[RUGBY NOTIZIE] MONDIALI U20, GALLES TROPPO FORTE: AZZURRINI BATTUTI 6-56 A TREVISO

Allegati

18/giu/2011 21.05.55 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
banner-664x99

www.federugby.it

Nazionali Azzurre

Campionati

Sala Stampa

Inviato da: Andrea Cimbrico - Media Manager FIR - mob. +39.320.78.77.687 - acimbrico@federugby.it

ITALIA U20, GALLES TROPPO FORTE 6-56

GLI AZZURRINI AI PLAY-OUT SALVEZZA DAL 9° AL 12° POSTO

Treviso �“ Mezzora, poi il buio. L’Italia U20 esce sconfitta per 6-56 dal Monigo di Treviso, sconfitta dal Galles nel terzo ed ultimo turno della fase a gironi dei Mondiali di categoria, ed adesso dovrà disputare i play-out dal 9° al 12° posto per evitare l’ultima piazza e garantirsi la permanenza nell’elite internazionale.

A Treviso gli Azzurrini di Andrea Cavinato concedono una meta dopo appena nove minuti ai gallesi, che allungano subito sullo 0-8 grazie ad un piazzato messo a segno in apertura, ma almeno inizialmente danno l’impressione di poter reggere il passo dei giovani dragoni: emblematici i dieci minuti spesi sui cinque metri avversari nella parte centrale del primo tempo, con la mischia gallese costretta a ricorrere al fallo sistematico per non soccombere. Potrebbe anche starci la meta tecnica, ma il neozelandese White lascia correre.

L’Italia è tutta o quasi lì: il drop del baby Campagnaro al ventottesimo illude il pubblico del Monigo (oltre tremila spettatori), poi inizia il monologo del Galles con l’estremo Rhodri Jones che alla mezzora, su un pallone di recupero, taglia tutto il campo e vola in mezzo ai pali.

Gennari dalla piazzola prova a metterci una pezza pochi minuti dopo, accorciando sul 6-18, ma saranno gli ultimi punti dell’Italia: le due mete che il Galles confeziona nei minuti finali del primo tempo mandano le squadre a riposo sul 6-28.

Nel secondo tempo, i gallesi tengono la partita in pugno, concedono poco o nulla ad un’Italia frustrata, incapace di reagire, che finisce per concedere agli ospiti altre quattro mete uscendo dal campo �“ applaudita dal pubblico trevigiano �“ sconfitta per 6-56.

Adesso gli Azzurrini, ultimi nel girone A, devono aspettare la conclusione degli altri match della terza giornata per conoscere il nome della squadra che affronteranno mercoledì a Rovigo nella semifinali dei play-out.

Aggiornamenti su Federugby.it e sul sito ufficiale dei Mondiali U20, www.irb.com/jwc

Treviso, Stadio Monigo �“ sabato 18 giugno

Junior World Championship, I fase, III giornata

Italia v Galles 6-56

Marcatori: p.t. 7’ cp. Morgan (0-3); 9’ m. Young (0-8); 28’ drop Campagnaro (3-8); 30’ cp. Morgan (3-11); 31’ m. Jones Ro. tr. Morgan (3-18); 35’ cp. Gennari (6-18); 38’ m. Hamilton (6-23); 45’ m. Walker (6-28); s.t. 6’ m. Evans tr. Morgan (6-35); 13’ m. James tr. Morgan (6-42); 37’ m. Jones Rh. tr. Morgan (6-49); 43’ m. Siggery tr. Morgan (6-56)   

Italia: Gennari; Calabrese, Alberghini, Castello, Morsellino (17’ st. Menon); Campagnaro, Palazzani; Bocchi, Ruffolo, Ghiraldini E. (36’ pt. Riccioli, 19’ st. Callori di Vignale); Gerosa (28’ st. Bruni), Balsemin (25’ st. Mammana); Leso (cap, 7’ st. Cagna), Maistri (7’ st. Lupetti), Quaglio (35’ st. Maistri)

all. Cavinato

Galles: Jones Ro., Williams L. (19’ st. Shingler), Williams O. (15’ st. Evans I.), James, Walker; Morgan, Evans J. (27’ st. Evans J.); Thomas (25’ st. Siggery), Young, Hamilton; Hill (29’ st. Sheppeard), Cook (cap); Taylor, Myhill (17’ st. Sollis), Smout (4’ st. Jones Rh.)

all. Webster

arb. White (Nuova Zelanda)

 

 


Andrea Cimbrico

Media Manager

Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Curva Nord
Foro Italico 00194-Roma

tel. +39.06.45.21.31.14
fax +39.06.45.21.31.87
mob. +39.320.78.77.687
@ acimbrico@federugby.it
@ acimbrico@mac.com
Skype: Andrea Cimbrico
MSN: andrea.cimbrico@fastwebnet.it
Web: www.federugby.it
Facebook: facebook.com/acimbrico


firma


Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl