Rugby Monza - comunicato del 21 novembre 2010

Allegati

21/nov/2010 20.38.30 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MISSIONE COMPIUTA PER LE RINGHIO, ONOREVOLE SCONFITTA PER LA SERIE C; BENE LA UNDER 18 CHE BALZA AL COMANDO E LA UNDER 12 CHE ESPUGNA VELATE. TERZA LA SEVEN FEMMINILE A CALVISANO.

Giornata in cui il fango è il protagonista, si esaltano le Ringhio, la U18 e la U12 che portano a casa il risultato pieno. Attesa la sconfitta della prima squadra maschile in casa della capolista Parabiago, ma tiene bene la squadra di Galimberti che limita il passivo. In Coppa Italia Femminile il Monza sale sul podio e resta in corsa per la finale nazionale. Venerdì sera invece si è svolta la cerimonia di premiazione dei due Presidenti Onorari eletti dall’Assemblea dei Soci nell’ultimo consesso: a Gianni Casati e Carlo Pellegatta, due dei giocatori e fondatori del Club, il commosso ringraziamento della dirigenza bianco-rossa ed il tributo degli oltre 200 ospiti presenti tra giocatori di oggi e di ieri.

 

UNDER 12 – TORNEO DI VELATE di Andrea Davanzo

Cambia lo spalto e la stagione ma non la musica..nella morsa del generale Fango i ragazzi della dodici si districano con determinazione e dimostrano che si può mantenere la palla anche in simili condizioni climatiche. Si può veramente dire che nessuno ha avuto paura di sporcarsi le mani.

Rimarchevole la prova dei ragazzi che in sovrannumero andavano a comporre la "mista" con Velate, non solo validamente si combinavano con i biancazzurri ma spesso conducevano il ballo dimostrando capacità di analisi e scelta.

Monza 35 - 0 Vel(-ate+M-)onza

Vel(-ate+M-)onza 5 - 10 Cernusco

Monza 25 - 0 Cernusco

finale 3/4 Vel(-ate+M-)onza 15 - 5 Delebio

finale 1/2 Monza 35 - 0 Cologno

In campo: Acquati Alessandro, Arrigoni Francesco, Bajramaj Kristian , Biscaldi Andrea , Camporese Gabriele , Colacurcio Leonardo , Comi Lorenzo , Davanzo Davide , Ercoli Lorenzo , Frignati Valerio , Frixione Yidnekachew , Greco Matteo , Gregolin Edoardo , Grimoldi Marco , Locati Giacomo , Malandra Andrea , Meli Paolo , Messina Iacopo , Ongaro Giorgio , Ratcliffe Alberto , Rima Loris , Tarabini Alessandro Lorenzo , Toffoli Ludovico , Zaniolo Marco All. Ratcliffe, Maconi TM Davanzo

 

SERIE A FEMMINILE: ULTIMA GIORNATA GIRONE DI ANDATA

MONZA – VALSUGANA  27-00 (17-00) di Daniela Villa

 

MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA - VALSUGANA RUGBY PADOVA ASD 27 - 0 (P.T. 17-0)

 

Formazione: Bruno (Folloni), Buongiorno, Trilli, Rochas, Bollini, Virgili, Chindamo, Gaudino, Arrighetti (Scotto), Petese, Riva, Calligaro, Barazzetta  (Cicoria), Casati (Di Toma), Caguaripano (Bettolatti)

 

Le segnature: I tempo: 10' meta Buongiorno, 18' meta Gaudino, 27' meta Gaudino trasformata da Virgili. II tempo 15' meta Buongiorno, 30' meta Trilli.

 

Su un campo al limite della praticabilità, le Ringhio sono riuscite ad esprimere comunque alcune buone azioni alla mano. La partita è stata per lo più combattuta dagli avanti. Il pallone che sembrava una saponetta spesso cadeva, sia da una parte che dall'altra e la mischia oggi ha fatto gli straordinari.

Complimenti alla giovane squadra avversaria che ha lottato fino alla fine, su tutti i palloni, senza mai darsi per vinta.

 

COPPA ITALIA FEMMINILE -  Tappa di Calvisano

 

Le squadre partecipanti questa domenica erano 7 divise in due gironi:

il Monza incontra prima il Mantova e perde per 3 mete a 2.

Poi con il Como vince 9 mete a 0.

Nella finale per il terzo posto supera per 3 a 2 l'Asti.

Sul podio anche questa volta ....Complimenti alla squadra che si dimostra sempre in crescita,

Ecco i nomi delle 8 ragazze che hanno partecipato:

Arpano, Calabrese, Cavaliere, Guglielmo, Panizzuti, Piccinelli, Piccini, Singer.

 

Dal sito federugby.it

 

Quinta giornata senza grandi emozioni, dove le favorite per le semifinali scudetto hanno tutte vinto. La Benetton Treviso, passa a Pesaro con il punteggio di 54-00 mentre il Monza fa suo l’incontro casalingo superando il Valsugana Padova per 27-00. Domenica prossima il calendario mette di fronte proprio Monza e Treviso.

 

Mustang Rugby Pesaro - Benetton Treviso 00 – 54 (0-5)
Rugby Monza - Valsugana Padova   27 – 00 (5-0)
Riposa: Sitam Riviera del Brenta

Classifica: Benetton Treviso punti 19, Monza punti 14; Sitam Riviera del Brenta punti 8, Valsugana Padova punti 4, Mustang Rugby punti 1.

 

 

SERIE C1 – ELITE ITALIA NORD OVEST – 7° GIORNATA

PARABIAGO – ASD RUGBY MONZA 1949 26-05 (14-00) di Luca Mussi

 

La prima squadra era di scena a Parabiago al cospetto dei primi della classe, ancora imbattuti.

Contando anche le tre sconfitte consecutive che pesavano sulle spalle dei brianzoli, le premesse non erano certo rosee.

In campo invece è sceso un Monza convinto delle proprie capacità e più concentrato rispetto alle ultime uscite, che ha giocato una partita onesta in cui ha concesso alla capolista la 4° e ultima meta solo al 70'.

Eppure l'inizio del match non era certo stato incoraggiante per i biancorossi: dopo pochi minuti Parabiago metteva in chiaro la situazione, quando con il primo calcio di punizione a favore, a 20 metri dai pali, sceglie di andare a giocare una touche invece di calciare. In touche viene organizzata un'ottima maul che termina solo quando la prima meta è a referto.

Il primo tempo è giocato quasi interamente nella metà campo monzese, ma la seconda marcatura arriva ancora grazie ad una percussione della mischia, che nelle maul ha sovrastato gli ospiti. Solo negli ultimi minuti il Monza mette la testa nei 22 metri avversari, arrivando anche in area di meta dove però i padroni di casa riescono a tenere sollevato il pallone.

L'inizio del secondo tempo segue questa trama, così dopo 10 minuti arriva l'unica segnatura monzese, con Cavalleri abile a sfruttare un'incomprensione tra i due mediani rossoblu dopo una mischia sui 5 metri avversari.

Parabiago a quel punto si scuote e torna a metter le tende nel campo avversario, Monza difende con il cuore ma alla fine deve soccombere altre due volte ai ripetuti attacchi dei milanesi, che una volta raggiunto il bonus si limitano a controllare il match negli ultimi minuti.

 

Monza: La Sorda; Paris, Pedron, Sala, Predolini; Gheno, Cermisoni; Gaudino, Cavalleri, Maconi; Mussi, Fumagalli; Beni, Quercia C., Feudale Foti. Entrati nella ripresa: Camolese, Carcassi, Donadi, Perego, Bergna, Colombo, Biffi. All.: Galimberti.

Altri Risultati

Valtellina – Settimo Torinese 06-52

Rugby Bergamo - Borgo Poncarale 10-00
Bassa Bresciana - Botticino n.p.
Rugby Rho - Gussago R.C. 35-17
Cus Pavia - San Mauro n.p.

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

N

P

PF

PS

Diff

PARABIAGO

33

7

7

0

0

202

82

120

SETTIMO TORINESE

32

7

7

0

0

250

77

173

BERGAMO

24

7

5

0

2

130

91

39

CUS PAVIA

18

6

3

1

2

122

120

2

ARKEMA RHO

16

7

3

0

4

138

155

-17

SAN MAURO TORINESE

15

6

3

0

3

141

173

-32

BASSA BRESCIANA LENO

13

6

3

0

3

85

74

11

VALTELLINA SONDALO

11

7

2

1

4

163

201

-38

ASD RUGBY MONZA 1949

9

7

2

0

5

104

173

-69

BORGO PONCARALE

8

7

1

0

6

98

146

-48

BOTTICINO

8

6

2

0

4

75

169

-94

GUSSAGO

6

7

1

0

6

133

192

-59

 

 

UNDER 18 – ELITE 2 ITALIA NORD-OVEST – 4° GIORNATA

ASD RUGBY MONZA 1949 – CUS TORINO 24-15 (12-12) di Gaetano Palmiotto

 

Partita non facile per i bianco-rossi che affrontano il CUS Torino, “retrocesso” dal Girone Elite 1 e squadra molto ben quadrata con alcuni elementi di spicco. La partita si mette subito in salita per il Monza che fa la partita ma subisce due mete di intercetto nei primi quindici minuti: uno 0-12 da stroncare le gambe. Ma i ragazzi di Tagliabue e Berti Rigo non si perdono d’animo e gettano il cuore oltre l’ostacolo. Ferraris, torinese di nascita, va a segnare la meta che riporta sotto il Monza al 25’ mentre Borzone (che poi trasforma) riporta il match in parità, risultato su cui si chiude il primo tempo.

 

Nella ripresa il Toro si riporta in vantaggio grazie ad un calcio piazzato: 12-15 al 3’. Il Monza continua a macinare gioco ed è di nuovo Borzone a trovare un non facile varco nelle maglie difensive dei piemontesi: meta trasformata e 19-15. Lo stesso Borzone sbaglia un cp che potrebbe produrre il break ma è una bella meta costruita dai trequarti e finalizzata da Cavasin a regalare la vittoria col bonus al Monza.

 

Partita molto combattuta col Torino che bada soprattutto a difendersi e – complice il terreno reso infame dalla pioggia – a concedere molte punizioni. Il Monza ha il pregio di restare lucido e reagire ad un inizio sfortunato. Onore al Torino che gioca con molta grinta ma pecca un po’ di disciplina e alla fine paga questa mancanza. Da segnalare l’esordio di Brugaletta e Hueller.

 

Man of the match: giornata in cui il collettivo è stato formidabile, è difficile trovare il MOM ma oggi una nota di merito ad Allegretti che è stato un vero leone ed ha ispirato la guerra di frontiera.

 

I bianco-rossi, grazie a questa vittoria, si portano al comando della classifica in virtù del pareggio tra Union e Pro Recco: i liguri saranno i prossimi ospiti al Chiolo domenica prossima per un gustoso pre-partita del big match tra Ringhio e Benetton Treviso.

 

Formazione Monza: Selvagno, Brugaletta (Massironi), Cavasin, Alfieri (Sironi), Villa, Borzone, Bandera (cap), Ferraris, Ropa, Frittoli, Fornasiero,Manzoli (Hueller) Amenta, Diana (Paleari), Allegretti.

 

Altri risultati

Amatori Genova vs Amatori Novara 12-20
Pro Recco Rugby - Union 96 Milano 12-12
Alessandria -  CUS Pavia

 

CLASSIFICA

PUNTI

G

V

N

P

PF

PS

Diff

ASD RUGBY MONZA

19

4

4

0

0

146

50

96

PRO RECCO

17

4

3

1

0

164

38

126

UNION MILANO

13

4

2

1

1

96

30

66

CUS TORINO

9

4

2

0

2

105

98

7

CUS PAVIA

5

3

1

0

2

46

75

-29

NOVARA

5

4

1

0

3

34

99

-65

ALESSANDRIA

4

3

1

0

2

42

111

-69

GENOVA

0

4

0

0

4

27

159

-132

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GAETANO PALMIOTTO

Consigliere – Marketing e Comunicazione

ASD RUGBY MONZA 1949

io sostengo il Rugby Monza_small

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl