RUGBY NOTIZIE: G.S., PARTITA PERSA AL PRATO NEL DERBY TOSCANO CON LIVORNO

28/ott/2005 13.09.45 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 28 ottobre 2005

LE SANZIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
PARTITA PERSA AL PRATO NEL DERBY TOSCANO CON LIVORNO

Roma - Il Giudice Sportivo ha dato partita vinta al Livorno Rugby sul
Cavalieri Prato per 6 - 0 (Serie A - girone 2). La partita, giocata
domenica scorsa 23 ottobre, era terminata in favore della squadra
pratese 39 a 0. Questa la delibera:

Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto del Sig. Baldo Patrizio che
alla gara in oggetto la società Cavalieri Prato ha impiegato il
giocatore MAZZONI Lorenzo nato il 20/02/1986 categoria U19 inserito
nella lista giocatori serie C inviata al GS il 23/09/2005;
Vista la Nota esplicativa FIR n.7/2005, prot.2865, in data 13 Ottobre
2005 inviata a tutte le società affiliate, recante la delibera
n.110/2005 del Consiglio Federale del 30 settembre 2005 in cui è stato
precisato che “qualora abbinata alla squadra Seniores vi sia una
squadra cadetta, il giocatore che ha compiuto il 18° anno di età ed è
inserito nella lista della squadra che disputa il Camp.U19, prima
dell’inizio del campionato, può essere inserito in via alternativa
nella lista della squadra maggiore ovvero in quella della squadra
cadetta. Pertanto in tale caso, l’inserimento nella lista della squadra
maggiore preclude l’inserimento in quella della squadra cadetta e
viceversa.”
Considerato che successivamente all’invio della predetta delibera a
tutte le società il Cavalieri Prato non ha inteso riformare la citata
lista giocatori serie C.
Ritenuto pertanto che il giocatore Mazzoni Lorenzo U19, inserito nella
lista serie C , non poteva essere utilizzato per la gara in questione
disputata dalla prima squadra (serie A) Cavalieri Prato.
Visti gli artt. 29/1 lett.e) Regolamento di Giustizia e 91 lett.b) e 99
lett.b) Regolamento Organico e la delibera 110/2005 del Consiglio
federale del 30/09/2005, dichiara la società Cavalieri Prato perdente
con il risultato di 0 a 6 , la punisce con la penalizzazione di quattro
punti in classifica e con la Multa di €.300,00 prevista dal punto 10
lett.C) della Circolare Informativa FIR 2005/2006.

La classifica del Girone 2 della Serie A risulta, pertanto, così
aggiornata:
HDI UR CAPITOLINA PUNTI 25; RUGBY BRESCIA 19; TERMORAGGI PIACENZA 1947
PUNTI 17; TERRA SARDA AMATORI ALGHERO PUNTI 15; BELLABARBA LIVORNO
RUGBY e BANCA FARNESE LYONS PIACENZA PUNTI 13; CONSIAG I CAVALIERI
PRATO PUNTI 10; ADD VALUE CUS VERONA PUNTI 9; NET.COM LAZIO&PRIMAVERA
PUNTI 5; MARCHIOL SAN MARCO, GIUNTI CUS FIRENZE PUNTI 3; PLASTICA
MARCONI BOLOGNA 1928 PUNTI -4


SQUALIFICHE SERIE A
AGUIRRE ANDRES (U. R. CAPITOLINA) SEI SETTIMANE DI SQUALIFICA (dal
24/10/2005 al 4 Dicembre 2005 compresi)
CASTIGLIA LUIGI (RUGBY BRESCIA) CINQUE MESI DI INTERDIZIONE (dal
24/10/05 al 23 marzo 2006 compresi)
MORO DANIELE (C.U.S. VERONA RUGBY) TRE SETTIMANE DI SQUALIFICA (dal
24/10/05 al 13 Novembre 2005 compresi)


SERIE B

Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto del Sig. Bertelli Filippo che
alla gara in oggetto la società A.S. Rugby Varese (Girone 1) ha
impiegato il giocatore CAPANO Mattia (Tess.n.152862) nato il 23/02/1986
categoria U19 inserito nella lista giocatori di serie “C” inviata al GS
il 30/9/2005;
Vista la Nota esplicativa FIR n.7/2005, prot.2865, in data 13 Ottobre
2005 inviata a tutte le società affiliate, recante la delibera
n.110/2005 del Consiglio Federale del 30 settembre 2005 in cui è stato
precisato che “qualora abbinata alla squadra Seniores vi sia una
squadra cadetta, il giocatore che ha compiuto il 18° anno di età ed è
inserito nella lista della squadra che disputa il Camp.U19, prima
dell’inizio del campionato, può essere inserito in via alternativa
nella lista della squadra maggiore ovvero in quella della squadra
cadetta. Pertanto in tale caso, l’inserimento nella lista della squadra
maggiore preclude l’inserimento in quella della squadra cadetta e
viceversa.”
Considerato che successivamente all’invio della predetta delibera a
tutte le società la A.S. Rugby Varese non ha inteso riformare la citata
lista giocatori di serie “C”.
Ritenuto pertanto che il giocatore Capano Mattia, U19, inserito nella
lista serie C , non poteva essere utilizzato per la gara in questione
disputata dalla prima squadra (serie B) A.S. Rugby Varese.
Visti gli artt. 29/1 lett.e) Regolamento di Giustizia e 91 lett.a) e 99
lett.b) Regolamento Organico e la delibera 110/2005 del CF del
30/09/2005 dichiara la società A.S. Rugby Varese perdente con il
risultato del campo di 37 - 17 in favore del Rugby Lumezzane, la
punisce con la penalizzazione di quattro punti in classifica e con la
Multa di € 100,00 prevista dal punto 10 lett.C) della Circolare
Informativa FIR 2005/2006.

Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto del Sig. Smeraldi Vincenzo
che alla gara in oggetto la società Chicken C.U.S. Milano (Girone 1) ha
impiegato il giocatore BISSOLOTTI Francesco Maria (Tess.n.119565) nato
il 29/05/1987 categoria U19 inserito nella lista giocatori di serie ”C”
inviata al GS il 5/10/2005 ;
Vista la Nota esplicativa FIR n.7/2005, prot.2865, in data 13 Ottobre
2005 inviata a tutte le società affiliate, recante la delibera
n.110/2005 del Consiglio Federale del 30 settembre 2005 in cui è stato
precisato che “qualora abbinata alla squadra Seniores vi sia una
squadra cadetta, il giocatore che ha compiuto il 18° anno di età ed è
inserito nella lista della squadra che disputa il Camp.U19, prima
dell’inizio del campionato, può essere inserito in via alternativa
nella lista della squadra maggiore ovvero in quella della squadra
cadetta. Pertanto in tale caso, l’inserimento nella lista della squadra
maggiore preclude l’inserimento in quella della squadra cadetta e
viceversa.”
Considerato che successivamente all’invio della predetta delibera a
tutte le società la Chicken C.U.S. Milano non ha inteso riformare la
citata lista giocatori di serie “C”.
Ritenuto pertanto che il giocatore Bissolotti Francesco Maria, U19,
inserito nella lista serie C , non poteva essere utilizzato per la gara
in questione disputata dalla prima squadra (serie B) Chicken C.U.S.
Milano.
Visti gli artt. 29/1 lett.e) Regolamento di Giustizia e 91 lett.b) e 99
lett.b) Regolamento Organico e la delibera 110/2005 del CF del
30/09/2005 dichiara la società A.S. Rugby Varese perdente con il
risultato di 0 a 6 , la punisce con la penalizzazione di quattro punti
in classifica e con la Multa di € 100,00 prevista dal punto 10 lett.C)
della Circolare Informativa FIR 2005/2006

La classifica del Girone 1 risulta, pertanto, così aggiornata:
Ghial Calvisano 19; Lumezzane 18; ASR Milano 14; Valpolicella e Amatori
Milano 10; Asti 1981 7; Ospitaletto 6; ASR Varese 5; Sondrio 4; CUS
Pavia 0; CUS Milano -1

SQUALIFICHE SERIE B
ARANCIO ORAZIO (A.S. RUGBY SAN GREGORIO) DUE SETTIMANE DI SQUALIFICA,
(dal 24/10/2005 al 6 novembre 2005 compresi)
BIANCHIN STEFANO (A.S. VILLORBA RUGBY) UN MESE E QUINDICI GIORNI DI
SQUALIFICA (dal 24/10/2005 all’ 8 dicembre 2005 compresi)
BRESBA GUSTAVO (ASS.RUGBY FELTRE), UNA SETTIMANA DI SQUALIFICA, (dal
24/10/2005 al 30 ottobre 2005 compresi)
PANARIELLO GIANCARLO (AMATORI R. TORRE DEL GRECO) DUE MESI DI
SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 23 dicembre 2005 compresi)
PRINCIPE ENRICO (C.U.S. GENOVA RUGBY) TRE MESI DI SQUALIFICA (dal
24/10/2005 al 23 gennaio 2006 compresi)

UNDER 19

IL G.S a seguito dei fatti avvenuti nel corso del derby romano tra la
Lazio & Primavera e la Rugby Roma, giocata domenica 23 ottobre, ha
comminato le seguenti sanzioni:

SQUALIFICHE

1 SETTIMANA DI SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 30/10/2005 compresi):
BERNARDEL RODOLFO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD; BERNASCONI
GIORGIO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; BOZZA PATRIZIO, della RUGBY
ROMA OLIMPIC CLUB; BRUNI LORENZO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD;
CAMERA RICCARDO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; CAPPELLETTI LORENZO,
della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; CECINELLI ANDREA, della NET.COM.LAZIO &
PRIMAVERA ASD; CIOTTI ENRICO MARIA, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA
ASD; COGLIATI DEZZA FILIPPO MARIA, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD;
CUSTURERI MANFREDI, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD; DALE'
FABRIZIO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; DAMIANI PAOLO ALFONSO, della
RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; DI LAURA FRATTURA GIORGIO, della NET.COM.LAZIO
& PRIMAVERA ASD; DI SABATINO FRANCESCO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB;
DRAGONE ISIDORO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD; FABIANI LORENZO,
della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; FIORILLO LORENZO, della NET.COM.LAZIO &
PRIMAVERA ASD; FORTE FRANCESCO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB;
GARFAGNOLI COSMA, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD; GASPARINI MARCO,
della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; GILARDI YVAN, della RUGBY ROMA OLIMPIC
CLUB; IEGRI MARCO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; LATTANZIO JONAS,
della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; LAURETTI GIANCARLO, della NET.COM.LAZIO
& PRIMAVERA ASD; LO PRESTO MOSES, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD;
MARRA FABRIZIO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; MERNONE RUDOLF, della
RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; MILAZZO SIMONE, della NET.COM.LAZIO &
PRIMAVERA ASD; NARDI LORENZO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD;
NATOLI ALESSANDRO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; NOVELLO MASSIMILIANO,
della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; ORGANTINI SIMONE, della NET.COM.LAZIO &
PRIMAVERA ASD; RUTOLINI RICCARDO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB;
SANVITTO PAOLO AROLDO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD; SEPE
FABRIZIO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD; SERENELLA ALESSIO, della
RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; SIRACUSANO ALFREDO, della NET.COM.LAZIO &
PRIMAVERA ASD; SONNINO MATTEO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD;
TACCONI LORENZO, della RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; TASCIO MARCO, della
RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB; VALCASTELLI PIETRO, della RUGBY ROMA OLIMPIC
CLUB; VERNA SAVERIO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD

SEI SETTIMANE DI SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 4/12/2005 compresi)
CIUCCI MASSIMO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD; INGLESE SIMON
PIETRO, della NET.COM.LAZIO & PRIMAVERA ASD

Le ulteriori sanzioni:

SEI MESI DI SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 23/04/2006 compresi)
CEGLIE ALESSIO, della AMATORI RUGBY SAN DONA SRL

SEI SETTIMANE DI SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 4/12/2005 compresi)
MAIA NICOLA, della BIELLA RUGBY CLUB

NOVE SETTIMANE DI SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 25/12/2005 compresi)
MATTIOLI ALESSANDRO, della OVERMACH PARMA RUGBY S.R.L

TRE MESI DI SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 23/01/2006 compresi)
ROCCHIO NICOLA, della A.S. ROCCIA RUBANO RUGBY ASD,

UN MESE DI SQUALIFICA (dal 24/10/2005 al 23/11/2005 compresi)
GIOIA MANUEL, della GRAN RUGBY SRL


__________________________________________
Ufficio Stampa e Comunicazione
Federazione Italiana Rugby
Tel. +39.06.36.85.78.32
Fax +39.06.36.85.71.02
stampa@federugby.it
www.federugby.it

Stadio Olimpico - Curva Nord
Foro Italico - 00194 Roma
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl