ASD Rugby Monza 1949 - Comunicato del 19 settembre 2010

Allegati

19/set/2010 20.19.35 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

GIOVANILI GIA’ IN GRANDE FORMA – ALLA SENIORES MASCHILE  IL XXX° TORNEO DI CESANO BOSCONE -

TANTISSIMI I PICCOLI ASPIRANTI RUGBISTI ALL’OPEN DAY

 

Le Giovanili del Rugby Monza non potevano cominciare meglio; la Under 18, nel secondo turno di barrage per accedere all’Elite, regola il Bergamo con una prestazione quasi perfetta ed un perentorio 71-03.

Anche la U16, impegnata in un test probante coi detentori del Trofeo delle Alpi (Italia Nord-Ovest) e finalisti nazionali del Genova, porta a casa una vittoria bene augurante in attesa dell’inizio del Campionato; la U16, grazie al terzo posto dello scorso anno, è già ammessa d’ufficio al Girone di Elite.

Si impone anche la U14 in un triangolare con Velate e ASR Milano.

Grande affluenza al consueto Open Day con tanti piccoli aspiranti rugbisti che hanno potuto “assaggiare“ l’ovale ed incontrare i tecnici bianco-rossi.

Buona anche la partenza della Seniores Maschile che si impone nel XXX Torneo di Cesano Boscone superando il Savona in finale dopo avere eliminato ASR Milano e Voghera. Il risultato è positivo ma per Coach Galimberti, come da sue parole, c’è moltissimo da lavorare.

 

UNDER 18 – 2° TURNO BARRAGE PER ACCESSO AL GIRONE DI ELITE ITALIA NORD-OVEST

ASD RUGBY MONZA 1949 – RUGBY BERGAMO 71-03 (40-03) di Pietro Paleari

 

Formazione Monza: Selvagno, Villa, Gorla, Ferraris, Perego, Borzone, Biffi, Bandera (cap), Berti Rigo, Frittoli, Alfieri, Fornasiero, Diana, Amenta, Allegretti,. a disposizione : Riva, Toffoli, Palmiotto, Manzoli, Massironi (tutti in campo nel corso della partita).

 

Buona "la prima" dei ragazzi di Tagliabue e Berti Rigo, che oggi hanno affrontato e battuto  i pari età del Bergamo in una partita valida per il barrage . Netta la supremazia dei brianzoli, che non hanno concesso molto ai bergamaschi scesi comunque in campo forti della vittoria contro il Biella della scorsa settimana.

Dopo qualche scaramuccia iniziale, il Monza passa in vantaggio con Biffi, meta non trasformata. Al 15’ ancora Biffi che questa volta trasforma. Mette a segno invece il Bergamo un cp al 20’; al 22’ cp per Biffi fuori di poco. Al 25 Gorla segna e Biffi trasforma mentre al 29’ sempre Biffi segna ancora e trasforma.

Il Monza sempre in avanti con veloci incursioni dei tre quarti e di una attenta difesa passa ancora con Selvagno e Borzone: finisce così il pt sul punteggio di 40 a 3.

Nel st, nonostante il Bergamo provi a reagire, non cambia nulla,i biancorossi non perdonano e ricominciano a correre e a segnare. Il coach comincia a effettuare sostituzioni per dare modo alla squadra di amalgamarsi senza modificare l'assetto della squadra. Al 7’ segna Alfieri, Selvagno trasforma. Al 17’ e al 21’ con Bandera  e Gorla al 27’ chiudono il match . Finisce cosi la prima partita vera della nostra U18, già vittoriosa in amichevole la scorsa settimana contro l'ASR Milano.

Il coach Tagliabue ha una settimana per affinare meccanismi non ancora perfetti e per provare qualche nuova giocata: domenica ci aspetta l'insidiosa trasferta vs il Brescia (che ha regolato il Lecco con un 78-0), partita molto delicata per i nostri colori: infatti vincendo avremmo l'accesso al girone di Elite, finora mai conquistato dalla U18.

 

UNDER 16 – TEST MATCH

ASD RUGBY MONZA 1949 – CUS GENOVA 31-24 di Lelio Pellegrini

 

Positivo test di precampionato per la Under 16 del Monza contro i ragazzi del Genova.

La “nuova” Under 16 gioca una buona partita contro la squadra dei pari età Genovesi.

Ruoli nuovi, ragazzi nuovi ed una squadra che dovrà tenere alta la bandiera del Monza nel campionato di Elite del Nord Ovest, hanno giocato contro la società vincitrice dell’anno scorso su un campo Chiolo a Monza finalmente, dopo anni, in condizioni perfette. Questo ha consentito ad entrambe le squadre di giocare senza condizionamenti e di far vedere un buon gioco.

Le squadre si equivalgono e solo una meta all’ultima azione premia la volontà del Monza di sconfiggere una delle poche compagini che l’anno scorso non erano mai state battute. 5 mete a 4 il risultato finale con la garanzia per gli spettatori di divertirsi anche quest’anno seguendo le partite dei ragazzi.

La squadra c’è, bisognerà registrare alcune cose ma, lavorando, le soddisfazioni non mancheranno di certo.

Per la cronaca, le mete sono state realizzate da Mascheroni (2), Berisha, Colzani e Gentile. Domenica prossima, amichevole “di ritorno” in quel di Genova....

 

UNDER 14: TRIANGOLARE AMICHEVOLE CON VELATE E ASR MILANO di Gaetano Palmiotto

Buone indicazioni per Coach Malossi in questo primo impegno stagionale; purtroppo molti gli assenti quindi non riescono tutti gli esperimenti programmati. Le due partite propongono avversari di diversa consistenza ma in entrambe le situazioni i bianco-rossi riescono a capitalizzare sul lavoro svolto in allenamento.

MONZA vs ASR MILANO 22-21 (00-14)

Quattro mete a tre per il Monza che nel primo tempo subisce le folate dei milanesi e non riesce a concretizzare in attacco. Nella ripresa i monzesi scendono in campo con ben altro piglio e vanno in meta ben 4 volte con delle belle giocate al largo. Nell’ultima azione, a partita praticamente finita, l’ASR segna la terza meta che però non cambia l’esito del match.

MONZA vs VELATE 61-00 (28-00)

Partita che non da indicazioni particolari, essendo stata a senso unico. 9 le mete segnate dai bianco-rossi, di cui 8 trasformate.

Formazione Monza: Fedeli, Liuzzi, Piva, Frixione, Piccinini, Fontana, Palmiotto, Messina, Caprotti, Zucchiatti, Santarelli, Radaelli, Milanesi. Entrati nel corso delle partite: Della Ventura; due ragazzi di Velate e due dell’ASR prestati dalle rispettive squadre.

 

 

 

io sostengo il Rugby Monza_small

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl