Maire Tecnimont Rugby Monza - comunicato del 23 maggio 2010

23/mag/2010 19.25.00 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UNDER 14  E UNDER 16 : E’ FINALE REGIONALE; MINIRUGBY: A TESTA ALTA AL XX° TROFEO DI UDINE

 

E’ matematicamente finale regionale per la Under 14 che, se non dovesse fare punti nell’ultima gara col Calvisano e fosse raggiunta da CUS od Ospitaletto (che giocheranno tra di loro) avrebbe il vantaggio degli scontri diretti oltre ad una miglior differenza punti e differenza mete globale. Finale anche per la Under 16 col Fiumicello nella Coppa Lombardia; solita formazione di emergenza, solita vittoria sofferta. Ed il prossimo weekend i ragazzi di Malossi e Tagliabue dovranno difendere il Trofeo Internazionale di Milano vinto lo scorso anno dai brianzoli. Quarto di finale sabato alle 18 al Chiolo con l’Amatori Milano, rinforzato da alcuni giocatori di altre squadre meneghine. Si difende con onore il Minirugby al Torneo di Udine dove erano presenti gran parte delle vincitrici del Trofeo Topolino.

 

 

UNDER 14 – GIRONE ELITE 2 – 4° GIORNATA

MAIRE TECNIMONT MONZA – CUS MILANO 42-00 (21-00) di Marcello Elemi

 

Caldo, campo duro e un CUS Milano appaiato in classifica sono il menu di questo sabato per la under 14 monzese; Alle 19 in punto il calcio di avvio, a dopo una fase di assestamento Della Ventura sfonda sulla sinistra e va a schiacciare in meta. Il Cus non ci sta, attacca a testa bassa alla ricerca del pareggio e per dieci minuti riesce a tenerci nei nostri 22 sfiorando la segnatura, ma un altra sgroppata di Della Ventura rompe la linea cussina e permette a Borzone di segnare in mezzo ai pali. I milanesi subiscono il colpo e la terza segnatura quasi immediata che nasce ancora da un'azione del numero 3 monzese che chiude un primo tempo da incorniciare con la seconda marcatura personale.

Nella seconda frazione, forse perché le squadre iniziano a subire i caldo, il gioco si fa più spezzettato e disordinato con numerosi errori ed infrazioni di entrambe le squadre; gli allenatori inseriscono forze fresche e proprio dai nuovi entrati biancorossi nascono le azioni decisive che, negli ultimi dieci minuti, portano il Monza a marcare altre 3 mete.

Vittoria netta quindi per il Monza che è sempre più lanciato verso la finale con la vincente dell'altro girone (dove l'Amatori Milano vincendo a Bergamo si candida come favorita); il gioco in questa occasione è stato meno brillante che nelle scorse partite, ma ancora una volta i nostri ragazzi sono riusciti a fornire una prestazione difensiva molto solida e attenta e a colpire con improvvise accelerazioni dei nostri 3/4.

La mia menzione speciale questa settimana va a Matteo e Alessandro, 2 giocatori che, nonostante abbiano poche occasioni per entrare in campo, si allenano tutte le settimane con impegno e non fanno mancare mai il loro sostegno ai compagni durante le partite.

Ultimo scoglio prima delle finali il Calvisano che ci aspetta sabato prossimo.

 

Formazione: Beretta, Radaelli, Della Ventura, Ferraris, Bologna, Messina, Elemi, Borzone, Rollini, Marchetti, Fedeli, Arnò, Ziliotti

Entrati nel corso della partita: Piva, Zucchiatti, Frixione, Klopf, Milanesi

Marcatori: Della Ventura 2 mete, Borzone, Piva, Arnò, Beretta; Marchetti 6 trasformazioni

 

UNDER 16 – COPPA LOMBARDIA – 3° GIORNATA

MAIRE TECNIMONT MONZA – UNION MILANO 12-10 (06-07) di Gaetano Palmiotto

 

Altra domenica di passione per l’Under 16 che stringe i denti e porta a casa una vittoria di misura con la Union Milano che vale la finale di Coppa Lombardia con il Fiumicello Brescia. La partita si apre con un notevole equilibrio spezzato da un’incursione degli ospiti che mandano in meta Niccolò Albano che porta i suoi sullo 0-7. La partita è in salita da subito ed il Monza deve giocare con molta pazienza anche perché la difesa giallo nera poco concede commettendo però molti falli; su quelli rilevati dall’arbitro i bianco-rossi mandano in piazzolla Biffi che andrà a segno 4 volte su 5 a fine gara: decisivo quindi il piede di Giacomo schierato oggi apertura (Fusi impegnato a Strasburgo con Morcelli in Selezione Regionale). Durante il primo tempo Sironi va anche a segnare una meta in mezzo ai pali non concessa dall’arbitro che dice che il pallone è stato sollevato dal difensore milanese; dinamica non chiara anche perché il difensore interviene ampiamente dopo che Sironi ha schiacciato l’ovale. Finisce quindi il tempo sul 6-7 ma col Monza che sembra avere la meglio; l’abbrivio è ancora favorevole ai padroni di casa che ancora una volta sui ripetuti falli giallo-neri preferiscono portare a casa punti coi calci di punizione di Biffi: si va sul 12-7 a pochi minuti dal termine.

La Union però, squadra mai doma e dal carattere granitico, si riporta sotto e con una punizione arriva a meno 2. La difesa del Monza però, con qualche affanno regge fino al termine e porta la squadra alla seconda finale consecutiva di Coppa Lombardia.

 

Formazione: Selvagno, Frittoli, Villa, Alfieri, Sironi, Biffi, Gorla, Ferraris, Nardi, Tripodi, Toffoli, Colzani, Amenta, Scorzelli, Allegretti. Entrati nella ripresa: Gentile, Palmiotto, Colombo, Spadaro, Dumini

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl