Comunicato 28 ottobre 2002

28/ott/2002 15.18.49 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

RUGBY Notizie a cura dell'Ufficio Stampa FIR

 

Roma, 28 ottobre 2002

JAGUAR TEST MATCH CONTRO ARGENTINA E AUSTRALIA
KIRWAN SODDISFATTO DEL MINI-RADUNO AZZURRO A PADOVA

Padova -
Il mini-raduno azzurro, tenutosi con doppio allenamento oggi, presso il centro sportivo "la Guizza" di Padova si è svolto secondo i migliori auspici. Tutti i 33 convocati, infatti, hanno potuto presentarsi dal CT John Kirwan in ottime condizioni fisiche, vale a dire senza nessun postumo negativo a seguito dei match disputati con i propri club nel fine settimana scorso. Solo Garozzo e Martinez sono arrivati in lieve ritardo perché coinvolti in un incidente automobilistico.

Tutto presenti compresi i giocatori militanti in campionati esteri fra cui Diego Dominguez il quale è arrivato a Padova fin dalla domenica. Era la prima volta che Dominguez si allenava con la Nazionale, dall'avvento di John Kirwan alla piena guida azzurra.

Al termine delle 2 sessioni di allenamento, Kirwan è apparso pienamente soddisfatto:

"Sono contento per il lavoro svolto. Sia nell'allenamento mattutino, più blando, molto tecnico e con separazione dei reparti, sia quello molto più duro e ampio che abbiamo svolto nel pomeriggio".

Dominguez?

"Si è inserito subito e con lui nessun problema. Si è allenato al meglio. Prima dell'allenamento abbiamo parlato e gli ho spiegato quali sono le tattiche della squadra che sono diverse da quelle che applicavamo quando c'era Johnstone. Diego è un giocatore di enorme esperienza che nella sua carriera ha visto ed interpretato tanti progetti di gioco diversi e nel pomeriggio, sul campo, non ha avuto difficoltà a realizzare anche questi".

Si diceva della piena risposta alla convocazione di oggi, nessun infortunato fra gli Azzurri…

"Segno che la preparazione fisica impostata per loro, in collaborazione con i club, sta dando ottimi risultati. Comunque è convinzione dello staff azzurro che, da qui al prossimo raduno, fissato la settimana prima del match con l'Argentina a Roma, del 16 novembre, sarà necessario crescere ancora.

 

JAGUAR TEST MATCH CONTRO L'ARGENTINA A ROMA
FERVONO I PREPARATIVI PER I DUE IMPORTANTI INCONTRI

Roma -
La capitale si sta preparando a ricevere la visita dell'Argentina che, nel corso del suo tour europeo, disputerà in Italia 2 partite. Una, contro la Nazionale italiana "A" a Colleferro, la seconda nel Jaguar Tet Match contro l'Italia assoluta, allo Stadio Flaminio, sabato 16 novembre alle 15.15. Per l'occasione la RAI ha chiesto la trasmissione in diretta su Raitre.

Questa partita rappresenta, anche , una grande occasione per rinnovare la tradizione di amicizia e fraternità esistente fra i 2 paesi. Si delineano molte iniziative anche di natura culturale, di interesse reciproco e molta attenzione viene data all'evento dalle autorità locali. Ad esempio la conferenza stampa di presentazione dell'incontro si farà, ospiti della Provincia di Roma e del suo Presidente, Silvano Moffa, si terrà nella prestigiosa sede di quella che è stata la sala stampa del Giubileo a Porta Castello. La data è il 6 novembre, l'ora alle 11.30. Oltre alle autorità istituzionali e tecniche, saranno presenti l'Ambasciatore argentino ed anche quello dell'Australia, campioni del mondo in carica, che invece dovranno incontrare gli Azzurri a Genova, il sabato successivo, 23 novembre.

GRANDE SUCCESSO DEL SEMINARIO PER IL MINI RUGBY
OLTRE 70 I TECNICI PRESENTI ALLA SESSIONE ROMANA
VENERDÌ SI RIPETE A REGGIO EMILIA

Roma -
Successo oltre ogni previsione del seminario nazionale sull'attività giovanile che si è svolto oggi a Roma. Un seminario dedicato ai molti aspetti, tecnici ed educativi, connessi con il delicato e fondamentale ruolo della preparazione ed educazione nell'attività di mini rugby, cioè fino all'under 13.

Proprio a causa della grande richiesta di partecipazione da parte di allenatori con almeno il patentino del primo livello, il settore tecnico aveva deciso di ripartire il seminario in 2 segmenti: il primo, quello di oggi a Roma, riguardante i tecnici del centro-sud, il secondo da tenersi venerdì prossimo, 1 novembre, a Reggio Emilia ed al quale si sono iscritti già 90 tecnici. La sessione odierna è stata diretta dal tecnico federale Bertrand Fourcade con largo impiego di mezzi audio-visivi, con il responsabile federale della didattica, Francesco Ascione e con la partecipazione di Jean Jacques Viscance, responsabile del dipartimento propaganda della FFR, federazione francese.

 

NUOVO TORNEO INTERNAZIONALE A GIUGNO
CHURCHILL CUP: TRIANGOLARE INGHILTERRA, USA E CANADA
Toronto -
E' stato annunciato, nel fine settimana scorso in Canada, dal Chief Executive della Rugby Football Union (federazione inglese) Francis Baron, che nel mese di giugno a Vancouver verrà organizzata la prima edizione della Churchill Cup.

La Coppa, intitolata al famoso statista britannico, sarà un nuovo Tri-Nations del Nord che vedrà però impegnate sia le selezioni maschili che quelle femminili di Inghilterra, Stati Uniti e Canada. Un nuovo torneo, per ora finanziato quasi interamente dalla RFU (in attesa che possa auto sostenersi), che servirà soprattutto per la promozione del rugby in America settentrionale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl