COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - XVIII GIORNATA FFOO VS CAMMI CALVISANO

La partita non è tra le più belle viste sul campo delle Fiamme ed entrambi i team sentono la pressione dell'evento.

04/apr/2011 15.21.48 Cristiano Morabito - Responsabile Ufficio Stampa F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY 

XVIII giornata Serie A, Girone A
Fiamme Oro Rugby - Cammi Calvisano 10-16 (pt 3-8) (1-4)

LA CRONACA

 

Per la seconda stagione consecutiva il Calvisano espugna il campo di Ponte Galeria, uscendo vincente dal big match della XVIII giornata. La partita non è tra le più belle viste sul campo delle Fiamme ed entrambi i team sentono la pressione dell’evento. Tanti gli sbagli sia nei calci che durante il gioco con molte palle perse su tutti e due i fronti.

Il match si apre al primo minuto con una meta dubbia, schiacciata sul petto di Marco Rosa, di Smith originata da una distrazione della squadra di casa. Griffen, oggi non al massimo della forma, sbaglia la trasformazione; ed è 0-5 per gli ospiti. Le maglie cremisi reagiscono al “pronti via” fulminante dei calvini rimanendo costantemente nei 20 metri avversari. Al 6’ Ettore Boarato fallisce un calcio di punizione, purtroppo non l’unico del match, ma al 21’ mette a segno i primi tre punti dalla piazzola per la squadra di casa, originati da un fallo subito da Marco Rosa, autore di una fuga in solitaria dalla propria metà campo fino quasi all’area di meta dei bresciani. Al 32’ il vero e proprio capolavoro degli ospiti: Guglielmo Palazzani (oggi migliore in campo) riceve il pallone nella propria metà campo e, da quasi 60 metri, la calcia tra i pali portando il punteggio sul 3 a 8 che rimarrà invariato fino alla fine del primo tempo.

La seconda frazione di gioco si apre con un altro errore su punizione delle Fiamme, subito punito dagli ospiti con Griffen che al 5’ mette a segno altri tre punti. Le due squadre non offrono un gran gioco, con continui ribaltamenti di fronte e con le Fiamme che cercano di imbrigliare il gioco dei gialloneri, cercando di far arrivare meno palloni giocabili a Paul Griffen. Si va avanti tra errori su entrambi i fronti e il gioco che non è tra i più belli espressi da entrambi i team, complice anche un arbitraggio oggi non al massimo livello. Si arriva, dunque, al 26’ della ripresa per vedere altri cinque punti segnati, di nuovo di marca calvina: dopo l’ennesima palla persa in touche dalle Fiamme, nella mischia successiva a pochi metri dall’area di meta della squadra di casa, Matthew Phillips schiaccia il pallone e aggiunge altri cinque punti, che restano tali per l’ennesimo errore in trasformazione di Paul Griffen. Gli ultimi minuti sono tutti di marca Fiamme Oro che al 38’ mettono in tasca altri 7 punti con una meta di mischia finalizzata da Carlo Cerasoli e la seguente trasformazione di Nicola Benetti. Il match si conclude con Paul Griffen che riceve il pallone e lo calcia in out a tempo scaduto sancendo il risultato finale sul 10 a 16 per gli ospiti.

“Non ho nulla da rimproverare ai miei – ha commentato l’allenatore delle Fiamme Sven Valsecchi – perché oggi mi hanno dimostrato di essere una vera squadra, da quelli che hanno giocato a chi è rimasto in tribuna. L’unica cosa di cui mi rammarico è che, per partite importanti come queste, bisognerebbe avere un arbitraggio dello stesso livello del match che si gioca. E oggi purtroppo non è stato così. Comunque andiamo avanti per la nostra strada che, domenica prossima, ci porterà a San Gregorio. E anche lì sarà partita vera”.

 

I TABELLINI DELLA PARTITA

Fiamme Oro: Forcucci Mariani Barion Massaro Rosa Boarato (35’ st Pelliccione) Martinelli (16’ st Benetti) Cerasoli Mernone Vedrani (32’ st Flammini) Cazzola Duca (12’ st Riedi) Cerqua (17’ st Frezza) Vicerè Cocivera
A disp.: Lombardo Andreucci Giannelli
All. Sven Valsecchi

 

Cammi Calvisano: Kydd; Robuschi, Smith, Frapporti (24’ pt Sossi 35’ st Franzoni), Bergamo (26 st Costantini), Griffen (cap.), Palazzani; Phillips, Scanferla, Salvi; Lagioiosa (29’ st Soldi), Nicol (19’ st Stinchelli); Morelli, Gavazzi, Violi (29’ st Rizzetti)
A disp:, Zoli, Cropelli,
All.: Giuseppe Mor e Dean McKinnel.

 

ARBITRO: De Martino (Napoli)

 


MARCATORI:

 

PRIMO TEMPO: 1’ m. Smirth nt (0-5), 21’ cp Boarato (3-5), 32’ drop Palazzani (3-8)
SECONDO TEMPO: 5’ cp Griffen (3-11), 28’ m Phillips nt (3-16), 38’ m Cerasoli tr Benetti (10-16)

 

Crush military watch “Man of the match”: Palazzani

 

NOTE:

 

CARTELLINI ROSSI:
CARTELLINI GIALLI:
SPETTATORI: 650

 

Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl