COMUNICATO BENETTON RUGBY No. 0024/2002

14/giu/2002 18.25.51 Ennio Grosso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
14 Giugno 2002


CRAIG GREEN HEAD COACH, JANNIE BREEDT ASSISTENT

Cambia la conduzione tecnica del Benetton Rugby. Craig Green, neozelandese, 41 anni, sarà il nuovo Head Coach, Jannie Breedt, sudafricano, 43 anni, sarà il suo Assistent.

Già questa sera i due tecnici avranno un primo approccio informale con la squadra. Green e Breedt, con i due preparatori, Fabio Benvenuto e Walter Durigon, incontreranno infatti i giocatori attualmente a Treviso e nell’occasione verrà consegnato a ciascun atleta un programma di mantenimento fisico. Sarà però una presenza ridotta visto che più di qualche giocatore è già in vacanza e qualcun altro ha invece prolungato il tour azzurro restando in Nuova Zelanda o spostandosi in Australia.

 

CHI SONO GREEN E BREEDT

CRAIG GREEN - Nato a Christchurch (Nuova Zelanda) il 23 marzo 1961, Green ha giocato come ala negli All Blacks, laureandosi Campione del Mondo nel 1987. L’esordio con la Nazionale neozelandese il 12 novembre 1983 contro la Scozia, l’ultimo match il 25 luglio 1987 contro l’Australia. Inoltre, Green ha rappresentato la Provincia del Canterbury dal 1979 al 1987.

Per lui si tratta di un ritorno a Treviso visto che in maglia biancoverde ha giocato 4 campionati, dalla stagione 87/88 a quella 90/91, con 109 presenze e 67 mete. Ha vinto anche uno scudetto col Benetton, nel campionato 88/89. Green ha poi giocato altre tre stagioni a Casale sul Sile, totalizzando 84 presenze e segnando 31 mete. Complessivamente nel nostro campionato Green ha giocato 193 partite e segnato 98 mete.

Come allenatore Green ha cominciato la carriera in Giappone: contemporaneamente ha giocato ed allenato per tre stagioni, quindi è rientrato in Italia per guidare il Calvisano con la cui squadra ha raggiunto le due ultime finali scudetto.

E’ sposato e ha due figlie.

 

JANNIE BREEDT - Nato a Kempton Park (Sudafrica) il 4 giugno 1959, Breedt ha giocato come terza linea nella Nazionale del Sudafrica dal 1986 al 1992. Ha esordito il 10 maggio 1986 contro i Cavaliers neozelandesi e disputato l’ultimo match con gli Springboks il 22 agosto 1992 contro l’Australia. E’ stato capitano del Sudafrica dal 1989 al 1992.

In Italia ha giocato a Catania nelle file dell’Amatori dal campionato 88/89 a quello 89/90, quindi dal 92/93 al 98/99 ha ricoperto anche la carica di allenatore. Nell’ultima stagione ha allenato il Bologna.

 

 

Cordiali saluti

                                                                  Ufficio Stampa Benetton Rugby
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl