COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - INTERVISTA ALLENATORE SVEN VALSECCHI

01/ott/2010 11.21.30 Cristiano Morabito - Responsabile Ufficio Stampa F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY

 

Intervista all’allenatore Sven Valsecchi

 

Sabato 2 ottobre, sul campo Padovani di Firenze, inizia l’avventura delle Fiamme Oro Rugby in Serie A1 e subito contro una delle squadre favorite del girone, il Firenze Rugby 1931 che, lo scorso anno, ha sfiorato la promozione in Eccellenza.

Abbiamo incontrato l’allenatore Sven Valsecchi che ha fatto il punto della situazione sulla condizione del team della Polizia di Stato.

“Siamo in ottima condizione fisica – dichiara l’allenatore cremisi – dobbiamo verificare solamente alcuni giocatori e lo faremo a ridosso del match. Per il resto l’organico è al completo e la squadra è pronta ad affrontare questo campionato con la serenità e la tranquillità di una neo promossa, consapevoli di poterci giocare tutte le partite alla pari con i nostri avversari, compresa Firenze che affronteremo sabato. Sappiamo che il livello di questo campionato è superiore rispetto a quello dell’anno scorso, con squadre che già sono abituate a giocare a questo livello e noi pagheremo sicuramente (spero in fretta) lo scotto di affrontare un campionato superiore. Quella di quest’anno è una squadra giovane in cui, però, si sono inseriti nel  modo migliore giocatori provenienti dalla serie superiore in cui avevano meno spazio e che, sono certo, qui da noi faranno vedere le proprie potenzialità”.

 

Quali pensi che siano i punti di forza della squadra che andiamo ad incontrare?

Temo soprattutto la loro esperienza, lo scorso anno hanno sfiorato le finali, ma anche la loro aggressività nel gioco, una delle loro caratteristiche principali. Noi contrapporremo il nostro gioco e, soprattutto, il collettivo e la capacità di tutti i miei giocatori di sacrificarsi per il bene della squadra.

 

Un pronostico?

Sinceramente non me la sento di farne, un po’ per scaramanzia (che non guasta mai), un po’ perché mi sembra prematuro farne sia sulla partita di sabato, che ritengo aperta ad ogni risultato, sia sulla stagione che inizia; anche perché ogni match ha le sue difficoltà. Posso solamente dire che siamo consci delle nostre capacità e delle nostre potenzialità. Giocheremo questo campionato partita dopo partita e le prime somme inizieremo a tirarle a gennaio. Ma posso dire una sola cosa con sicurezza: siamo in grado di affrontare tutti e senza alcun timore.

 

Appuntamento, quindi, per le 15,30 di sabato 2 ottobre a Firenze quando il fischio d’inizio del signor Vedrini di Padova segnerà la partenza dell’avventura delle Fiamme in A1.

 

Roma, 1 ottobre 2010

 

Cristiano Morabito – Addetto stampa Fiamme Oro Rugby

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl