WLTour Rugby al Tocco LITR

24/ott/2010 02.33.04 Lega Italiana Touch Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Winter League 2010/2011

E' iniziato oggi (sabato 23 ottobre 2010) con il prologo di Paese (TV), il secondo Campionato Italiano di Rugby al Tocco targato L.I.T.R.

Ha iniziato l'attivita' stagionale il girone TRIVENETO con ben otto squadre riunite per l'occasione in un concentramento di assaggio, dedicato infatti al Winter League Tour.
Ma cos'e' il Winter League Tour e cosa puo' portare alla competizione? Il WLT altro non e' che un circuito parallelo di tornei non competitivi ai quali possono partecipare tutte le squadre tesserate con la Lega Italiana Touch Rugby che fa' da cornice alle competizioni ben piu' agonistiche del Campionato vero e proprio.

 

PROLOGO DI PAESE - 23 ottobre 2010:

E' finalmente ripartito il Campionato Italiano di Rugby al Tocco, manifestazione invernale promossa dalla Lega Italiana Touch Rugby che si svolgera' anche quest'anno in diversi gironi sparsi per tutta Italia.
"Siamo partiti con un fortunato 'prologo' della manifestazione vera e propria" fa sapere il presidente Massimo Camerin "e' stata scelta questa modalita' anche per presentare la maggior novita' di quest'anno: il Winter League Tour".

Ma cos'e' il Winter League Tour? perche' farlo durante il campionato?

"Come in tutte le realta' nuove anche il Rugby al Tocco e' in continua evoluzione" commenta Davide Stona, consigliere dell'associazione "Alcune squadre hanno le capacita' tecniche e logistiche per partecipare ad un vero e proprio campionato, altre hanno bisogno di molto piu' rodaggio. Il nostro obiettivo e' stato quello di scegliere una via organizzativa che permettesse di far giocare tutte le squadre insieme venendo incontro alle varie disponibilita'".

Le date ufficiali della manifestazione per il girone nordest, comitato TRIVENETO, saranno decise in settimana. Nel frattempo anche a Roma, girone Lazio/centro Italia, c'e' fermento. Le cose vanno un po' a rilento soprattutto per i tempi lunghi del tesseramento che comunque sta avvenendo con un boom di atleti da tutte le squadre coinvolte.

Ne vedremo davvero delle belle!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl