Rugby Monza - Comunicato del 17 ottobre 2010

17/ott/2010 20.15.12 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VALANGA BIANCOROSSA

Giornata prolifica per il Rugby Monza: tutte le squadre infatti portano a casa vittorie, in alcuni casi con roboanti risultati e molte mete. Vincono le Ringhio 58-0 col Pesaro mentre in Serie C1 i ragazzini terribili di Galimberti espugnano Gussago. Nette anche le affermazioni per Under 14 e Under 18 mentre il minirugby si aggiudica il Torneo di Seregno.

SERIE A FEMMINILE

Rotonda vittoria per le Ringhio che macinano gioco e mete col malcapitato Mustang Pesaro. 58-00 il risultato finale che proietta le Ringhio al secondo posto in classifica; prossimo turno con le campionesse d’Italia del Riviera del Brenta, sconfitte dal Benetton Treviso.

Serie A Femminile – Girone A – II giornata – 17.10.10 – ore 15.30

Rugby Monza - Mustang Rugby Pesaro   58 – 00  (5-0)

Sitam Riviera del Brenta - Benetton Treviso  00 – 05  (1-4)

Riposa: Valsugana Padova

 

Classifica: Benetton Treviso punti 9;  Monza punti 5; Riviera del Brenta punti 2; Valsugana e Pesaro punti 0.

^^Riviera del Brenta 4 (quattro) punti di penalizzazione.

 

Prossimo turno  24  ottobre 2010

Benetton Treviso – Valsugana Rugby;  Mustang Rugby Pesaro – Sitam Riviera del Brenta. Riposa: Rugby Monza

 

SERIE C1 MASCHILE – GIRONE NORD-OVEST

GUSSAGO – MONZA 19-26 (12-11) di Ufficio Stampa

 

Da Gussago, dove l’anno scorso maturò la retrocessione sul campo poi sventata dai ripescaggi, riparte la squadra di giovanissimi guidata da Luca Galimberti. Questa volta i nervi tremano nel finale ma non cedono e i bianco-rossi conducono in porto la partita. Il Monza parte bene e va in meta con capitan Aldo Quercia ma i locali assestano un uno-due di mete che li porta sul 12-5. Il Monza si riporta sotto con due piazzati di Bani che oggi è più preciso di domenica scorsa ed il primo tempo termina 12-11 per Gussago. Nella ripresa Galimberti con qualche innesto e qualche cambio di posizione pesca il jolly e prima Beni poi Bani vanno in meta (la prima trasformata da Bergna) portando il punteggio sul 23-12 per il Monza; un cp di Bergna consente un ulteriore allungo ma si soffre nel finale con la meta del Gussago. Un plauso al gruppo che ha reagito bene alla sfortunata sconfitta di domenica scorsa; da segnalare la giovanissima età media: anche oggi, Gaudino e Quercia (classe ’87) erano i “veterani” (oltre alle “chiocce” Carcassi e Striatto) di una squadra che ha fatto un grosso passo avanti verso la salvezza. In attesa di recuperare giocatori importanti come La Sorda, Malossi e Apostol e cercare di portare a casa qualche “scalpo” importante, magari tra le contendenti per la promozione in Serie B.

 

Formazione: Bergna, Predolini (Sala), Paris, Basile, Pedron (Zardo), Colombo, Bani (Perego), Gallo, Maconi (Motta), Gaudino, Striatto, Fumagalli (Donadi), Foti (Beni), Quercia P., Quercia A. (Carcassi).

 

Altri risultati:

Bergamo – Bassa Bresciana 15-00

Valtellina – Pavia 26-26

Parabiago - Rho 55-14

Settimo T.se – San Mauro T.se 78-24

Borgo Poncarale – Botticino 22-05

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

N

P

PF

PS

Diff

PARABIAGO

14

3

3

0

0

113

39

74

BERGAMO

14

3

3

0

0

83

39

44

SETTIMO TORINESE

13

3

3

0

0

126

37

89

CUS PAVIA

13

3

2

1

0

103

68

35

ASD RUGBY MONZA 1949

8

3

2

0

1

56

57

-1

BORGO PONCARALE

6

3

1

0

2

64

80

-16

SAN MAURO

6

3

1

0

2

75

109

-34

BASSA BRESCIANA LENO

5

3

1

0

2

43

48

-5

ARKEMA RHO

5

3

1

0

2

69

94

-25

GUSSAGO

1

3

0

0

3

44

103

-59

VALTELLINA SONDALO

0

3

0

1

2

60

95

-35

BOTTICINO

0

3

0

0

3

24

91

-67

 

 

UNDER 18 – 2° GIORNATA ELITE 2 NORD-OVEST

RUGBY MONZA – AMATORI GENOVA 71-05 (32-05) - di Gaetano Palmiotto

 

Il Monza chiude la partita coi pari età genovesi dopo 25 minuti, con la marcatura della quarta meta che vale il punto di bonus in classifica. Tirati coi numeri, gli ospiti restano in 14 dopo la marcatura della seconda meta bianco-rossa ed in 13 nei minuti finali. Onore al Genova che riesce anche a segnare una meta nonostante l’inferiorità numerica. Come già detto il Monza è apparso superiore fin dalle prime battute e gli infortuni hanno complicato la vita dei liguri che però hanno messo cuore e orgoglio su ogni pallone.

 

Formazione Monza: Selvagno, Villa, Perego, Cavasin, Riva (Massironi), Borzone, Bandera (cap.), Ferraris, Ropa (Toffoli), Frittoli (Sironi), Alfieri, Fornasiero, Amenta (Berti Rigo), Diana, Allegretti (Paleari).

 

Marcatori: Borzone 3 mete e 3 trasformazioni; Ferraris e Villa 2 mete; Perego, Selvagno, Alfieri, Bandera 1 meta.

 

Altri risultati:

Alessandria – Pro Recco 12-36

CUS Torino – Novara 17-10

Union – Pavia n.p.

 

Classifica (ufficiosa): PRO RECCO 10, RUGBY MONZA 9, CUS PAVIA 5,  ALESSANDRIA E CUS TORINO 4, AMATORI NOVARA  e UNION 96  1, AMATORI GENOVA 0

 

UNDER 14 – CAMPIONATO LOMBARDO - a Sondalo

Nette vittorie per i ragazzi di Di Ciccio e Malossi che sconfiggono 62-0 i padroni di casa del Valtellina e 49-0 i cugini del Brianza Velate con cui abbiamo condiviso il viaggio in Valtellina. Il Monza resta saldamente in testa alla classifica con 20 punti: domenica prossima attese al Chiolo le altre due capolista Como e Delebio.

MINIRUGBY -  TORNEO DI SEREGNO

UNDER 12 –  di Andrea Davanzo

Parte con il piede giusto questa “dodici”: ottimi i fondamentali ed una attenzione al particolare che solitamente non è propria di questa fascia di età. Il collettivo assorbe i sei esordienti senza mostrare cedimenti e proprio i nuovi mostrano le migliori potenzialità. Pur nella solita inferiorità fisica i ragazzi combattono come leoni e conducono le partite verso le situazioni che meglio padroneggiano.

Nulla da fare per gli avversari che vedevano anche Club blasonati come l’Amatori Milano jr; i punteggi perentori di questo gruppo oltre alla prima piazza nella propria categoria conducono anche alla vittoria del club nella classifica a squadre

Risultati:

Monza 13 – 0 Pirati Bernareggio

Monza 5 – 1 Amatori Milano Junior

Monza 7 – 1 Seregno Rugby

 

In campo: Arrigoni Francesco, Barbieri Guglielmo, Camporese Gabriele ,Colacurcio Leonardo, Davanzo Davide, Drammis De Filippis Raoul, Ercoli Lorenzo, Frignati Valerio, Frixione Yidnekachew, Greco Matteo, Malandra Andrea, Meli Paolo, Messina Iacopo, Ratcliffe Alberto, Rima Loris, Scalambrino Federico, Tarabini Alessandro Lorenzo, Toffoli Ludovico, Zaniolo Marco. Allenatori: Ratcliffe P, Maconi F TM Davanzo A.

UNDER 10 – di Monia De Capitani

Un bel torneo dell'under 10 che ha giocato con tanta grinta e determinazione lottando su ogni pallone. Battute sia il Seregno sia i Pirati di Bernareggio rispettivamente 8 a 0 e 6 a 0, hanno perso contro l'Amatori Milano per 4 a 2. Peccato per quest'ultima partita giocata alla pari. All'inizio hanno subito due mete un po' bloccati e forse con un po' di timore. Raggiunto il pareggio con due belle azioni di squadra, hanno lottato difendendo benissimo e sfruttando ogni occasione per attaccare. Sul 3 a 2 per gli avversari, hanno sfiorato il meritato pareggio, ma è stata brava l'Amatori a difendere bene ad un metro dalla linea di meta.

Complimenti alla squadra che è già cresciuta rispetto all'amichevole di Velate di quindici giorni fa.

Giocatori: Raddi, Frignati, Curti, Reale, Almadori, Tarabini, Ratcliffe, De Capitani, Folchini, Cocchini, Sozzini, Barravecchia, Costato, Marello. Allenatore: Trentin.

UNDER 8 – di Monia De Capitani

Domenica di pioggia a Seregno, anche se non fastidiosa e splendido torneo per i minirugbisti dell'under 8.

Prima partita contro l'Amatori Jr Milano giocata benissimo e in costante equilibrio. Si sono visti tantissimi placcaggi perfetti, la difesa è stata davvero impeccabile. Anche in attacco sono stati bravi, incisivi, hanno fatto dei buoni passaggi ed il sostegno ai compagni non è mancato. Alla fine un'azione prolungata dell' Amatori ha strappato l' 1 a 0, ma più giusto sarebbe stato un pareggio, vista la grinta e la determinazione di entrambe la squadre.

Ampie vittorie invece contro il Seregno prima ed i Pirati di Bernareggio poi.

Un applauso a tutti, i “vecchi”, aggettivo quanto mai improprio per l'under 8, che hanno dimostrato di essere cresciuti e sono un riferimento per la squadra, e per i nuovi che, nonostante abbiamo un solo mese di allenamenti al loro attivo, hanno dato un contributo determinante e si sono inseriti nella squadra con entusiasmo e grinta.

Ultimo, ma non per importanza i bambini si sono davvero divertiti tanto: sono proprio una bella squadra.

Giocatori: Messina, Locati, De Capitani, Giannotti, Brusamarello, Terragni, Tavaglione, De Crescenzo, Gianelli, Mazzoli, Turrisi, Rivolta, Ratti. Allenatori: Foti, Raddi.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl