COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - X GIORNATA - FIAMME ORO VS RUGBY LIVORNO

19/dic/2010 18.53.35 Cristiano Morabito - Responsabile Ufficio Stampa F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY

 

X giornata Serie A, Girone A

Fiamme Oro Rugby – Rugby Livorno 40-7 (5-0)

 

Dopo la sconfitta subita in terra veneta ad opera del San Donà, oggi per la squadra della Polizia di Stato era fondamentale chiudere l’anno con una vittoria che ridesse fiducia a tutto l’ambiente. E così è stato, nonostante un inizio match non proprio esaltante per le Fiamme, in 14 già dopo un quarto d’ora per il giallo a Carlo Cerasoli e sotto di sette punti per la meta segnata da Saccà al 19’. Il XV cremisi stenta un po’ all’inizio della partita sprecando molte occasioni e perdendo palloni importanti. È l’estremo delle Fiamme Ettore Boarato a sbloccare lo score per la squadra di casa segnando, dopo un’azione corale, i primi cinque punti. Al 34’ le Fiamme sprecano un’occasione d’oro mancando di un soffio la meta con Mariani, ma un minuto dopo, con un’azione di forza, è Valerio Vicerè a schiacciare altri cinque punti che diventano sette con la trasformazione di Boarato. Una meta che permette al XV di casa di chiudere i primi quaranta minuti in vantaggio per 12 a 7.

È il numero 8 delle Fiamme, Carlo Cerasoli, ad aprire al primo minuto le marcature nella seconda frazione di gioco e bisogna aspettare il 26’ per i successivi cinque punti grazie alla meta di Alberto Pellegrinelli, oggi autore di una prestazione maiuscola. Ma le Fiamme del secondo tempo sono un’altra squadra rispetto ai primi quaranta minuti e sembrano finalmente essersi scrollate di dosso i fantasmi della brutta sconfitta di San Donà, ricominciando a far vedere e ad imporre il proprio gioco sugli avversari. Al 34’ è Marco Rosa che, dopo una corsa in solitaria, deposita il pallone oltre la linea di meta e, sullo scadere, grazie ad una mischia sul lato destro del rettangolo di gioco, è di nuovo Carlo Cerasoli a segnare altri cinque punti per le Fiamme. La trasformazione di ettore Boarato porterà il punteggio finale sul 40 a 7.

“Siamo abbastanza stanchi fisicamente – ha commentato l’allenatore delle Fiamme Sven Valsecchi – e si è visto ad inizio del match. Ma quello che volevo dai miei ragazzi era una reazione alla sconfitta di domenica scorsa. E la risposta sono questi cinque punti che ci portiamo a casa. Ora la pausa natalizia ci servirà per ricaricare le batterie e presentarci pronti alla prossima importante partita contro il Verona”.

 

I TABELLINI DELLA PARTITA

 

Fiamme Oro: Boarato Pelliccione (31’ st Andreucci) Rosa Massaro Mariani (31’ st Baldini) Forcucci (31’ st Merli) Benetti Cerasoli Duca (20’ st Vedrani) Pellegrinelli Galluppi (27’ st Riedi) Cazzola Cerqua (31’ st Lombardo) Vicerè (2’ st Moscarda) Cocivera (14’ st Frezza)

A disp.:

All. Sven Valsecchi

 

Livorno Rugby: Neri Burani (20’ Squarcini) Gambini Martinucci Esposito Milianti Brancoli Morixe Saccà (5’ st Filippi) Brancoli G. Cortesi Gagliardi Micheletti (27’ st Lazar) Morganti (8’ st Bufalini) Artal

A disp.: Bellini Guonamano Giuliano

All. Diego Saccà.

 

Arbitro: Passacantando (L’Aquila)

 

MARCATORI:

PRIMO TEMPO: 19’ m Saccà tr Brancoli, 21’ m Boarato nt, 35’ m Vicerè tr Boarato

SECONDO TEMPO: 1’ m Cerasoli tr Boarato, 26’ m Pellegrinelli tr Boarato, 34’ m Rosa tr Boarato, 40’ m Cerasoli tr Boarato

 

NOTE

Cartellini Gialli: 15’ Cerasoli

Cartellini Rossi:

Spettatori: 200 ca.

 

Crush Military watch “man of the match”: Alberto Pellegrinelli

 

19 dicembre 2010

 

Cristiano Morabito – Addetto stampa Fiamme Oro Rugby

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl