[RUGBY NOTIZIE/AUDIO] CAVINATO: "CONTRO I BABY-BLACKS IN CAMPO CON RISPETTO MA SENZA PAURA"

[RUGBY NOTIZIE/AUDIO] CAVINATO: "CONTRO I BABY-BLACKS IN CAMPO CON RISPETTO MA SENZA PAURA". www.federugby.it Nazionali Azzurre Campionati Sala Stampa Inviato da: Andrea Cimbrico - Media Manager FIR - mob.

Persone Alessandro Zanni, Andrea Cimbrico, Sala Stampa Inviato, Rispetto Ma Senza Paura, Andrea CAVINATO Poi Cavinato, Massimo
Luoghi Italy, Treviso
Organizzazioni Curva Nord Foro Italico
Argomenti music, botany

Allegati

06/set/2011 19.29.58 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
banner-664x99

www.federugby.it

Nazionali Azzurre

Campionati

Sala Stampa

Inviato da: Andrea Cimbrico - Media Manager FIR - mob. +39.320.78.77.687 - acimbrico@federugby.it

CAVINATO: “CONTRO I BABY-BLACKS CON RISPETTO MA SENZA PAURA”

Treviso �“Massimo rispetto per una squadra che ha dominato la scena internazionale giovanile negli ultimi tre anni, ma nessuna paura” così Andrea Cavinato, tecnico dell’Italia U20 che domani alle ore 20.10 (diretta Rai Sport 2) affronta al Monigo di Treviso la Nuova Zelanda campione del mondo giovanile in carica nella prima giornata del Junior World Championship “Italy 2011”, Mondiale di categoria che si disputa per la prima volta in Italia.

Per Cavinato, l’ultima volta al Monigo sulla panchina di una Nazionale era stato in occasione dei Mondiali U19, contro l’Irlanda, ed il tecnico trevigiano ricorda quell’incontro con previsione: “Battemmo gli irlandesi con una meta all’ultimo minuto di Alessandro Zanni, tornare ad allenare una Nazionale in questo stadio era il sogno della mia vita, qui c’è tutta la mia vita e quella della mia famiglia”.

CLICCA QUI PER L’AUDIO INTERVISTA AD ANDREA CAVINATO

Poi Cavinato torna a concentrarsi sulla partita di domani contro i Baby-Blacks: “La Nuova Zelanda è una grande squadra, capace di produrre un gioco veloce e di grande qualità, hanno vinto tre Mondiali di fila e vogliono proseguire sulla rotta tracciata, ma i giocatori italiani non devono dimenticare che davanti hanno dei ragazzi come loro. Noi siamo qui per dimostrare che meritiamo di stare nell’elite del rugby mondiale e giocheremo per rimanere tra le migliori squadre al mondo: domani dovremo scendere in campo con gioia e serenità”.

Infine, un pensiero per il pubblico di Treviso, annunciato numeroso sugli spalti del Monigo (i biglietti ancora disponibili saranno in vendita dalle ore 10 ai botteghini): “Ai tifosi dico di venirci a vedere, perché la squadra metterà cuore e tutta la volontà in questa prima partita dei Mondiali: siamo qui per dimostrare di meritare questo livello e per far vedere i progressi del rugby italiano”.

 

 


Andrea Cimbrico

Media Manager

Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Curva Nord
Foro Italico 00194-Roma

tel. +39.06.45.21.31.14
fax +39.06.45.21.31.87
mob. +39.320.78.77.687
@ acimbrico@federugby.it
@ acimbrico@mac.com
Skype: Andrea Cimbrico
MSN: andrea.cimbrico@fastwebnet.it
Web: www.federugby.it
Facebook: facebook.com/acimbrico


firma


Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl