[RUGBY NOTIZIE] ECCELLENZA, ROVIGO VEDE LA FINALE IN CASA MA I CROCIATI SOGNANO L'IMPRESA

Allegati

20/mag/2011 15.44.21 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
banner-664x99

www.federugby.it

Nazionali Azzurre

Campionati

Sala Stampa

Inviato da: Andrea Cimbrico - Media Manager FIR - mob. +39.320.78.77.687 - acimbrico@federugby.it

ECCELLENZA, ROVIGO VEDE LA FINALE IN CASA MA I CROCIATI SOGNANO L’IMPRESA

I BERSAGLIERI INSEGUONO UNA QUALIFICAZIONE CHE MANCA DA DICIANNOVE ANNI

Roma �“ Dopo il successo esterno per 13-20 colto la scorsa settimana al “XXV Aprile” di Parma, la Femi-CZ Rovigo ed i suoi tifosi vedono vicinissima la qualificazione alla finale-scudetto dell’Eccellenza 2010/2011 e domani alle 17.30 al “Battaglini” la qualificazione alla sfida che il 28 maggio assegnerà lo scudetto numero ottantuno potrebbe diventare realtà.

I Bersaglieri partono favoriti dopo il bel secondo tempo giocato a Parma contro l’agguerrita formazione di Filippo Frati e, con il passaggio del turno, si garantirebbero il privilegio di disputare la finale per il titolo di Campione d’Italia davanti al proprio pubblico sette giorni dopo.

Ma Rovigo, dominatrice della regular season ed in serie positiva da quindici incontri, deve comunque guardarsi dal tentativo di rimonta degli emiliani che, vincendo senza bonus ma con un margine di otto punti, ribalterebbero il risultato ed accederebbero alla finale.

Entusiasmo e pressione sono alle stelle a Rovigo e provincia, e la Società rossoblù ha già garantito libero accesso agli spalti del Battaglini a tutti i tesserati U18 delle società polesane, staccando inoltre un consistente numero di tagliandi in fase di prevendita: i Bersaglieri non giocano una finale-scudetto da diciannove anni (finale 1991/1992 persa a Padova con Treviso ndr), e da ventuno attendono di festeggiare il dodicesimo titolo italiano (vittoria su Treviso nella finale di Brescia del 1989/90).

Le due semifinali della settimana scorsa insegnano che nulla è deciso fino al termine dell’incontro. Per questo i quindici che saranno schierati e gli otto della panchina dovranno mantenere la massima disciplina fino al fischio finale. Abbiamo lavorato duramente durante tutta la stagione e non intendiamo sprecare i sacrifici fatti” ha dichiarato il tecnico sudafricano dei Bersaglieri, Polla Roux, alla prima stagione sulla panchina di Via Alfieri, che dovrebbe essere nelle condizioni di schierare la miglior formazione possibile.

La città ci è vicina ed il pubblico sarà quello delle grandi occasioni. È nostra intenzione ricambiarlo del grande affetto con una prestazione esemplare. I giocatori sono pronti e affronteranno l’avversario con grande rispetto, ma anche con la consapevolezza che l’obiettivo della finale è alla nostra portata” ha aggiunto Roux.

Sintetico, ma non meno determinato, il collega parmigiano Filippo Frati, che alla vigilia della partita non promette sconti al Rovigo: “Siamo pronti a giocarcela sino al fischio finale dell’arbitro” ha detto l’ex mediano di mischia dell’Italia che deve rinunciare anche per la gara di ritorno al flanker Del Nevo, in piena corsa per il titolo di giocatore dell’anno nel sondaggio promosso da Federugby.it ma fermato dai problemi fisici che già lo avevano costretto ad assistere dalla tribuna al match d’andata.

Calcio d’inizio alle ore 17.30, con highlights del primo tempo e diretta della ripresa su Rai Sport 1 a partire dalle 18.10, mentre sul portale www.raisport.rai.it sarà disponibile la diretta integrale del match.  

ULTIME DALLE SEDI �“ LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROVIGO E CROCIATI


 

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” �“ sabato 21 maggio, ore 17.30

Eccellenza, semifinale ritorno �“ diretta Rai Sport 1 dalle 18.10

Femi-CZ Rovigo v BancaMonteParma Crociati (and. 20-13, 4-1)

Femi-CZ Rovigo (probabile formazione): Basson; Stanojevic, Pedrazzi, Van Niekerk, Bacchetti; Bustos, Legora; Guzman, Lubian, Persico; Montauriol, Reato; Golfetti, Damiano, Boccalon.

altri convocati (probabili): Quaglio, Milani, Ravalle, Mahoney, Foschi, Tumiati, Barion, Anouer, Zanirato, Pace, Duca D., Calanchini, Zorzi, De Gaspari

all. Roux

BancaMonteParma Crociati (formazione annunciata): Trevisan; Fa'atau, Damiani, Iannone, Woodman; Anversa, Frati M.; Mandelli (C), Ferrarini, Singh; Kolo'Ofai, Sigg; Romano, Giazzon, Lovotti.

a disposizione: Balboni, Saccomani, Boggiani, Maestri, Alfonsi, Ricci, Tobia, Coletti

all. Frati

arb. Mancini (Frascati)

g.d.l. Mitrea (Treviso), Guerrieri (Treviso)

quarto uomo: Sibillin (Treviso)


 

Così in stagione

Femi-CZ Rovigo v BancaMonteParma Crociati 39-15 (andata stagione regolare)

BancaMonteParma Crociati v Femi-CZ Rovigo 3-38 (ritorno stagione regolare)

BancaMonteParma Crociati v Femi-CZ Rovigo 13-20 (andata semifinale)

 


Andrea Cimbrico

Media Manager

Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Curva Nord
Foro Italico 00194-Roma

tel. +39.06.45.21.31.14
fax +39.06.45.21.31.87
mob. +39.320.78.77.687
@ acimbrico@federugby.it
@ acimbrico@mac.com
Skype: Andrea Cimbrico
MSN: andrea.cimbrico@fastwebnet.it
Web: www.federugby.it
Facebook: facebook.com/acimbrico


firma


Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl