RUGBY NOTIZIE: SCOZIA - ITALIA, I COMMENTI DEI PROTAGONISTI

26/feb/2005 20.14.34 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE - a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Genova, 26 febbraio 2005


SCOZIA - ITALIA, I COMMENTI DEI PROTAGONISTI
KIRWAN: “MANCATA LA FIDUCIA, ORA BATTIAMO INGHILTERRA E FRANCIA”
Edinburgo - Il CT John Kirwan, il Team Manager Marco Bollesan e il
Capitano della Nazionale Italiana Marco Bortolami si presentano alla
tradizionale conferenza stampa post-gara pochi minuti dopo la fine del
match perso questo pomeriggio contro la Scozia al Murrayfield Stadium
di Edinburgo.
I volti sono provati, ma l’analisi del coach Azzurro Kirwan è serena:
“Considero il nostro primo tempo molto positivo. Abbiamo avuto un gran
possesso del pallone e questo ci ha permesso di dominare il gioco.
Purtroppo abbiamo pagato i tanti errori sui calci piazzati.
Nell’intervallo ho chiesto di calciare il pallone nella metà campo
avversaria, conquistare il pallone e giocare. Poi, però, abbiamo
conquistato meno palloni, le cose si sono messe male e siamo costretti
soprattutto a difenderci. In particolare, però, mi preoccupano i tanti
errori di controllo del pallone e la mancanza di fiducia che ho notato
nella squadra quando Paterson ha messo a segno il calcio del 12-3. In
quel momento la squadra ha ceduto.
Adesso valuteremo il da farsi per cercare di vincere gli ultimi due
incontri del Torneo contro l’Inghilterra (Twickenham, 12 marzo) e la
Francia (Roma, Stadio Flaminio, 19 marzo)”.
Capitan Bortolami non condivide l’affermazione sulla mancanza di
fiducia: “Abbiamo continuato ad incoraggiarci a vicenda anche dopo
esserci trovati sotto per 12-3. La realtà è che abbiamo avuto meno
palloni a disposizione e questo ci dha fatto uscire dalla partita”.
Ovviamente differente l’umore in casa scozzese, con il tecnico
australiano degli highlanders, Matt Williams, che commenta così il
successo sull’Italia: “Venivamo da una settimana di grande pressione e
ciò che più mi ha soddisfatto è stata la grinta, la determinazione con
cui i nostri avanti si sono battuti contro un pack Azzurro che, come ci
aspettavamo, si è rivelato veramente consistente”.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl