COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - XII GIORNATA - FFOO VS CONSIEL FIRENZE RUGBY 1931

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - XII GIORNATA - FFOO VS CONSIEL FIRENZE RUGBY 1931 COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY XII giornata Serie A, Girone A Fiamme Oro Rugby - Consiel Rugby Firenze 16-19 (1-4) LA CRONACA Firenze "restituisce il favore" alle Fiamme Oro venendo a vincere sul campo di Ponte Galeria riscattando così, nella prima giornata di ritorno del campionato di serie A1, la sconfitta subita all'inizio della stagione.

16/gen/2011 18.28.07 Cristiano Morabito - Responsabile Ufficio Stampa F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY

 

XII giornata Serie A, Girone A

Fiamme Oro Rugby – Consiel Rugby Firenze 16-19 (1-4)

 

 

LA CRONACA

Firenze “restituisce il favore” alle Fiamme Oro venendo a vincere sul campo di Ponte Galeria riscattando così, nella prima giornata di ritorno del campionato di serie A1, la sconfitta subita all’inizio della stagione.

Il match non inizia sotto i migliori auspici con Rudolf Mernone che al primo minuto riceve un colpo in testa ed è costretto ad uscire dal campo per una ferita. Il Firenze parte subito ingranando la quarta e mette a segno un uno-due che avrebbe messo al tappeto qualsiasi squadra. Infatti al 7’ minuto è Beretta che segna i primi cinque punti, bissato solo un minuto dopo da Fanelli che trova un varco lasciato aperto sulla sinistra. Un pesantissimo 14 a zero dopo pochi minuti che spinge il vice allenatore delle Fiamme a strigliare una squadra che sembra in totale black-out. È il piede di Merli a tenere a galla la squadra di casa con due calci di punizione al 18’ e al 34’. Ma i cremisi sembrano ancora fuori partita: molta costruzione di gioco, ma nulla al momento di finalizzare l’azione.

Il secondo tempo inizia bene per il XV di Valsecchi che, al 5’ minuto, trova finalmente la forza di reagire. Una palla recuperata da Andrea Pelliccione finisce nelle mani di Giovanni Massaro, la passa a Daniele Forcucci che la schiaccia tra i pali. Ora solo un punto (13-14) divide le due squadre che, durante tutta la seconda frazione di gioco, si affrontano a viso aperto, con le due difese che salgono in cattedra. Allo scadere del tempo il signor Pennè di Milano (ottimo oggi il suo arbitraggio) assegna un calcio di punizione alle Fiamme che viene trasformato da Federico Merli. È il sorpasso per la squadra di casa: 16 a 14. Sembra finita, ma non è così. C’è tempo ancora per un’azione e, come sappiamo, finchè la palla non esce la partita non è chiusa. Infatti Firenze resta ancora qualche minuto a ridosso della linea di meta cremisi spingendo con tutte le proprie forze, finchè la palla non finisce nell’area di meta dei padroni di casa, chiudendo il match sul 19 a 16 per i toscani.

“Forse risentivamo ancora – ha commentato l’allenatore cremisi Valsecchi – della sconfitta di domenica scorsa a Verona, ma oggi, devo dirlo, abbiamo incontrato un’ottima squadra, una delle più forti del girone. E una sconfitta può anche starci. La prestazione dei ragazzi, escludendo i primi dieci minuti di totale black-out sui quali ragioneremo insieme in settimana, non è stata cattiva. Qualunque squadra sul 14 a 0 si sarebbe abbattuta. Noi abbiamo reagito. Ed è proprio da questa reazione che dobbiamo ripartire per affrontare le prossime partite, a cominciare dal match di domenica prossima contro il Recco”.


 

I TABELLINI DELLA PARTITA

 

Fiamme Oro: Merli Pelliccione Barion Massaro (37’ st Calandro) Mariani Forcucci Martinelli Mernone Duca Pellegrinelli (20’ st Vedrani) Galluppi (13’ st Flammini) Cazzola Cerqua (35’ pt Frezza, 23’ st Cerqua) Moscarda (35’ pt Vicerè) Gasparini (4’ st Cocivera)

A disp.: Benetti Gaudiello

All. Sven Valsecchi

 

Consiel Firenze Rugby 1931: Wynne Beretta Nava Rios Fronzoni Falleri Billot (20’ st Morace) Ippolito Moss Santi Filippini Parri Paoletti Fanelli Cagna (20’ st Chiostrini)

A DISP: Leoni Soldi Fortunati Diodoro Centorrino Fantoni.

All. Paolo Ghelardi

 

 

Arbitro: Pennè (Milano)

 

MARCATORI:

PRIMO TEMPO: 7’ m Beretta tr Wynne, 8’ m Fanelli tr Wynne, 18’ cp Merli 34’ cp Merli

SECONDO TEMPO: 5’ m Forcucci tr Merli, 40’ cp Merli, 45’ meta di mischia Firenze nt

 

NOTE

Cartellini Gialli:

Cartellini Rossi:

Spettatori: 250 ca.

 

Crush military watch “man of the match”: Sebastian Moss

 

 

Roma, 16 gennaio 2011

 

 

Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl