDO, MONGUZZI. N.E. : BELLISARIO, FOLCHI e FUMAGALLI.

 

MARCATORI MONZA : BANI 19 punti 1 meta   4 c.p. 1 trasf,  MALOSSI     5 punti  1 meta             

Altri risultati:

ASR MILANO – VELATE 61-05

BERGAMO – CUS TORINO 00-24

BORGO PONCARALE – TAURINIA 20-18

GUSSAGO – RHO 24-09

CUS PAVIA – CUS BRESCIA 25-15

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

N

P

PF

PS

Diff

ASR MILANO

85

19

18

0

1

646

153

493

CUS TORINO

81

19

17

0

2

585

178

407

BORGO PONCARALE

71

19

15

0

4

455

270

185

CUS PAVIA

65

19

14

0

5

472

381

91

SETTIMO TORINESE

39

19

8

0

11

390

417

-27

MAIRE TECNIMONT MONZA

35

19

7

1

11

276

396

-120

ARKEMA RHO

34

18

6

2

10

346

424

-78

VELATE

31

18

6

1

11

247

356

-109

CUS BRESCIA

30

17

8

0

9

342

331

11

REPROSCAN BERGAMO

29

19

5

1

13

297

484

-187

GUSSAGO

21

18

4

1

13

243

485

-242

TAURINIA

5

18

1

0

17

186

604

-418

 

 

SERIE A FEMMINILE – da Ufficio Stampa FIR

 

Nessuna sorpresa nelle semifinali di andata play off. La Benetton Treviso  e il Riviera del Brenta fanno posta piena in trasferta ed ipotecano il passaggio alla finale scudetto. Il Treviso, sul terreno di Civitavecchia chiude la prima frazione sul 10-00 grazie a due mete di Severin e Furlan. L’estremo, poi, segna anche la meta che ha chiuso il match. Sul finire di tempo ottima la marcatura della terza linea del Red & Blu Daniela Gini abile a sfondare di forza la linea di difesa delle trevigiane.

A Monza, invece, il Riviera spinge sull’acceleratore fin dalle prime battute. Tre mete in 10 minuti (10 Gabrieli S., 17 Ruzza e 20 Bettin) chiudono la pratica. Al 61 la meta di Zangirolami fa centrare anche il punto bonus. Domenica prossima le gare di ritorno a campi invertiti.

 

RED&BLU RUGBY – BENETTON TREVISO  07-20  (0 – 4)

Classifica: Treviso 4; Red&Blu 0.

 

RUGBY MONZA– SITAM RIVIERA DEL BRENTA    03 – 23  (0 – 5)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl