Comunicato stampa del 17/10/2002

17/ott/2002 17.15.27 Rugby Viadana srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

OGGETTO DELL' ARTICOLO:RUGBY. Heinechen Cup. Presentazione gara Arix Viadana . Gloucester

DATA DI ARRIVO: 17/10/02

NOME DEL COLLABORATORE:Luigi Malaspada.

E` arrivato anche il momento dello storico debutto dell’ Arix Viadana in Heineken Cup sul proprio  terreno, quello ormai mitico dello “Zaffanella”, sul quale oltre ai quindici leoni gialloneri scenderanno anche i campioni d’ Inghilterra del Gloucester per una sfida che si preannuncia da brividi ed assolutamente impari per il Viadana, matricola di questa manifestazione dominata da alcuni anni proprio dagli squadroni inglesi.

Dopo lo sfortunato debutto contro Perpignan, che comunque ha visto Viadana salvare l’ onore, la prova odierna sara` affrontata dagl;i uomini di Bernini e Paarwater con rinnovato impegno, senza timore reverenziale per i blasonati avversari e con la consapevolezza di scrivere una piccola ma importante pagina nello storia del rugby italiano ed europeo.

La squadra che Bernini mandera` in campo non si differenzia di molto da quella di sette giorni fa, unica variante sara` rappresentata dall’ assenza di Rivaro  tra i centri, che verra` sostituito dal “senatore” Bettati, una sicurezza soprattutto in difesa. In panchina siedera` Robertson, meta-man dello scorso campionato, che rientra dopo una lunga sosta per infortunio. Assenti, oltre a Rivaro, anche Spadaro, Ceppolino, Benatti per infortunio e Lidgard perche` terzo straniero.

Prevedibilmente sara` una gara di contenimento quella a cui sara` chiamata l’ Arix, fatta di pressione asfissiante e, se possibile, senza black out, fatali in un match che prevede ritmi altissimi per tutti gli ottanta minuti. Percio` Bernini predica massima concentrazione per fare fruttare tutta la fisicità` di cui dispone l’ Arix e per colmare il gap tecnico con gli inglesi. Tutto cio` non sara` certo sufficiente per vincere ma potra` evitare figuracce e debacle a cui purtroppo siamo abituati in Italia quando ci si confronta con il rugby europeo.

I campioni del Gloucester, guidati quest’ anno da Nigel Melville, vantano una decina di nazionali inglesi oltre che super star internazionali come il samoano Fanolua. Gli inglesi sono attualmente in vetta alla classifica della Premier Ligue grazie ad un poker di vittorie con bonus frutto di una grande condizione fisica e di un gioco estremamente semplice e redditizio e, proprio per questo altamente spettacolare, con l’ ovale trasmesso a velocita` impensabile con una percentuale di errore bassissima.

Viadana non potra` che arricchirsi da questo confronto ed avra` la possibilita` di offrire al proprio pubblico di appassionati uno spettacolo indimenticabile.

                                 Luigi Malaspada.

COSI` IN CAMPO ALLE ORE 20,45

ARIX VIADANA: 15 Steyn; 14 Dolcetto, 13 Frasca, 12 Bettati, 11 Pedrazzi; 10 Pickering, 9 Aio; 8 Farani, 7 Persico, 6 Phillips; 5 Denhardt, 4 Bezzi; 3 Bocchini, 2 Jimenez, 1 Savi. A disposizione: Spina, De Bellis, Gumiero, Avigni, Crane, Robertso, Accorsi. All. Bernini - Paarwater.

GLOUCESTER RFC: 15 Paul: 14 Garvey, 13 Fanolua, 12 Todd, 11 Beim; 10 Mercier, 9 Gomarsall; 8 Forrester, 7 Buxton, 6 Boer; 5 Cornwell, 4 Eustace; 3 Vickery, 2 Azam, 1 Woodman. A disposizione: Fortey, Roncero, Fidler, Pearce, Stuart-Smith, Simpos-Daniel, Amor, Deacon. All. Melville.

ARBITRO: Simon McDowell (Irlanda).  

 

 

OGGETTO DELL' ARTICOLO:
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl