[RUGBY NOTIZIE] SUPER 10, BENETTON TREVISO PRIMA FINALISTA

22/mag/2010 18.03.41 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
testata_newsletter
1


 

 

SUPER 10, BENETTON TREVISO PRIMA FINALISTA 2009/2010
NELLA SEMIFINALE DI RITORNO PETRARCA TRAVOLTO 54-10 AL MONIGO

Treviso �“
La Benetton Treviso si qualifica all’ottava finale consecutiva del Campionato Italiano d’Eccellenza Super 10 con una prestazione maiuscola davanti al pubblico di casa del Monigo.

 

Il Petrarca Padova, già battuto per 28-16 nella gara d’andata del Plebiscito, subisce un pesante passivo in casa dei Campioni d’Italia in carica uscendo dal campo battuto per 54-10.


Nel match che segna l’addio dal pubblico trevigiano per il terza linea Dion Kingi ed il centro Marius Goosen le speranze di ribaltare il risultato dell’andata del Petrarca durano una manciata di minuti: al 7’ Mercier centra i pali su punizione, portando gli ospiti in vantaggio, ma sarà l’unico vantaggio petrarchino del match.

Due giri di lancetta più tardi Treviso muove al largo nella metà campo avversaria, i trequarti bianco verdi attaccano in velocità, Galon sfrutta bene lo spazio e serve al largo De Jager che apre le marcature per la squadra di casa. Botes trasforma. Cinque minuti più tardi, Treviso imbocca definitivamente la strada per la finale di sabato 29 maggio allo Stadio Plebiscito di Padova: ancora una manovra veloce della linea arretrata di Treviso sul fronte opposto, ovale nelle mani di Vilk che resiste ad un placcaggio e schiaccia alla bandiera. Botes non fallisce il tentativo e, dopo meno di un quarto d’ora, lo score è di 14-3. La percussione centrale del pilone trevigiano Lorenzo Cittadini, tre minuti più tardi, si conclude in mezzo ai pali: ancora Botes trasforma e Treviso, con la partita in cassaforte, può permettersi di tirare i remi in barca limitandosi a contenere gli attacchi avversari.

Sul finire della prima frazione di gioco, l’estremo di Treviso Williams contrattacca dalla metà campo, evita una serie di placcaggi per la meta del punto bonus: è la pietra tombale su un match già segnato.

Nella ripresa arrivano altre quattro mete con Vilk, Galon, Botes �“ ispirato da una nuova invenzione di Williams �“ e Vidal, che allo scadere fissa lo score sul 54-10. Padova, coraggiosa in difesa e con un pacchetto che cerca di contenere come può, per ottanta minuti, la supremazia trevigiana, deve accontentarsi della meta dell’onore messa a segno al venticinquesimo da Galatro.

Domani alle ore 16.00 (diretta RaiSportPiù 2/www.raisport.rai.it), al “Battaglini” di Rovigo, i padroni di casa della Femi-CZ e l’MPS Viadana si affronteranno nel match di ritorno della seconda semifinale per decretare chi, sabato prossimo (ore 18.00) contenderà a Treviso l’ottantesimo titolo di Campione d’Italia.


Treviso, Stadio “Monigo” �“ sabato 22 maggio

Super 10, semifinale ritorno

BENETTON TREVISO v PETRARCA PADOVA 54-10 (28-3)

Marcatori: p.t. 7’ cp. Mercier (0-3); 9’ m. De Jager tr. Botes (7-3); 14’ m. Vilk tr. Botes (14-3); 17’ m. Cittadini tr. Botes (21-3); 40’ m. Williams tr. Botes (28-3); s.t. 8’ m. Vilk tr. Botes (35-3); 19’ m. Galon tr. Botes (42-3); 25’ m. Galatro tr. Mercier (42-10); 32’ m. Botes tr. Botes (49-10), 40’ m. Williams (54-10)

Benetton Treviso: Williams; Vilk, Galon (25’ st. Sgarbi), Goosen (11’ -13’ st. Sgarbi), De Jager; McLean (31’ st. Marcato), Botes; Kingi, Zanni, Barbieri R. (16’ st. Orlando); Van Zyl, Pavanello A. (cap, 16’ st. Pavanello E.); Cittadini (7’ st. Di Santo), Ghiraldini (7’ st. Vidal), Rizzo (7’ st. Allori)

all. Smith

Petrarca Padova: Acuna; Innocenti (15’ st. Chillon Ale.), Patrizio, Bertetti, Spragg (11’ st. Borgato); Mercier (cap), Leonardi N. (15’ st. Billot); Padrò G., Galatro, Derbyshire (35’ pt. Bezzati); Fletcher, Filippini (3’ Ansell); Chistolini (27’ st. Marchetto), Costa-Repetto, Caporello (22’ st. Furia)

all. Presutti

arb. Mancini (Frascati)

g.d.l. Dordolo M. (Udine), Rebuschi (Rovigo)

quarto uomo: Laurenti (Bologna)

Calci: Botes (Benetton Treviso) 7/8; Mercier (Petrarca Padova) 2/2; Kingi (Benetton Treviso) 0/1

Cartellini: 24’ st. giallo Van Zyl (Benetton Treviso)

Punti conquistati: Benetton Treviso 5; Petrarca Padova 0

Man of the match: Kingi e Goosen (Benetton Treviso) �“ pari merito

Classifica aggregata: Benetton Treviso punti 9; Petrarca Padova 0

Qualificata alla Finale-scudetto: Benetton Treviso

 

 

Andrea Cimbrico
Media Manager firma

Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Curva Nord
Foro Italico 00194-Roma

tel. +39.06.45.21.31.14 
fax +39.06.45.21.31.87
mob. +39.320.78.77.687
@ acimbrico@federugby.it
@ acimbrico@mac.com
Skype: Andrea Cimbrico
MSN: andrea.cimbrico@fastwebnet.it
Web: www.federugby.it
Facebook: facebook.com/acimbrico



Important Notice This mail and any file attached is confidential and/or privileged. If you are not the intendend recipient any use, dissemination, forwarding or copying of this message is strictly prohibited. In this case, please immediately notify the sender and delete the message and all files attached.
1

Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl