RUGBY NOTIZIE: BERBIZIER: ARGENTINA PIU' FORTE, MA UN ITALIA AL 100% DOMANI PUO' FARCELA

10/giu/2005 19.11.52 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 10 giugno 2005


BERBIZIER: “ARGENTINA PIU’ FORTE
MA UN ITALIA AL 100% DOMANI PUO’ FARCELA”
Salta
- Per gli Azzurri una vigilia serena dove le condizioni fisiche e mentali di tutti sono in progresso, come afferma il Team Manager Marco Bollesan, con la conferma che l’unico giocatore inutilizzabile è Dellapè per problemi alla spalla. A l’ora del match di domani (ore 18.10 locali) gli Azzurri guidati da Marco Bortolami hanno effettuato il tradizionale Captain’s Run, l’allenamento di rifinitura. Per il resto riposo tranquillo. Gli Argentini sono anche loro da ieri a Salta ed il CT Pierre Berbizier ha avuto con loro un fortuito incontro entrando in un locale da dove, ovviamente, si è ritirato in fretta per evitare ogni imbarazzo.
Alla vigilia el suo debutto ufficiale come CT Azzurro in un test match, Pierre Berbizier mantiene la sua calma  determinazione olimpica.
“Cosa mi attendo dal match? Riprodurre sul campo il lavoro svolto in questa decina di giorni. Il gruppo ha lavorato bene in questo periodo e mi attendo un’ottima risposta sul terreno di gioco che è quella di massimizzare il nostro potenziale del momento.”
-       Gli Azzurri vengono da una stagione molto faticosa ed in questo periodo sono andati avanti a due allenamenti quotidiani. Può esservi una condizione fisica e mentale non peretta?
“L’indice con cui si può misurare la condizione di un atleta e di un rugbista è quello dell’entusiasmo. Malgrado gli allenamenti duri che abbiamo svolto ho notato che questo entusiasmo è andato in crescita e perciò penso che la squadra sarà in campo in condizioni molto positive.”
-       Parliamo dell’Argentina..
“Una squadra fortissima con 10 reduci della brillante partita contro i Lions e tanti elementi di spicco del campionato francese. Una formazione in pieno progresso, molto dura. Quando i Pumas si esprimono al loro  livello sono guai per tutti. Come ha sperimentato anche la Francia.
-       Che chances ha l’Italia di far propria la partita?
“Se mettiamo di fronte i potenziali delle due squadre l’Argentina è più in alto, ma ogni partita ha una storia a se. Se i Pumas non esprimono il loro potenziale al 100% e l’Italia si, allora possiamo rivaleggiare.
-       L’Italia è priva all’ultimo momento di una seconda linea del calibro di Dellapè. Un problema?
“No, io vado in campo con chi c’è non con gli assenti. E la mia massima fiducia va sempre ai giocatori che schiero. Ci sono sempre assenti, malati ma bisogna prescindere.”
-       Il più grosso problema domani per l’Italia?
“La squadra argentina è il primo problema e la loro voglia di vittoria”.

Salta, Estadio Maltearena - sabato 11 giugno 2005 ore 18.10 (23.10 In Italia)
Test Match
ARGENTINA - ITALIA
ARGENTINA: 15 STORTONI; 14 NUNEZ-PIOSSEK, 13 ARBIZU, 12 CONTEPOMI F., 11 SENILLOSA; 10 TODESCHINI, 9 FERNANDEZ-MIRANDA N.; 8 LONGO (cap), 7 LEGUIZAMON, 6 SCHUSTERMAN; 5 BOUZA, 4 ALBACETE; 3 HASAN, 2 LEDESMA, 1 HAYERZA
a disposizione: 16 GUINAZU, 17 HENN, 18 SAMBUCETTI, 19 GENOUD, 20 ALBINA, 21 LEONELLI, 22 SERRA
Allenatore: LOFFREDA
ITALIA: 15 PEENS; 14 ROBERTSON, 13 CANALE G., 12 MASI, 11 NITOGLIA L.; 10 ORQUERA, 9 GRIFFEN; 8 PARISSE S., 7 SOLE, 6 PERSICO A.; 5 BORTOLAMI (cap), 4 BEZZI; 3 NIETO, 2 MORETTI, 1 LO CICERO
a disposizione: 16 FESTUCCIA, 17 CASTROGIOVANNI, 18 PAVANELLO A., 19 ORLANDO, 20 CANAVOSIO, 21 PIZARRO, 22 MANNATO
Allenatore: BERBIZIER
ARBITRO: HENNING (RSA)

Nota per le redazioni
Così come accaduto in occasione del match Azzurri - Argentina XV l’Ufficio Stampa della FIR fornirà sul sito internet federale www.federugby.it un servizio on line sullo svolgersi della partita Argentina - Italia di sabato 11 giugno: formazioni, segnature, cambi, etc.
Si cecherà così di ovviare ai problemi di fuso orario iniziando la partita alle ore 23.10 italiane.
Le interviste verranno diffuse il giorno dopo.

__________________________________________
Ufficio Stampa e Comunicazione
Federazione Italiana Rugby
Tel. +39.06.36.85.78.32
Fax +39.06.36.85.71.02
stampa@federugby.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl