[RUGBY NOTIZIE] SUPER 10, RISULTATI E CLASSIFICA XVIII GIORNATA

Dopo essere stato sempre al comando del match, il Petrarca si è visto superare sul filo di lana dai provinciali mantovani grazie a una meta di Sole che ha ribaltato lo score fissandolo sul 23-26 ma, a spianare la strada di Presutti e compagni verso la semifinale, sono stati i cugini della Femi-CZ Rovigo.

08/mag/2010 18.49.06 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
testata_newsletter
1


SUPER 10: PADOVA QUARTA SEMIFINALISTA, CASINO’ DI VENEZIA RETROCESSO IN A

 

Roma �“ L’ultima giornata della stagione regolare vale al Petrarca Padova il quarto posto in classifica e la qualificazione alle finali scudetto insieme a Benetton Treviso, Femi-CZ Rovigo e MPS Viadana, mentre costa al Casinò di Venezia la retrocessione in Serie A.

Questi i verdetti del diciottesimo ed ultimo turno del Campionato Italiano d’Eccellenza Super 10 che, dal prossimo week-end, vedrà le migliori quattro contendersi un posto nella finalissima del prossimo 29 maggio allo Stadio Plebiscito di Padova.

La Benetton Treviso chiude al primo posto superando senza difficoltà al “Fattori” un Ferla L’Aquila che non ha più nulla da chiedere alla stagione: nove mete dei Campioni d’Italia contro le due degli abruzzesi valgono il 12-59 che consolida il primato dei biancoverdi di Franco Smith.

Nel doppio turno di semifinale, la Benetton troverà il Petrarca Padova che, con una coraggiosa prestazione interna contro l’MPS Viadana., ha difeso la quarta posizione dal tentativo di recupero dei Consiag I Cavalieri Prato.

Dopo essere stato sempre al comando del match, il Petrarca si è visto superare sul filo di lana dai provinciali mantovani grazie a una meta di Sole che ha ribaltato lo score fissandolo sul 23-26 ma, a spianare la strada di Presutti e compagni verso la semifinale, sono stati i cugini della Femi-CZ Rovigo.

I Bersaglieri rossoblù hanno infatti espugnato il campo di casa dei Consiag I Cavalieri Prato dopo ottanta entusiasmanti minuti dove le due squadre si sono più volte alternate al comando del match. I toscani, che con un successo avrebbero scavalcato Padova e conquistato il quarto posto ed i play-off alla loro prima stagione nella massima serie, hanno rimontato più volte sul Rovigo e, al dodicesimo della ripresa, sul 32-29, hanno visto vicinissima la qualificazione. Il XV di Casellato ha però ribadito nell’ultimo quarto di gara la propria supremazia e una meta di Andrea Pratichetti al ventunesimo ha riportato i veneti in vantaggio prima dei due drop di Basson che, nel finale, hanno spento le velleità di semifinale del Prato, che paga i quattro punti di penalità inflitti ai toscani dal Giudice Sportivo dopo la prima giornata.

Con le quattro mete messe a segno al “Chersoni” la Femi-CZ Rovigo ha affiancato l’MPS Viadana a pari punti, precedendo i gialloneri in graduatoria grazie alla migliore differenza punti negli scontri diretti: Rovigo potrà così sfruttare il vantaggio di giocare in casa la gara di ritorno delle semifinali dove incrocerà proprio l’MPS Viadana.

I minuti di recupero si rivelano fatali per il Casinò di Venezia, che retrocede in Serie A dopo essere stato battuto di misura in casa per 20-21 dal Banca Monte Parma: in svantaggio per buona parte del match, i lagunari avevano capovolto il risultato al venticinquesimo della ripresa con Paschini ma, in pieno recupero, la mischia su raggruppato penetrante degli ospiti ha dato al Banca Monte Parma la vittoria ed un posto nelle Coppe Europee, garantendo al tempo stesso la salvezza ai cugini del Plusvalore Gran Parma che, al XXV Aprile, hanno superato la Futura Park Rugby Roma per 13-7, precedendo così di tre lunghezze il Casinò di Venezia nella classifica finale.

Da sabato 15 maggio, via alle semifinali scudetto.


Super 10 �“ XVIII giornata

(tra parentesi i punti conquistati in classifica)

Consiag I Cavalieri Prato v Femi-CZ Rovigo 32-42 (0-5)

Petrarca Padova v MPS Viadana 23-26 (1-4)

Plusvalore Gran Parma v Futura Park Rugby Roma 13-7 (4-1)

Casinò di Venezia v Banca Monte Parma 20-21 (1-4)

Ferla L’Aquila v Benetton Treviso 12-59 (0-5)


Classifica: Benetton Treviso punti 67; Femi-CZ Rovigo* 61 e MPS Viadana; Petrarca Padova 46; Consiag I Cavalieri Prato** 44; Banca Monte Parma 42; Futura Park Rugby Roma 35; Ferla L'Aquila 32; Plusvalore Gran Parma 25; Casinò di Venezia 22

*Femi-CZ Rovigo secondo per migliore differenza punti in scontri diretti con MPS Viadana

**Consiag I Cavalieri Prato penalizzati di quattro punti


qualificate alle semifinali-scudetto

Benetton Treviso �“ 1° classificata

Femi-CZ Rovigo �“ 2° classificata

MPS Viadana �“ 3° classificata

Petrarca Padova �“ 4° classificata


accoppiamenti semifinale (gare d’andata in casa di IV e III classificata)

Petrarca Padova v Benetton Treviso

MPS Viadana v Femi-CZ Rovigo


qualificate all’Amlin Challenge Cup

Femi-CZ Rovigo

Petrarca Padova

Consiag I Cavalieri Prato

Banca Monte Parma


retrocessa in Serie A

Casinò di Venezia

 

 

Andrea Cimbrico
Media Manager firma

Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Curva Nord
Foro Italico 00194-Roma

tel. +39.06.45.21.31.14 
fax +39.06.45.21.31.87
mob. +39.320.78.77.687
@ acimbrico@federugby.it
@ acimbrico@mac.com
Skype: Andrea Cimbrico
MSN: andrea.cimbrico@fastwebnet.it
Web: www.federugby.it
Facebook: facebook.com/acimbrico



Important Notice This mail and any file attached is confidential and/or privileged. If you are not the intendend recipient any use, dissemination, forwarding or copying of this message is strictly prohibited. In this case, please immediately notify the sender and delete the message and all files attached.
1

Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl