RUGBY NOTIZIE: I COMMENTI DEI PROTAGONISTI AZZURRI; CT JOHN KIRWAN, CAPITANO MARCO BORTOLAMI

RUGBY NOTIZIE: I COMMENTI DEI PROTAGONISTI AZZURRI; CT JOHN KIRWAN, CAPITANO MARCO BORTOLAMIRUGBY NOTIZIE - a cura dell'Ufficio Stampa FIR

11/feb/2005 17.30.04 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE - a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 11 febbraio 2005

I COMMENTI DEI PROTAGONISTI AZZURRI
KIRWAN: “CONCENTRATI SULL’OGGI, GIOCHIAMO ANCHE PER CANALE”
Roma - Ultimo appuntamento con la stampa per il CT John Kirwan, il Team
Manager Marco Bollesan e il Capitano degli Azzurri Marco Bortolami
questa mattina al Flaminio nell’ormai tradizionale appuntamento con la
conferenza post-Captain’s Run.
Il CT neozelandese degli Azzurri è concentratissimo sulla partita di
domani e proprio nella corretta attitudine mentale del proprio XV
identifica la qualità necessaria per centrare un grande risultato: ”A
questo livello le qualità tecniche dei giocatori sono equivalenti,
tutti sono grandi giocatori di rugby: la differenza la fanno la giusta
mentalità, la capacità di mantenere la concentrazione, l’essere in
grado di prendere la decisione giusta nei momenti cruciali. Questa è la
strada che porta alla vittoria”.
Sull’infortunio che l’altro ieri ha costretto il centro Azzurro Gonzalo
Canale al forfait Kirwan racconta la rabbia del giocatore per essere
costretto ad assistere dalla tv al match di domani: “Stavamo svolgendo
una normale sessione di contatto quando Gonzalo ha subito l’infortunio.
La sua è una perdita importante, ma sappiamo di poter contare
totalmente su un altro giovane d’esperienza come Walter Pozzebon.
Gonzalo, ovviamente, non ha preso bene questo nuovo infortunio ed era
terribilmente dispiaciuto di dover abbandonare la squadra nel momento
più importante della stagione: domani vogliamo vincere anche per lui”.
Gavin Henson, il giovane e fantasioso centro del Galles che ha stupito
contro l’Inghilterra sabato scorso ha attirato l’attenzione anche del
CT Azzurro: “Mi ha stupito in particolare la sua capacità di prendere
in mano la squadra nel momento di maggiore difficoltà, quando sono
rimasti in quattordici uomini: ha guidato i propri compagni alla
vittoria”.
La partita contro il Galles non ha però, secondo il CT, i toni della
rivincita dei Mondiali 2003 quando i Dragoni preclusero all’Italia,
battendola 27-15 a Canberra, l’accesso ai quarti di finale: “Io non
penso già più alla partita con l’Irlanda, figuriamoci al match di
Canberra”.
Come sempre, e a pochi giorni dal folle episodio di cui si è reso
protagonista un tifoso del Galles, Kirwan si concede una battuta prima
di concludere la conferenza: “Se penso che qualche tifoso italiano
compirà gesti analoghi a quello del tifoso gallese di cui tanto si è
scritto? Credo e spero di no, gli italiani sono solitamente più pacati.
Ci accontenteremo di qualche bicchiere di Prosecco…”
Infine l’inevitabile domanda per Capitan Marco Bortolami sul discorso
pre-partita ai compagni. Il seconda linea padovano del Narbonne è
sintetico: “Non preparo mai i discorsi in anticipo, preferisco
ascoltare le sensazioni del momento. Vedremo domani nello spogliatoio,
prima di entrare in campo…”
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl