(RUGBY NOTIZIE) SERIE A FEMMINILE. LA BENETTON TREVISO E' CAMPIONE D'ITALIA

La meta con una fuga a tutto campo ha portato la Benetton Treviso sul 31-13 finale.

Allegati

23/apr/2011 18.59.19 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
banner-664x99

www.federugby.it

Nazionali Azzurre

Campionati

Sala Stampa


23.04.2011
Scritto da UFFICIO STAMPA FIR



SERIE A FEMMINILE. LA BENETTON TREVISO E' CAMPIONE D'ITALIA.

BATTUTA IL SITAM RIVIERA DEL BRENTA PER 31-13

La Benetton Treviso Femminile si laurea campione d’Italia per la stagione 2010-2011. A Mantova, davanti ad una cornice di pubblico di oltre 1.000 unità, le Pantere di Treviso si riprendono lo scudetto lasciato al Sitam Riviera del Brenta lo scorso anno.
La gara, finita 31-13 (p.t. 12-13) ed è stata in equilibrio per tutta la prima frazione di gioco. Che la partita fosse combattuta lo si è visto sin dall’avvio. Al 15’ una rapida azione alla mano ha portato in meta la solita Renosto. Il mediano Tondinelli non ha sbagliato la trasformazione. Al 18 pronta la risposta delle sorelle Schiavon. Meta di Valentina e trasformazione di Veronica. 07-07.
Battaglia pura fino al 31’, quando Veronica Schiavon porta in vantaggio il Riviera con un preciso piazzato. Al 39’ magnifica azione della Este. Il flanker trevigiano segna la prima delle sue tre marcature della giornata con un’azione in sostegno a tutto campo. 12-10 per Treviso. Al 42’, in pieno recupero, Veronica Schiavon sfrutta un calcio di punizione un fuorigioco del Treviso e mette in cascina altri tre punti.
Sul 13-12 in favore delle campionesse in carica il pubblico ha atteso l’inizio di un secondo tempo in segno all’incertezza assoluta.
Invece così non è stato. La Benetton ha messo alle corde il Sitam con il piglio della squadra di rango. Le azioni alla mano miste a ficcanti penetrazioni ha permesso alla Este di segnare ripetutamente al 57 e al 78 le mete della vittoria. Al 82, poi, il suggello della Renosto. La meta con una fuga a tutto campo ha portato la Benetton Treviso sul 31-13 finale.
Le pantere di Treviso coronano una stagione dove non hanno mai perso (8 vittorie in regular season e tre successi tra semifinali e finale), riportando a Treviso lo scudetto lasciato lo scorso 2 maggio proprio al Sitam Riviera del Brenta.


BENETTON TREVISO -   SITAM RIVIERA DEL BRENTA  31 -13 (5-0)

IL TABELLINO

(A Mantova Stadio Migliaretto)
BENETTON TREVISO -  SITAM RIVIERA DEL BRENTA     31-13  (12-13)

Treviso: De Nicolao, Renosto, Furlan, Busato, Agnoletti, Tondinelli, Costa, Stefan (cap), Menuzzo, Este, Gallina, Severin, Zanon, Tosello (50 Bado), Innocente.   All. Rossetti.

Riviera: Ruzza, Cifra, Pizzati (cap), Vaghi, Carlet, Schiavon Veronica, Schiavon Valentina, Molic (80 Gazzola), Trevisan, Nespoli C., Pantarotto, Gai, Danieli, Vigato, Nespoli A.    All. Faggin.

Marcatori:  15 Mt Renosto tr Tondinelli;  18 Mt Schiavon Valentina tr Schiavon Veronica; 31 cp Schiavon Veronica; 39 Mt Este;  42 cp Schiavon Veronica;  II° Tempo:  57 Mt Este tr Tondinelli;  78 Mt Este;  82 Mt Renosto tr Tondinelli.

Arbitro: Matteo Liperini (Livorno), assistito da giudici di linea Federica Guerzoni (Ferrara) e Doranna De Carlini (Lodi). Quarto uomo: Monia Salvini (Firenze).

Note: Hanno premiato le giocatrici il Consigliere Federale Cesare MAIA, il Presidente del Comitato Lombardia Dott. Angelo BRESCIANI  e il Presidente del Rugby Mantova Paolo BELLINI. Spettatori 1.000.

 

Marco Cordelli
Ufficio Stampa FIR
Mob: +39 3389407398
E-mail: m.cordelli@inwind.it

firma


Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl